Camion per passione!

Forum Italiano dei Camion
 
IndiceIndice  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividi | 
 

 clark michigan pale caricatrici

Andare in basso 
AutoreMessaggio
el magutt

avatar

Messaggi : 2914
Data d'iscrizione : 09.11.13
Età : 60
Località : leno lombardia brescia

MessaggioTitolo: clark michigan pale caricatrici    Ven Ott 03, 2014 6:31 pm

Nel 1903, la Clark Equipment Co. esisteva come George R. Rich Manufacturing Co., un'azienda lato di proprietà dirigenti della Illinois Steel Co. La società è stato chiamato dopo un meccanico che ha progettato il trapano Celfor, utilizzati per eseguire i fori di acciaio ferrovia rotaie. L'azienda aveva bisogno di una struttura più grande per aumentare la sua base di clienti, e nel 1904 si trasferì a Buchanan, Michigan . Financial times Troubled provocato l'azienda assumente Eugene Clark, un 33-year-old dipendenti e Illinois acciaio ingegnere meccanico , come consulente di prodotto. Clark ha stabilito che la metallurgia del trapano era difettoso.

Ricco di produzione è stato rinominato Celfor Tool Co. Sotto la gestione di Clark, vendite costantemente inclinati con la società di produzione nuove punte di tungsteno di acciaio. Nel 1909, l'azienda aveva pagato i suoi primi dividendi agli investitori.

Lo stesso anno, Clark anche viaggiato in Europa e ho imparato che utilizzano forni elettrici è stato producendo getti di acciaio di qualità superiore. Convinto che un tale processo avrebbe preso fuori negli Stati Uniti, Clark e dirigenti di Celfor Strumenti costruito un secondo impianto, Buchanan elettrico Steel Co. L'impianto sarebbe stato utilizzato per la produzione di alta qualità, getti di acciaio di alta qualità e nuove tecnologie. Alla fine, Buchanan elettrico Steel Co. è stata una delle due aziende negli Stati Uniti la produzione di ruote a disco in acciaio per l'industria automobilistica.

Come presidente, Clark ha deciso di concentrare gli sforzi di produzione a girare fuori durevoli ruote del carrello in acciaio in sostituzione delle ruote del carrello raggi in legno e un asse camion che ha sostituito trasmissioni a catena.

Formazione di Clark Equipment Co. [ modifica ]
Nel 1916, Clark ha deciso di fondere Strumenti Celfor e Buchanan insieme per formare il Clark Equipment Co. La fusione ha offerto l'opportunità di sviluppare una gamma di nuovi prodotti. Uno di questi era un negozio a gas buggy con una scatola fissa a tre ruote. Inizialmente progettata da lavoratori fonderia al carrello forniture in tutto l'impianto, i visitatori hanno visto qualcosa di valore insito nei primi rendering di buggy e ha mostrato interesse per l'acquisto di esso. La versione finale rinnovata del passeggino con una migliore sterzata e l'aggiunta di freni è stato introdotto durante la prima guerra mondiale , alla fine evolve in un prodotto noto come il Trucktractor. Inizialmente, il trucktractor aveva una scatola che può essere scaricato prima per gravità e quindi meccanicamente. Avanti, Clark progettato incorporato tutte queste caratteristiche, che porta nel 1928 alla creazione del carrello elevatore che raccolse i materiali, li ha spostati in un'altra posizione, e poi li sollevò da memorizzare. [ citazione necessaria ]

La crescita precoce e diversificazione [ modifica ]
A metà degli anni 1920, Clark possedeva quattro piante e fabbricava trapani, alesatori, getti di acciaio elettrici, assi , ruote, trasmissioni , e il Trucktractor. Profitti solidi nel tempo hanno consentito di uscire dal 1930 dalla Depressione relativamente indenne. La società ha continuato a diversificare in altri settori di prodotti tra cui un prototipo di un vagone ferroviario veloce, alluminio per 1934 Fiera Mondiale chiamato Auto-Tram. Il prototipo ha segnato Clark un contratto per produrre il carro per trolley tram e metropolitane per i prossimi 20 anni. Trucktractor della società è stato anche un forte venditore nell'arