Camion per passione!

Forum Italiano dei Camion
 
IndiceIndice  CercaCerca  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

 

 caricatore cingolato compatto

Andare in basso 
AutoreMessaggio
el magutt

el magutt

Messaggi : 5192
Data di iscrizione : 09.11.13
Età : 62
Località : leno lombardia brescia

caricatore cingolato compatto Empty
MessaggioTitolo: caricatore cingolato compatto   caricatore cingolato compatto Icon_minitimeMer Ago 22, 2018 11:18 am

Alcuni rischi sono prevenibili. Per i caricatori cingolati compatti (CTL), i detriti e la polvere sono i due rischi più pericolosi. Eliminare questi pericoli richiede semplicemente una certa attenzione ai dettagli attorno alla macchina.
Quante volte è necessario eseguire la manutenzione preventiva dipende in gran parte dall'ambiente in cui opera il CTL. Ad esempio, un'applicazione forestale creerà molti più detriti rispetto all'architettura del paesaggio.
Ecco uno sguardo ai più grandi rischi sul luogo di lavoro, come pulire a fondo un CTL, un'attenzione particolare per i CTL ad alto flusso e alcuni errori comuni a cui prestare attenzione. Questa guida Takeuchi ci può essere d'aiuto.

Il pericolo è avanti

Le macchine che non vengono regolarmente ripulite da detriti e polvere possono subire guasti costosi.
I detriti come foglie, pacciamatura, erba e altri possono accumularsi all'interno e intorno al CTL, che possono surriscaldare il motore e i componenti idraulici a causa di un flusso d'aria insufficiente e dei refrigeratori ostruiti. I detriti che coprono i componenti di scarico possono anche creare preoccupazioni e aumentare la possibilità di problemi ancora più grandi.
In applicazioni estremamente polverose come la demolizione, i filtri dell'aria del motore e il filtro dell'aria della cabina devono essere controllati regolarmente.
Quando si pulisce un CTL, l'operatore dovrebbe trovare un'area sicura per parcheggiare e consentire al motore di raffreddarsi completamente.

Con adeguati dispositivi di sicurezza attivati, iniziare dalla parte posteriore della macchina.

Rimuovere tutti i detriti dal mazzo prima di aprirlo.
Sollevare il coperchio del ponte posteriore e aprire lo sportello posteriore. Rimuovere i due bulloni dal modulo di raffreddamento, che consente di aprirlo per accedere da entrambi i lati.
Installare il perno per tenere il modulo di raffreddamento in posizione e rimuovere il pannello di accesso alla batteria del fuoribordo.
Usando aria compressa, pulire accuratamente entrambi i lati del modulo di raffreddamento, area della ventola, vano batteria, motore e nucleo del condensatore dell'aria condizionata.
Quindi soffiare le torri posteriori, sollevare l'area del cilindro e l'area di schermatura dell'aria di aspirazione laterale situata vicino alla postazione dell'operatore.
Infine, l'operatore può rivolgersi alla pancia della macchina.

Rimuovere le il carter di protezione inferiore e i due bulloni della cabina


Sollevare la cabina e installare il perno di sicurezza sul ponte posteriore.
A seconda del materiale, utilizzare aria compressa o acqua per pulire tutti i detriti accumulati e i materiali combustibili dall'interno della vaschetta della ventola della macchina, nonché le aree in prossimità del motore, del carburante e dei sistemi idraulici.
È necessario eseguire questi passaggi quotidianamente o settimanalmente: monitorare l'accumulo di detriti e capire effettivamente quando intervenire.

Esigenze elevate

Le macchine ad alta portata richiedono gli stessi controlli dei CTL standard. Tuttavia, le unità ad alta portata sono generalmente coinvolte in più applicazioni forestali in cui è necessario eseguire una pulizia della macchina più frequente.
Questi modelli tendono a funzionare con attacchi idraulici ad alto flusso che possono aumentare la temperatura idraulica e ridurre la durata di vita dell'olio.
Su questi modelli, la pulizia del radiatore e del raffreddatore dell'olio è essenziale per un sistema idraulico sano. Potrebbero essere necessari aumenti degli intervalli di cambio dell'olio idraulico, pertanto è necessario eseguire frequenti controlli dell'impianto idraulico.

Errori costosi

Gli errori si verificano, ma evitarli quando possibile consente di risparmiare denaro, tempo e potenziali infortuni. Ecco alcune insidie che, se ignorate, possono aggiungere correzioni costose.

Carter inferiore di protezione: non eseguendo regolari pulizie, questo si trasformerà in sporcizia, fango e detriti accumulati attorno al gruppo della pompa idrostatica. Ciò inibisce che il calore generato dalla fuoriuscita e l'eccessiva temperatura idraulica influiscano sulla temperatura del motore quando il raffreddamento dell'olio avviene vicino al radiatore.
Arresti a caldo: questo accade quando la macchina ha finito di lavorare sotto un carico, quindi le temperature del motore e dello scarico sono estremamente alte. I motori dotati di turbocompressore devono restare in folle fino a quando le temperature dei gas di scarico non scendono, fornendo olio più fresco al turbocompressore. In caso contrario, l'albero turbo continuerà a girare in olio residuo estremamente caldo, danneggiando il turbomotore e la boccola, il che potrebbe comportare il futuro guasto del turbo.
Filtri: se sporchi, questi devono essere sostituiti, non puliti. L'uso di aria compressa per soffiare via i filtri li danneggerà e consentirà l'ingestione di sporcizia, con conseguenti danni al motore.
Climi freddi: in climi freddi, l'operatore dovrebbe riscaldare il motore e far circolare l'olio motore prima di aumentare il regime. Questa è una buona pratica anche a temperature ambiente più elevate per garantire un'adeguata pressione dell'olio prima del cambio del regime.
Una rapida occhiata alla pulizia della macchina, ai livelli dei fluidi, alla pulizia del filtro dell'aria e altro ancora può salvare l'operatore da guasti catastrofici delle apparecchiature. Nel complesso, i controlli giornalieri all'interno e intorno a una macchina CTL sono indispensabili. Questi semplici controlli possono essere la differenza tra una semplice misura di manutenzione preventiva e un motore guasto.
FONTI, RISORSE E WEB E ALLEGATI DELL'ARTICOLO
Takeuchi: info, modelli, rivenditori e news nell’area Macchine Nuove di MMT
Fonte: Takeuchi US


caricatore cingolato compatto 324431e0-d25f-4ae4-a64a-15ef80c9d273



Una delle piattaforme verticali di maggiore successo in casa Haulotte è da oggi disponibile anche in versione cingolata. Con la nuova STAR 6 Crawler il costruttore francese propone una soluzione dotata di tutte le caratteristiche di versatilità e produttività della gemella su ruote, ma in grado di affrontare anche terreni irregolari e le condizioni di lavoro più impegnative.

Con il lancio due anni or sono della piattaforma verticale STAR 6 Haulotte Group, specialista da oltre 30 anni nel sollevamento di persone e carichi, ha introdotto sul mercato una soluzione ideale per molteplici applicazioni fra cui logistica di magazzino, cantieri di difficile accesso, sia in interni che in esterni, manutenzioni e lavori di costruzione impiantistici e di finitura, applicazioni industriali in genere ed eventi. Oggi, mantenendo tutte le caratteristiche che ne hanno decretato il successo, questa versatile piattaforma amplia le possibili applicazioni con la sua versione cingolata, modello denominato STAR 6 Crawler, macchina pensata per renderla ancora più agile e permetterle di affrontare anche superfici irregolari e terreni con presenza d'acqua, con tutta la manovrabilità e precisione che caratterizzano la versione su ruote.

Le dimensioni estremamente compatte - solo 0,76 m di larghezza per 1,44 m di lunghezza - associate a un'altezza operativa di 5,80 m con piano di lavoro a 3,80 m e a un contenuto raggio di sterzata rendono la STAR 6 Crawler una soluzione agile e molto manovrabile, precisa nei movimenti grazie all'eccellente precisione e fluidità degli azionamenti, mentre la propulsione elettrica ne consente l'utilizzo sia in interni che in esterni potendo contare su una prolungata autonomia di lavoro; la produttività è assicurata da una portata massima di 200 kg e una spaziosa piattaforma che può ospitare fino a due persone, caratteristica che consente agli operatori di eseguire un numero maggiore di compiti.



Le caratteristiche costruttive della STAR 6 Crawler riflettono fedelmente la filosofia Haulotte improntata a robustezza e affidabilità. Il braccio verticale, a tre sfili senza meccanismi e rinvii esterni, è accoppiato a una piattaforma le cui generose dimensioni interne consentono all'operatore di disporre di tutto lo spazio necessario a lavorare agevolmente, mentre il doppio cancello di entrata risponde alle esigenze di maggiore ergonomicità della macchina. In via opzionale è inoltre disponibile un'estensione della piattaforma (+ 40 cm), che consente di aumentare l’altezza di lavoro.

Come nella versione su ruote, il carro cingolato della STAR 6 Crawler è azionato da motori asincroni ad alta efficienza, che garantiscono movimenti precisi e veloci oltre a un'elevata coppia. Ciò si traduce in una guida precisa, fluida e in movimenti progressivi, che consentono di accedere e manovrare nei luoghi più difficili e congestionati mantenendo sempre il perfetto controllo della macchina. Al tempo stesso i movimenti di sollevamento e abbassamento, rapidi e reattivi, rendono la STAR 6 Crawler particolarmente produttiva.

Sul fronte della manutenzione la nuova STAR 6 Crawler offre funzionalità integrate di accesso in sicurezza. La protezione antiscivolo e un basamento di appoggio consentono un accesso sicuro alla piattaforma, mentre la durabilità è incrementata da cingoli resistenti all'usura e da un ridotto utilizzo di tubi flessibili (solo 5 in tutto). Progettata per assicurare un accesso sicuro alle principali componenti e ai punti di controllo, la nuova STAR 6 Crawler assicura tempi di inattività ridotti all'essenziale e necessità di manutenzione minime, nell’ottica di ottimizzare i costi di gestione e di ridurre i tempi di inattività. L’accesso diretto ai punti di controllo, in particolare, consente verifiche più veloci e ispezioni di sicurezza in tempi estremamente ridotti. Il sensore di inclinazione è collocato sotto la piattaforma, con visione diretta e accesso all’interno dell’albero, mentre due piani di rotazione/oscillazione facilitano l’ispezione di batterie e caricabatterie e la verifica del sistema idraulico. Alle minori esigenze di manutenzione contribuiscono anche l'assenza di spazzole da sostituire e la solida costruzione del carro cingolato.


caricatore cingolato compatto 8bb4d4b1-eb45-4e6b-a023-4f52a965373c



Come tutte le macchine Haulotte anche la STAR 6 Crawler integra il nuovo strumento di diagnostica Haulotte Activ’Screen, che consente un accesso diretto e completo alle informazioni e ai componenti da controllare nonché la possibilità di determinare rapidamente le cause di un problema e di individuare le azioni da intraprendere.

Tutte queste caratteristiche fanno della nuova piattaforma STAR 6 Crawler una macchina multiuso dalle molteplici applicazioni e in grado di adattarsi a tutti gli ambienti: applicazioni industriali e di manutenzione (pulizia, magazzinaggio, illuminazione, lattoneria, impiantistica, elettricità, aria condizionata, industrie di produzione, controllo magazzino, inventari, decorazioni, ecc.), così come lavori edili di finitura interni (elettricità, illuminazione, impiantistica, aria condizionata, isolamenti, sistema di rilevazione incendi, ecc.) così come manutenzioni e lavori di finitura all’esterno su terreni irregolari (imbiancatura, segnaletica, illuminazione, ecc.).

Le piattaforme Haulotte sono conformi ai requisiti dettati dalle normative di sicurezza sul lavoro nazionali, europee (CE, EN280) e internazionali (ANSI, CSA, AS, ecc.).
Torna in alto Andare in basso
el magutt

el magutt

Messaggi : 5192
Data di iscrizione : 09.11.13
Età : 62
Località : leno lombardia brescia

caricatore cingolato compatto Empty
MessaggioTitolo: Re: caricatore cingolato compatto   caricatore cingolato compatto Icon_minitimeMer Ago 22, 2018 11:20 am

Pala compatta cingolata Bobcat T870
Con una capacità di carico che è la maggiore sul mercato, la pala compatta Bobcat T870 riesce a gestire carichi pesanti come mai in passato, assicurando accesso anche ai lavori più impegnativi e migliorando la produttività a ogni ciclo di sollevamento. Il sistema di sospensioni a torsione a 5 punti è all'avanguardia nel settore. Carica carri di fieno, miscelatori per malta e autocarri con assale a tandem con tavole laterali. Impila con facilità mattoni, blocchi e altri materiali pallettizzati.


Torna in alto Andare in basso
el magutt

el magutt

Messaggi : 5192
Data di iscrizione : 09.11.13
Età : 62
Località : leno lombardia brescia

caricatore cingolato compatto Empty
MessaggioTitolo: Dovresti comprare un caricatore Skid-steer o un caricatore cingolato compatto?   caricatore cingolato compatto Icon_minitimeMer Ago 22, 2018 11:25 am

Dovresti comprare un caricatore Skid-steer o un caricatore cingolato compatto?


Determinare quale tipo di siti di lavoro saranno utilizzati dall'attrezzatura è un fattore importante perché ogni macchina è stata progettata per funzionare al meglio in determinate condizioni


Gli skid steer sono ottimi su superfici più dure come il cemento e l'asfalto, specialmente con pneumatici duri.
Ogni imprenditore sa che la pala gommata è un must in quasi tutti i cantieri. È veloce Si accende una monetina. È abbastanza compatto da operare in spazi ristretti, ma abbastanza potente e produttivo da meritare un posto in ogni flotta, dai costruttori generali ai professionisti del paesaggio, persino alle operazioni di rimozione della neve.

Tuttavia, lo skid steer ha avuto imperfezioni. Inserisci il caricatore di cingoli compatto. Essenzialmente creato come una versione potenziata di una minipala, il caricatore di cingoli è in grado di eseguire lo stesso lavoro, con alcuni vantaggi aggiuntivi.

Significa che non esiste più un posto per la minipala?


Assolutamente no. Inizia così il grande dibattito: quale macchina è la soluzione migliore per la tua azienda, la minipala o il caricatore cingolato?

Confrontiamo i due candidati.

Caratteristiche e tratti
Per iniziare il grande dibattito tra skid steer e caricatore di cingoli, si può prima guardare ai vantaggi di ciascuno in base a caratteristiche e caratteristiche.



Gli skid steer sono più leggeri dei caricatori cingolati, rendendoli più facili da trasportare, spesso con meno tempo e costi. Hanno anche una solida reputazione nel mondo delle costruzioni, grazie ai migliori produttori che hanno costruito macchine di qualità nel corso degli anni.

I caricatori cingolati hanno il vantaggio rispetto agli skid steer in termini di comfort dell'operatore. Il funzionamento regolare dei caricatori di cingoli è un po 'più clemente della corsa più dura di una minipala. Le tracce inoltre causano meno interruzioni al suolo, riducendo i tempi di pulizia del sito rispetto a una minipala.




Entrambe le macchine sono famose per la loro grande manovrabilità. Possono attivare una monetina e sono in grado di operare in spazi ristretti o scomodi dove il raggio di sterzata non è generoso.

Posizione del luogo di lavoro
Al di sopra di tutti gli altri problemi, la posizione è il fattore principale nel decidere se una minipala o un caricatore di cingoli è la migliore. La posizione è così importante perché ogni macchina è progettata per funzionare al meglio in determinate condizioni.



Gli skid steer sono ottimi su superfici più dure come il cemento e l'asfalto, specialmente con pneumatici duri. Mentre i caricatori cingolati sono in grado di operare bene su queste superfici, il terreno più duro è più duro sulle piste e può causare un'usura accelerata. Le condizioni rocciose sono anche molto più difficili con i caricatori cingolati, con la possibilità che una pista venga danneggiata o tagliata da oggetti appuntiti. Gli operatori di skid steer devono ancora fare attenzione su questo terreno per evitare gli pneumatici forati.

Viceversa, i caricatori di cingoli possono operare in posti che i manubri scivolerebbero tra i terreni irregolari, fangosi, sabbiosi e innevati. Le tracce navigano bene su queste superfici e la maggiore stabilità rende un caricatore di cingoli più produttivo e capace di un migliore sollevamento e forza di strappo.


Costo totale della proprietà
Come in ogni decisione, dollari e centesimi sono importanti, spesso il fattore cardine del risultato.

Considerando i costi iniziali e a breve termine, lo skid steer risulta la scelta più economica. Il prezzo di vendita di un caricatore di cingoli è maggiore di una minipala di dimensioni comparabili. E il più grande oggetto di usura di un caricatore cingolato, i cingoli, è molto più costoso delle gomme skid steer.

Considerando i costi a lungo termine, i cingoli durano alcune centinaia di ore in più rispetto alle gomme skid steer, in situazioni operative comparabili. Una pista di media qualità dura in genere da tre a quattro volte di più rispetto ai pneumatici convenzionali. Con il corretto uso e attenzione, il caricatore cingolato può essere una valida scelta finanziaria a lungo termine


In termini di investimento nel tempo, skid steer e pale cingolate richiedono praticamente lo stesso impegno per la manutenzione preventiva. L'unico elemento di differenziazione è rappresentato dai pneumatici rispetto ai cingoli, ed entrambi dovrebbero essere controllati su base regolare: pressione dei pneumatici su skid steer, tensione del cingolo e regolazione sui caricatori cingolati.

Un altro fattore da considerare è il costo del downtime. Se le condizioni del terreno pulite diventano sciatte, una minipala potrebbe non essere in grado di funzionare. Un caricatore di cingoli, tuttavia, è progettato per funzionare in condizioni di terreno sfavorevoli e la produttività del giorno non verrà arrestata a causa di condizioni meteorologiche o di altre circostanze impreviste.


Vantaggi e svantaggi a parte, la decisione di skid steer o track loader è uno che è individualizzato, e si riduce ad ogni società unica, i suoi progetti e il suo obiettivo primario.

Ad esempio, un'azienda con progetti principalmente su asfalto o superfici in calcestruzzo otterrà risultati con una minipala e pagherà un costo iniziale inferiore. Viceversa, un appaltatore i cui compiti sono tipicamente eseguiti su terreni sconnessi o sabbiosi, o coloro che svolgono una buona mole di lavoro in condizioni piovose e nevose, potrebbero ritenere che il caricatore di cingoli valga il costo iniziale e l'investimento ripagherà a lungo termine.


caricatore cingolato compatto Cat-skid-steer




SKID STEER VS. TRACK LOADERS: LE APPLICAZIONI CONTINUANO A SPINGERE OGNI STILE DEL CARICATORE IN DIREZIONI DIVERSE



caricatore cingolato compatto Bobcat-track-loader


Per 60 anni la minipala è stata il camaleonte dell'industria delle attrezzature. Oggi deve concedere parte di quella diversità al suo cugino cingolato compatto. Dotati di centinaia di accessori esclusivi (dalle scope agli interruttori a terne), skid steer e caricatori cingolati possono sia progetti di punta diversi come lo sporco e la demolizione (utilizzano persino la stessa piastra universale a attacco rapido). Ma mentre queste due macchine sembrano molto simili, le pale cingolate e le minipale continuano a trovare separazione in applicazioni specifiche. In effetti, oggi le unità monitorate vendono meglio delle varianti a ruote.

"La popolarità del mercato delle pale gommate in Nord America continua ad aumentare di anno in anno", spiega Kevin Coleman, esperto di prodotti per Caterpillar . "Sempre più clienti riconoscono la trazione migliorata, il maggiore galleggiamento, i disturbi del terreno inferiore e una maggiore stabilità della macchina che una macchina cingolata offre rispetto a una minipala gommata. Inoltre, un caricatore cingolato in gomma consente ai clienti di prolungare la stagione di lavoro con l'ulteriore galleggiamento e il disturbo di fondo. I caricatori cingolati in gomma offrono anche il vantaggio di un ingombro più stabile che offre la possibilità di sollevare e gestire carichi più grandi di quelli che si potrebbero fare con una minipala di dimensioni comparabili. "

Poiché i produttori come Caterpillar continuano a monitorare questi cambiamenti di mercato, stanno anche adattando pale gommate e cingolate per soddisfare le nuove esigenze di operatori e applicazioni. A causa della diversità degli usi e del gran numero di vendite unitarie (skid steer e caricatori cingolati combinati per circa 70.000 unità vendute nel 2016), ci sono un gran numero di modelli e produttori sul mercato. Nel 2018, ci saranno (almeno) 16 marche principali di skid steer e pale cingolate vendute in Nord America: ASV , Bobcat , Case , Cat, Gehl , JCB , IHIMER, John Deere , Kubota , LiuGong , Mustang , New Holland , Takeuchi , Volvo , Wacker Neuson e Yanmar .

Ci sono alcuni accordi di fornitura di produzione qui. Ad esempio, JCB custom produce gli skid steer Volvo e Gehl e Mustang sono entrambi di proprietà di Manitou e hanno macchine simili. In passato, le vendite complessive del settore erano dominate da cinque principali produttori: Bobcat, Caterpillar, John Deere, Case e New Holland (gli ultimi due sono entrambi di proprietà di CNH, ma le loro linee di prodotto sono diverse) - ma negli ultimi anni Kubota ha avuto un impatto considerevole

"La penetrazione di Kubota nel mercato degli skid steer, iniziata alla fine del 2015, ha avuto successo, e ora siamo considerati tra i primi cinque marchi", afferma Jorge De Hoyos, senior product manager Kubota di minipale e pale compatte. "Lo abbiamo fatto con solo due modelli: SSV65 e SSV75. Kubota è considerato tra i primi tre venditori di pale cingolate compatte negli Stati Uniti. Potremmo essere in ritardo rispetto a Cat e Bobcat, ma continuiamo a guadagnare terreno. "

Secondo De Hoyos, il mercato degli skid steer ha toccato i minimi storici nel 2016, con vendite unitarie inferiori alle 30.000 unità. Al contrario, il mercato delle pale cingolate compatte ha continuato a crescere rapidamente (nel 2017, circa il 13% nel 2016). Pronostico De Hoyos: "Il volume totale degli Stati Uniti per [caricatori cingolati compatti] raggiungerà quest'anno il volume di 40.000 unità e mentre la versatilità dei caricatori cingolati aumenta tale numero potrebbe raggiungere 50.000 nel 2018, ma anche questo è in fase di valutazione con indicatori economici chiave.


La scelta tra skid steer e track loader è di solito basata sull'applicazione, e sempre più applicazioni di nicchia (dal taglio delle spazzole alla rimozione della neve) spingono gli skid steer e le pale cingolate in mercati separati.

"I clienti stanno cercando la migliore corrispondenza tra una macchina e le loro esigenze applicative, consentendo loro di completare il lavoro, fornendo allo stesso tempo la soluzione di costo di proprietà e di costo più basso", spiega Coleman. "In alcuni casi, questo potrebbe essere un caricatore di cingoli compatto. In altri casi, potrebbe essere una pala compatta. Le pale skid steer eccellono in applicazioni in cui le condizioni del terreno sono stabili. Se sono richieste velocità di marcia più elevate, una pala compatta può fornire un vantaggio, dato che le pale cingolate tradizionali hanno tradizionalmente una velocità di marcia più bassa. Una pala compatta pesa anche meno di una pala cingolata compatta di dimensioni comparabili, consentendo una maggiore flessibilità di trasporto. Quindi, una skid steer può essere preferita per alcune attività agricole, applicazioni di cemento e asfalto e rimozione della neve. "

Rotolando su cingoli in gomma o acciaio, i caricatori cingolati compatti possono eseguire operazioni di punta e navigare nei cantieri con maggiore galleggiamento, specialmente nei mesi piovosi. Un sottocarro dedicato offre anche una maggiore forza di trazione (ottimo nelle operazioni di spianatura), ma eroga il peso dell'intera macchina attraverso più punti di contatto della pista per un ingombro più leggero. Con una maggiore potenza, una minore pressione al suolo e una maggiore galleggiabilità e trazione, i vantaggi dei caricatori cingolati compatti crescono su tutti i tipi di professionisti.

"I caricatori cingolati si rivolgono più spesso ai clienti delle costruzioni e ai paesaggisti", osserva Gregg Zupancic, responsabile del marketing dei prodotti per minipale e pale compatte con John Deere Construction and Forestry. "Questi segmenti, in particolare i costruttori di case e i costruttori commerciali, fanno un sacco di lavoro sporco e preparazione del sito. I paesaggisti hanno bisogno della stabilità che i caricatori cingolati forniscono per carichi più pesanti, come il trasporto di molti pallet, zolle e blocchi. Gli skid steer tendono ad attrarre maggiormente i mercati del settore agricolo e dei noleggi, in particolare le società di noleggio di mamme e papi ".

Il mercato degli affitti continua a rappresentare il 20-25% delle vendite di skid steer e pale cingolate. Secondo Chris Girodat, direttore marketing di Bobcat Co., i proprietari di case gravitano sulle macchine con capacità operativa da 2.000 a 3.200 libbre con motori diesel da 74 CV. Restano sotto la soglia dei 75 hp per evitare di dover utilizzare sistemi di post-trattamento del motore aggiuntivi e un fluido di scarico diesel. Queste macchine sono anche facili da usare e trasportare.

"Gli skid steer loader hanno sicuramente un posto nel mercato del noleggio, ma stiamo assistendo a un numero sempre maggiore di centri di noleggio che aggiornano le loro flotte di attrezzature compatte con caricatori cingolati compatti", spiega Girodat. "Questo è un riflesso diretto dei clienti dei noleggiatori che richiedono caricatori cingolati per consentire agli affittuari di mantenere i loro programmi e rimanere produttivi. Con un mercato del lavoro ristretto e scadenze rigorose, la mancanza di una macchina o il non poter lavorare a causa del terreno morbido possono essere fondamentali, motivo per cui pensiamo che le pale cingolate compatte continueranno ad aumentare nel settore del noleggio ".

La geografia può anche avere un impatto.

"In termini di regioni, i caricatori cingolati compatti continuano a vedere una crescita nelle regioni costiere, come la California, il Texas e la Florida, dove ci sono molti ambienti sabbiosi e condizioni generali del terreno più morbide", afferma Zupancic. "Nel Midwest, dove domina il mercato ag, lo skid steer è l'opzione più popolare, anche se assistiamo a una crescita delle pale cingolate per gli agricoltori che stanno lavorando in condizioni fangose"



IMPLEMENTA PUSH EVOLUTION

Nuove applicazioni alimentano nuovi allegati. Oggi, le trinceforme, i sistemi di livellamento e le benne di scarico elevate sembrano essere nuove categorie popolari per questi porta attrezzi. Le applicazioni di gestione del territorio spingono i produttori a concentrarsi sul lancio di nuovi decespugliatori, trinciatrici e falciatrici per carichi pesanti, fornendo anche unità "forestali" (di solito su binari) dotate sia di idraulica ad alto flusso che di un pacchetto di sicurezza che aggiunge armatura al modello .

"Caterpillar ha recentemente introdotto un nuovo decespugliatore industriale per skid steer e pale cingolate", afferma Coleman. "Il decespugliatore industriale è progettato per la pulizia del terreno, la manutenzione a destra della strada e il taglio a spazzola. Inoltre, Caterpillar ha anche introdotto un nuovo allegato Box Blade. Il Box Blade è progettato per la livellatura e il livellamento di grandi proprietà commerciali, coperture di alloggi, strade, parcheggi, costruzione di campi sportivi o preparazione del calcestruzzo. La lama della scatola può essere azionata sia manualmente che automaticamente con l'uso di sistemi di classificazione laser o GPS. "

I dispositivi di classificazione e i sistemi di automazione per il controllo della pendenza rappresentano un altro mercato di applicazione a caldo per minipale e pale cingolate. Lame, raschiatori e rastrelli orizzontali possono affrontare la preparazione del terreno, il ripristino, il livellamento e persino la gradazione fine per i progetti. I caricatori cingolati sembrano eccellere nei lavori di controllo della pendenza grazie al loro ingombro ridotto e all'elevata potenza di spinta.

"Il controllo di pendenza è un segmento nuovo ed eccitante, in cui la gente sta dotando i propri accessori con la tecnologia laser e la tecnologia di classificazione GPS per controllare meglio il livello del terreno", afferma Zupancic. "Le unità specializzate, il taglio a spazzola, la piallatura dell'asfalto e i lavori di controllo del grado sono tutti nuovi mercati in crescita per skid steer e pale cingolate. La pulizia del terreno e il taglio delle spazzole continuano ad essere un mercato in forte crescita. Anche la piallatura e l'asfalto sono freddi - ogni volta che l'attaccatura trascorre la maggior parte del tempo sulla macchina è un mercato in crescita ".

E poiché i produttori continuano a spingere la busta per attacchi più potenti e precisi, il flusso e la pressione idraulici continuano ad aumentare. I modelli ad alto flusso stanno spingendo 40 gpm e le pressioni stanno completando la gamma di 3.500-psi oggi.

UFFICI DI LUSSO PER TUTTI

A prescindere dalle ruote o dai cingoli, le cabine opulente e i controlli high-tech sono una merce sempre più popolare per gli skid steer e le pale cingolate di oggi. Le cabine sono ora considerate uffici per tutto il giorno con cabine pressurizzate, sedili riscaldati e riscaldati, opzioni di aria e calore, radio satellitare e comandi ergonomici che fanno sentire gli operatori come se fossero al posto di guida della propria auto. Alcuni caricatori hanno persino l'opzione di una telecamera di backup. I controlli elettro-idraulici (EH) a basso sforzo sono cresciuti in popolarità con la possibilità di passare da modelli ISO, H e piedi.

"La migrazione verso controlli a basso sforzo continua a guadagnare slancio", afferma De Hoyos. "I comandi a basso sforzo possono essere di due tipi: elettroidraulici e idraulici diritti. In questa configurazione di controllo, Kubota rimane dedicato ai controlli pilota idraulici dritti che tendono ad essere più precisi, hanno più sensibilità e non sono suscettibili di problemi di disturbo elettrico. "



caricatore cingolato compatto Kubota-skid-steer



La penetrazione di Kubota nel mercato degli skid steer è iniziata nel 2015. Oggi, il
la società dice che è un marchio superiore con solo due modelli: SSV65 e SSV75.
Molte di queste nuove stazioni operatore sono dotate di sofisticati pannelli di controllo digitali che consentono il collegamento e l'automazione della macchina. Le attività di routine quali impostazioni del braccio, velocità di attacco, flusso idraulico, velocità delle ruote, controllo di guida e funzioni di ritorno allo scavo possono essere automatizzate nei joystick e progettate sui braccioli, che possono essere regolate per il livello di comfort perfetto. Le interfacce digitali consentono agli operatori di individuare e salvare queste impostazioni della macchina, modificare le lingue e aggiungere misure di sicurezza. I sistemi telematici possono essere installati per tracciare e registrare tutte le funzioni della macchina, pianificare la manutenzione della punta di diamante, eseguire misure di sicurezza come il geofencing e (eventualmente) aiutare gli operatori a operare meglio.

"I miglioramenti della visibilità come le telecamere di backup e le uscite di illuminazione LED di lusso stanno aiutando gli operatori di tutte le industrie a rimanere produttivi più a lungo", spiega Zupancic. "Inoltre, la nostra tecnologia telematica JDLink è unica nel settore, consentendo ai clienti di monitorare le loro macchine, le loro ore di macchina, i programmi di manutenzione e fornisce il geofencing".

Tale tecnologia è ben diversa dalla minipala a tre ruote creata in una piccola città del Minnesota per pulire i granai dei tacchini. Per soddisfare le richieste sempre nuove degli operatori, le minipale e le loro controparti cingolate continuano ad adattarsi a una varietà di settori di attrezzature nordamericane. Infatti, con così tante diverse opzioni sul mercato, a volte è difficile scegliere tra tipo, taglia e marca. Bobcat offre alcuni consigli.

"Prima di decidere su un modello specifico, considera quali accessori possono essere utilizzati e quanto grande sarà il carico che la macchina dovrà sollevare", suggerisce Girodat. "Considera i tipi di superfici su cui la macchina opererà. Se la macchina si trova su superfici come strade, marciapiedi, parcheggi o passi carrai, è opportuno acquistare una minipala o un caricatore a quattro ruote sterzanti. Se la macchina lavorerà su superfici come prati consolidati o terreno morbido, una pala cingolata compatta ha più senso. E, non basarti solo sulle specifiche della macchina per decidere il tipo e la dimensione della macchina che ti serve. Le specifiche possono essere ingannevoli, ma il funzionamento della macchina che si sta pensando di acquistare ti darà un'idea molto migliore di se sarà in grado di eseguire i compiti specifici che dovrai richiedere. "



Ogni modello di sollevamento ha i suoi vantaggi, quindi è difficile dire se uno è effettivamente più popolare dell'altro, ma alla fine dipende dal lavoro che sta facendo un caricatore. I caricatori compatti a sollevamento radiale sono i migliori per i progetti che richiedono lo scarico di materiale su pareti, il riempimento o il caricamento di camion pianali. Questa configurazione economica solleva la benna o l'attacco in una configurazione ad arco, fornendo una maggiore portata a medie altezze rispetto a un movimento di movimento verticale. I caricatori compatti a sollevamento verticale sono ideali quando si posizionano pallet di blocchi o zolle o si riversano su camion con i lati alti. Su caricatori con percorso verticale, il carico viene sollevato verso l'alto, più vicino alla macchina. Un operatore può sollevare in sicurezza più di una macchina con percorso radiale identico. Dal momento che vi è più portata a tutta altezza di sollevamento, la macchina può scaricare il materiale nel centro del camion o tenere il caricatore più lontano dal carrello.
Torna in alto Andare in basso
el magutt

el magutt

Messaggi : 5192
Data di iscrizione : 09.11.13
Età : 62
Località : leno lombardia brescia

caricatore cingolato compatto Empty
MessaggioTitolo: Caricatore Skid-steer   caricatore cingolato compatto Icon_minitimeMer Ago 22, 2018 11:27 am

Caricatore Skid-steer

Una pala gommata , una pala gommata o un skidopteer , è una piccola macchina con motore rigido a telaio rigido, dotata di bracci di sollevamento che consentono di collegare un'ampia gamma di attrezzi o attrezzi per risparmiare lavoro.

I caricatori Skid-steer sono tipicamente veicoli a quattro ruote con le ruote bloccate meccanicamente in sincronizzazione su ciascun lato e dove le ruote motrici del lato sinistro possono essere guidate indipendentemente dalle ruote motrici sul lato destro. Le ruote in genere non hanno un meccanismo di guida separato e mantengono un allineamento rettilineo fisso sul corpo della macchina. La sterzata avviene tramite lo sterzo differenziale , in cui le coppie di ruote sinistra e destra vengono azionate a velocità diverse e la macchina gira slittando o trascinando le ruote a orientamento fisso sul terreno. La struttura estremamente rigida e i robusti cuscinetti delle ruote impediscono che le forze torsionali causate da questo movimento di trascinamento danneggino la macchina. Come per i veicoli cingolati , l'attrito di alta quota prodotto dalle minipale può lacerare superfici stradali morbide o fragili. Possono essere convertiti in attriti di bassa quota utilizzando ruote appositamente progettate come la ruota Mecanum . I caricatori Skid-steer sono in grado di virare a raggio zero, "pirouette", che li rende estremamente maneggevoli e preziosi per le applicazioni che richiedono un caricatore compatto e agile. I caricatori Skid-steer sono a volte dotati di cingoli invece delle ruote, e tale veicolo è noto come caricatore multi-terreno. [1]

A differenza di un normale caricatore frontale , i bracci di sollevamento di queste macchine sono accanto al guidatore con i punti di rotazione dietro le spalle del guidatore. A causa della vicinanza dell'operatore alle aste in movimento, i primi skid loader non erano sicuri quanto i caricatori frontali convenzionali, in particolare durante l'entrata e l'uscita dell'operatore. I moderni skid loader hanno cabine completamente chiuse e altre funzionalità per proteggere l'operatore. Come altri caricatori frontali, può spingere il materiale da una posizione all'altra, trasportare il materiale nel secchio o caricare il materiale in un camion o rimorchio


Il primo caricatore a tre ruote front-end fu inventato dai fratelli Cyril e Louis Keller a Rothsay, Minnesota , nel 1957. [2] I Keller costruirono la pala per aiutare un contadino, Eddie Velo, a meccanizzare il processo di pulizia del letame di tacchino da il suo granaio. La macchina leggera e compatta, con la ruota posteriore orientabile, è stata in grado di girare all'interno della propria lunghezza, svolgendo le stesse funzioni di un caricatore front-end convenzionale. [2]

I fratelli Melroe, della Melroe Manufacturing Company di Gwinner, North Dakota , acquistarono i diritti sulla pala Keller nel 1958 e assunsero i Keller per continuare a perfezionare la loro invenzione. Come risultato di questa collaborazione, il caricatore semovente M-200 Melroe fu introdotto alla fine del 1958. Comprendeva due ruote indipendenti anteriori e una posteriore, un motore da 12,9 hp (9,6 kW) e un 750- capacità di sollevamento della libbra (340 kg). Due anni dopo hanno sostituito la ruota anteriore con un assale posteriore e introdotto la M-400, la prima pala compatta a quattro ruote. [2] L'M-440 era alimentato da un motore da 15,5 hp (11,6 kW) e aveva una capacità operativa nominale di 1.100 libbre (500 kg). Lo sviluppo dello skid-steer è proseguito verso la metà degli anni '60 con il caricatore
m 600


La benna convenzionale di molti skid loader può essere sostituita con una varietà di benne o accessori specializzati, molti alimentati dal sistema idraulico del caricatore. Questi includono escavatore a cucchiaia rovescia , demolitore idraulico, forche per pallet, scopa ad angolo, spazzatrice, trivella , falciatrice, spazzaneve , ceppo, vanga, scavafossi , tramoggia di scarico, scarificatore, motozappe, benna, inclinazione, rullo, lama da neve, sega circolare , cemento miscelatore e sfibratore di legno.

Alcuni modelli di minipala ora hanno anche un meccanismo automatico di cambio dell'attrezzatura. Ciò consente al guidatore di passare da una varietà di strumenti di movimentazione, sagomatura e livellamento del terreno senza dover lasciare la macchina, utilizzando un meccanismo di controllo idraulico per agganciare gli attacchi. Le linee di alimentazione idrauliche agli attacchi alimentati possono essere instradate in modo che i giunti siano posizionati vicino alla cabina e il conducente non deve lasciare la macchina per collegare o scollegare tali linee di alimentazione.

bracci del caricatore-minipale originale sono stati progettati utilizzando una cerniera nella parte posteriore della macchina per far ruotare il braccio del caricatore in aria in un arco che oscilla sopra la parte superiore dell'operatore. Questo design tende a limitare l'altezza utilizzabile per quanto tempo è il braccio del caricatore e l'altezza di quel punto di rotazione. Nella posizione sollevata, la parte anteriore del braccio del caricatore si sposta verso la parte posteriore della macchina, richiedendo all'operatore di spostarsi estremamente vicino o premere contro il lato di un contenitore alto o di un altro veicolo di trasporto per ottenere il secchio abbastanza vicino da poter essere scaricato con precisione. Alle posizioni più alte del braccio la benna può traboccare dalla parte posteriore della benna e versare direttamente sulla parte superiore della cabina della macchina.

Un design a portata estesa utilizza più cerniere e barre di sollevamento parallele sul braccio del caricatore, con i punti di rotazione principali verso il centro o davanti alla macchina. Ciò consente al braccio del caricatore di avere un'altezza operativa molto maggiore pur mantenendo un design compatto, e consente al movimento verticale di essere meno di un arco e più verticale in verticale, per mantenere la benna in avanti della cabina dell'operatore, consentendo uno scarico sicuro in alto contenitori o veicoli



A volte un caricatore skid-steer può essere utilizzato al posto di un grande escavatore scavando un foro dall'interno. Lo skid loader scava prima una rampa che porta al bordo dello scavo desiderato. Quindi usa la rampa per trasportare materiale fuori dal buco. Lo skid loader rimodella la rampa rendendola più ripida e più lunga man mano che lo scavo si approfondisce. Questo metodo è particolarmente utile per scavare sotto una struttura in cui il dislivello non consente il boom di un grande escavatore, come scavare uno scantinato sotto una casa esistente. Diverse società producono accessori per escavatori a cucchiaia rovescia per skid steer. Questi sono più efficaci per scavare in una piccola area rispetto al metodo sopra e possono funzionare negli stessi ambienti. Altre applicazioni possono consistere nel trasporto di materie prime intorno a un sito di lavoro o nell'assistenza nel processo di valutazione approssimativa.

Torna in alto Andare in basso
el magutt

el magutt

Messaggi : 5192
Data di iscrizione : 09.11.13
Età : 62
Località : leno lombardia brescia

caricatore cingolato compatto Empty
MessaggioTitolo: Re: caricatore cingolato compatto   caricatore cingolato compatto Icon_minitimeMer Ago 22, 2018 11:29 am

La pala compatta è nota per le sue dimensioni compatte e la sua versatilità. Si tratta di un caricatore a quattro ruote motrici con cilindri a doppio effetto che consente alle ruote sinistra e destra di agire indipendentemente l'una dall'altra. Il nome "skid steer" deriva dalla capacità delle ruote dei veicoli di guidare in direzioni opposte, facendolo scivolare. Il secchio della minipala può essere sostituito da una varietà di altri accessori come un martello idraulico , forche per pallet , scopa ad angolo , spazzatrice , coclea , falciatrice , spazzaneve , ceppo , vanga , scavafossi , tramoggia , ripper , motozappe , pinza , inclinazione , rullo , lama da neve , sega circolare , betoniera e cippatrice .
La minipala è disponibile anche come macchina cingolata, nota come caricatore multistrada .


Lo skid steer loader è stato inventato per ripulire il letame di tacchino. A metà degli anni '50, un proprietario di un allevamento di tacchini del Minnesota, Eddie Velo, costruì un fienile a due piani per ospitare il suo crescente stormo di uccelli. I caricatori di trattori dell'epoca erano troppo grandi e pesanti da manovrare in tutto il fienile per pulirlo, quindi Velo chiese aiuto a un'azienda locale di riparazioni e fabbricazione.

La Keller Manufacturing era una piccola impresa del Minnesota di proprietà dei fratelli Louis e Cyril Keller. La loro precedente esperienza con la produzione era con spazzaneve. Tuttavia, nell'estate del 1956, i fratelli accolsero la richiesta di Eddie Velo di sviluppare un veicolo per aiutarlo a pulire i suoi fienili. Iniziarono progettando un sistema di guida iniziale con molta manovrabilità e, realizzando la commerciabilità di ciò che avevano creato, si avvicinarono a Velo con un piano. Velo accettò di finanziare la produzione del veicolo con l'ipotesi che se il veicolo non avesse funzionato, non sarebbe tenuto a pagare il lavoro.

Entro il 4 febbraio 1957, un prototipo fu creato e preparato per i test. Si trattava di un veicolo a tre ruote con carico frontale e ruota posteriore, in grado di girare la propria lunghezza. Il nuovo caricatore è stato testato nel fienile di Velo, consentendo ai Keller di apportare modifiche specifiche secondo necessità. L'unico problema principale era la tendenza della trasmissione a scivolare su una puleggia che disabilita l'intera macchina. Di conseguenza, Kellers ha progettato e brevettato un nuovo sistema di frizione che ha eliminato il problema della cinghia.

Ben presto, i Keller decisero di mettere in produzione il loro nuovo caricatore migliorato. Nell'autunno del 1958 avevano fabbricato sei nuovi caricatori, alimentati da motori Kohler da 6,6 CV . Nel frattempo, stavano cercando finanziamenti per la produzione di massa. Alla fine hanno ricevuto $ 250.000 da una banca nella loro città natale di Rothsay, nel Minnesota, mentre una società del North Dakota, la Melroe Manufacturing Co. , ha fornito il resto del supporto finanziario necessario.

Uno dei sei nuovi caricatori del 1958 fu esposto nello stand di Melroe alla fiera dello stato del Minnesota e ricevette molti consensi. Melroe è stata premiata con diritti di produzione unici su base royalty. Entrambi i Keller furono quindi ingaggiati da Melroe per continuare lo sviluppo del caricatore


Da Melroe a Bobcat

In poco tempo i Keller's avevano sviluppato il loro primo caricatore Melroe, presentandolo all'inizio del 1959. Il nuovo caricatore non si allontanò troppo dai precedenti modelli Keller, tranne per il fatto che i nuovi impianti di produzione consentivano al veicolo di essere più grande e più professionale. Fu azionato da un motore di nove cavalli, modello AENL, Wisconsin e caratterizzato da un telaio posteriore fabbricato da piastre di acciaio. Dopo aver superato con successo i test del nuovo modello, ne hanno fabbricati altri cinque.

A questo punto Cyril Keller è diventato il venditore ambulante del caricatore mentre suo fratello Louis è rimasto nel Nord Dakota a sviluppare miglioramenti. Il primo modello stabilito per la produzione era il caricatore semovente M60 , seguito immediatamente dalla M60 Improved . Le sue caratteristiche inclusero un telaio posteriore di getto, un 12.9 cavallo , un motore di ONAN di due cilindri e un " Boom di Grasshopper " per il secchio . Era chiamato "boom di cavallette" perché somigliava alle gambe angolate di una cavalletta.

Keller ha migliorato la M60 raddrizzando il braccio, facilitando la fabbricazione. Il nuovo modello è stato chiamato M200 .

Il terzo caricatore Melroe era l' M400 . Fu il primo modello di minipale a quattro ruote motrici . Il modello è stato sviluppato come risultato del mercato del pollame in diminuzione, che richiede al caricatore di trovare nuovi clienti. La quarta ruota consentiva al veicolo di lavorare in condizioni variabili. I due assi separati mantenevano la manovrabilità dei veicoli. Le vendite sono aumentate con il rilascio dell'M400. Melroe ha anche venduto un kit per convertire gli M200 e gli M60 in modelli a quattro ruote.

Tuttavia, i nuovi mercati hanno presentato nuovi problemi. Il mercato dei fertilizzanti ha subito una corrosione nel sistema di trasmissione esposto. I detriti stavano facendo saltare le catene dai pignoni . Anche i nuovi mercati avevano bisogno di un secchio e di un boom più forti. Quindi, i Kellers installarono un sistema a due cilindri nei bracci di sollevamento.

Il primo modello ad avere sia un albero motore che cilindri a doppio effetto era la M440 Melroe Bobcat , nel 1962. Aveva anche una distribuzione del peso da 70/30 a quella anteriore per facilitare la guida [2]

[ modifica ] Da Bobcat al mercato aperto

Il nome Bobcat è stato scelto da Lynn Bickett. Un mammifero definito "duro, veloce e agile", riteneva che rappresentasse perfettamente la nuova pala compatta M440 Melroe.

Melroe Manufacturing ha seguito il Bobcat con l' M444 , che ha introdotto l'olio sotto pressione nel sistema della frizione , e l' M500 , che aveva un motore Kohler da 24 CV. I due modelli successivi hanno semplicemente aumentato di nuovo la potenza del motore. L' M600 aveva un motore Wisconsin a quattro cilindri da 25 cavalli, e l'M610 aveva un motore Wisconsin a quattro cilindri e 30 cavalli.

Molti altri modelli seguirono nella produzione di Bobcat. Inoltre, come altri produttori hanno riconosciuto la versatilità della pala compatta, li hanno aggiunti alle loro linee di produzione. John Deere , JLG , JCB , Case New Holland (CNH Global), Gehl , Mustang , ASV , Caterpillar e molti altri hanno prodotto pale skid steer.

La concorrenza ha aumentato i progressi, in particolare l'introduzione di modelli di trasmissione idrostatica e cingoli . Il modello cingolato è noto come un caricatore multi-terreno . [3]

[ modifica ] Funzionalità / Come funziona

L'introduzione di motori idrostatici ha comportato la scomparsa della trasmissione . Invece, un gruppo di pompe e motori idraulici alimentano il veicolo. Ogni veicolo ha quattro pompe e due motori, uno per ogni set di ruote. I motori funzionano in un modo unico per garantire che il veicolo non si fermi. Durante il funzionamento delle ruote, la piena forza del motore si concentra su questa funzione e, quando si utilizza l'altro, la sua messa a fuoco cambia. Inoltre, per mantenere la manovrabilità, ogni motore alimenta un set separato di ruote, consentendo a ciascun lato di guidare in direzioni diverse e di attivare una monetina.

Ciascuno dei motori si collega a un pignone e due catene collegano ciascuna ruota ai pignoni. Tutte le catene e le ruote dentate sono in un compartimento sigillato all'interno del telaio e sono immersi in un bagno d'olio per mantenere la loro lubrificazione.

I bracci del caricatore sono azionati anche idraulicamente consentendo alla benna (o ad un altro dei numerosi accessori disponibili) di sollevare sia in movimento radiale che verticale. A differenza di molti altri caricatori, i bracci di sollevamento corrono lungo entrambi i lati della cabina e la cerniera vicino al retro del veicolo. Un movimento radiale fa muovere la benna in un arco lontano dal veicolo fino a raggiungere l'altezza della cabina e quindi torna indietro. Il movimento verticale è simile al radiale fino a raggiungere il livello degli occhi dell'operatore e quindi alza direttamente verso l'alto anziché verso l'interno. Quando non sono in uso, le braccia sono completamente abbassate per fornire una maggiore stabilità.

Il motore si trova nella parte posteriore della macchina in un vano facilmente accessibile, consentendo riparazioni rapide e facili. [4]

[ modifica ] Produttori comuni

ASV
bella
lince rossa
Astuccio
bruco
Daewoo
Dingo
Doosan
Fiat-Hitachi
Gehl
Hydra Mac
Hyundai
JCB
jico
John Deere
Junlian
Komatsu
Massey Ferguson
Melroe
Mustang
Nuova Olanda
Scat Track
Skytrak
Sunward
Takeuchi
TCM
Tommaso
TORO
Attrezzature industriali Toyota
Vermeer
Volvo
Yanmar
[ modifica ] Foto aggiuntive
Torna in alto Andare in basso
el magutt

el magutt

Messaggi : 5192
Data di iscrizione : 09.11.13
Età : 62
Località : leno lombardia brescia

caricatore cingolato compatto Empty
MessaggioTitolo: Multi Terrain Loader   caricatore cingolato compatto Icon_minitimeMer Ago 22, 2018 11:31 am

Multi Terrain Loader
Un caricatore multistrada , noto anche come caricatore cingolato compatto , è simile alla minipala eccetto che si muove lungo il terreno con cingoli anziché ruote . Le piste consentono di avere un impatto minore su un terreno più morbido.
Questa macchina è progettata per scavare e trasportare terra e altri materiali da costruzione. Tuttavia, può anche essere utilizzato per una varietà di altri compiti, tra cui la cementazione

Il caricatore multi-terreno è un derivato del minipala . Sviluppato per la prima volta negli anni '50, il primo skid steer loader era una macchina a tre ruote semovente utilizzata per il sollevamento di materiali. Il primo settore a cogliere i vantaggi di questa macchina fu l'industria agricola , che iniziò a utilizzare pale skid steer per la rimozione del letame da un allevamento di tacchini di proprietà di Eddi Velo, un agricoltore del Minnesota. Velo cercò l'aiuto di un'azienda di riparazione e fabbricazione quando stava costruendo un fienile a due piani per i suoi tacchini, ma scoprì che i caricatori dei trattori erano troppo grandi e pesanti per pulire la stalla.

La Keller Manufacturing ha assunto questo compito ei proprietari, Louis e Cyril Keller , hanno progettato una macchina con una facile manovrabilità. La loro invenzione fu così unica ed efficiente che Velo accettò di finanziare la produzione del minipala in cambio di manodopera gratuita. [1]

I fratelli Keller alla fine produssero più macchine con l'aiuto dei finanziamenti della Melroe Manufacturing Co., una società che alla fine ottenne i diritti di produzione della macchina, concedendo i diritti d'autore dei fratelli Keller e il successivo impiego a Melroe.


caricatore cingolato compatto 300px-ASV_RC50


Caricatori per minipale Melroe e Bobcat

Il caricatore Melroe, una macchina da nove cavalli simile all'invenzione dei Keller, apparve nel 1959. Presentava un motore Wisconsin con una struttura in acciaio. A seguire fu il primo modello prodotto per uso commerciale, il caricatore semovente M60, caratterizzato da un telaio posteriore fuso e 12,9 cavalli. Altre caratteristiche includevano un motore ONAN a due cilindri e un boom di cicala sul secchio . Dopo diversi modelli da seguire, il primo skid steer loader con trazione integrale è stato il M200 e il modello M60. Questi non erano privi di difetti, poiché l'esposizione al fertilizzante corrodeva il sistema di trasmissione, eliminando le catene dagli ingranaggi . I Kellers hanno risolto questo problema installando un sistema a due cilindri nel sollevamento delle braccia della macchina.

La M440 Melroe Bobcat è stata la prima macchina a montare un albero di trasmissione e cilindri a doppio effetto. Una volta prodotti i modelli Bobcat M444 e M600, molti altri produttori iniziarono a saltare a bordo con la produzione della minipala.

Lo skid steer loader ha attirato l'attenzione di altri produttori nelle costruzioni e in altri settori. La sua capacità di completare le attività in tempi record e l'uso degli attrezzi e dell'attacco sul lato anteriore ha reso la pala compatta vantaggiosa per l' architettura del paesaggio e dei progetti di costruzione. Era più utile del caricatore front-end perché la sua configurazione a tre ruote permetteva di girare con più facilità e versatilità.

[ modifica ] Un caricatore Multi Terrain

La pala compatta subì molti importanti cambiamenti nei decenni a venire. Uno dei cambiamenti più significativi è stato nella protezione della cabina dell'operatore. Le prime macchine non includevano questo, lasciando l'operatore vulnerabile a pericoli e rischi. [2]

Lo skid steer loader si è evoluto nel caricatore multistrada quando ASV , un produttore di macchine movimento terra, ha iniziato a produrre alcuni dei primi sottocarri con cingoli in gomma per i caricatori multistrada Caterpillar nel 2000.

Il caricatore multistrada compatto Caterpillar è uno degli ultimi sviluppi nella storia del caricatore multistrada. La società ha introdotto i suoi modelli B nel 2003. Con il carro cingolato in gomma, i caricatori multistrada hanno ricevuto migliore trazione e stabilità. Inoltre, la macchina non era indebolita dalla pressione al suolo come lo erano i modelli precedenti. [3]

[ modifica ] Funzionalità

[ modifica ] The Powertrain

La macchina comprende un gruppo propulsore e utilizza pompe idrauliche e un motore diesel per produrre il lavoro richiesto. Ciò significa che non c'è trasmissione meccanica, una caratteristica che si trova comunemente in altri macchinari e automobili . Questo è fondamentale per l'output della macchina, in quanto l'attrezzatura come un caricatore multistrada può funzionare fino a otto ore al giorno. L'uso di un motore diesel facilita l'uso del carburante e aumenta l'efficienza della macchina.

Su ciascun lato della macchina si trova un motore idraulico che si collega a una ruota dentata , che a sua volta è collegata da catene su una ruota. I pignoni aiutano a inviare la potenza dal motore alle ruote riducendo le marce e aumentando la coppia nelle piste.

Il motore di un caricatore multistrada Caterpillar (e anche pale skid steer) può andare da una potenza di 49 cavalli a un motore diesel aspirato a un motore diesel turbo da 74 CV . [4]

[ modifica ] Pompe

Il motore produce energia trasmessa da pompe idrauliche, ce ne sono quattro in totale. Due sono pompe a cilindrata variabile che sono categorizzate in una singola unità e utilizzate per trasmettere energia idraulica ai due motori; una è una pompa a cilindrata fissa che fornisce energia alle braccia del caricatore; e l'altra è una piccola pompa a cilindrata fissa che fa circolare il fluido idraulico attraverso i filtri e i controlli pilota. [5] Queste pompe sono eccezionali in quanto impediscono il fermo della macchina durante l'uso.

[ modifica ] Braccia



Takeuchi TL150 Multi Terrain Loader
Una delle caratteristiche più uniche e distintive del caricatore multi-terreno sono le sue braccia . Sia compatto che mobile, il braccio è montato su perni posizionati sul retro della macchina. Quando le braccia sono abbassate, giace adiacente al telaio , consentendo compattezza e manovrabilità. Le braccia possono essere rimosse e sostituite con braccia più lunghe quando necessario. [6]
I bracci sono in grado di sollevare una varietà di materiali di tutte le dimensioni e pesi con il loro design di sollevamento radiale. Il design del sollevatore radiale consente alle braccia, che sono collegate da un perno sul lato della macchina, di estendersi ruotando il secchio verso il basso, un movimento utile per scavare. Quando il secchio inizia a salire, si allontana dalla macchina fino a raggiungere un punto più alto del perno di montaggio, a quel punto si avvicina al corpo della macchina. Quando la benna viene sollevata, viene spostata ulteriormente dalla macchina, una caratteristica che allunga lo stiramento del braccio, rendendolo utile per scaricare i carichi nel mezzo di un camion o per riporre i materiali in un ripiano profondo. La maggior parte dei caricatori mulatti-terra Cat utilizza questo tipo di braccio.

Caterpillar ha anche una macchina con un sollevamento verticale. il secchio inizia vicino alla macchina nella sua posizione stazionaria, affiancata. Quando viene sollevato verso l'occhio dell'operatore, si allontana dalla macchina e può raggiungere un'altezza di 325 pollici (325 cm) se continua a prolungarsi.

[ modifica ] Tracce

I cingoli conferiscono alla macchina un vantaggio non riscontrabile nella minipala. Oltre a una migliore trazione, importante in condizioni come neve e fango, anche la pressione sul terreno diminuisce e riduce l'impatto della macchina sulla compattazione del suolo . Ciò significa che è meno probabile che si verifichino danni alla superficie su cui sta lavorando la macchina, il che è fondamentale per l'architettura del paesaggio, l'agricoltura e i layout di costruzione . [7]

[ modifica ] Anti-stallo

Un'altra caratteristica da notare, unica nel suo genere per i caricatori multistrada Caterpillar, è il dispositivo anti-stallo. Questo è un dispositivo che comprende pompe che trasmettono potenza alle ruote e alle piste. Il dispositivo è progettato per rilevare il carico che la macchina sta trasportando, a quel punto blocca la capacità di superare la sua capacità di potenza ottimale per la sicurezza dell'operatore e della macchina.

[ modifica ] Allegati

Il caricatore multi-terreno può essere equipaggiato con diversi tipi di accessori, alcuni dei quali includono:

Lama angolare
Auger Broom
Pialla fredda
Martello idraulico
Benna con pinza industriale
Rastrello orizzontale
Barra del paesaggio
Benna per materiale leggero
Braccio per movimentazione materiali
Smerigliatrice di ceppi
Trencher
Benna per rampino
Forchetta multiuso
Compattatore vibratorio
Questa varietà di accessori rende il caricatore multistrada utile in silvicoltura , agricoltura , edilizia , architettura del paesaggio, movimentazione di materiali e scavi.

[ modifica ] Come funziona

Il caricatore multi-terreno è una macchina facile da usare. Con un acceleratore a pedale e una serie di joystick, la macchina viene spinta in avanti alla velocità e alla direzione desiderate. La macchina è composta da una serie di valvole idrauliche che controllano la quantità di fluido ricevuta dal motore idraulico e dai cilindri idraulici, che controllano rispettivamente il movimento dei cingoli e del caricatore.

[ modifica ] Produttori comuni

ASV
lince rossa
Astuccio
bruco
Gehl
Hyundai
JCB
John Deere
Komatsu
Mustang
Nuova Olanda
Sunward
Takeuchi
Tommaso
caricatore cingolato compatto Takeuchi_TL_150


caricatore cingolato compatto 300px-ASV_RC50
Torna in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




caricatore cingolato compatto Empty
MessaggioTitolo: Re: caricatore cingolato compatto   caricatore cingolato compatto Icon_minitime

Torna in alto Andare in basso
 
caricatore cingolato compatto
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Camion per passione! :: In pausa... :: Mostra fotografica-
Vai verso: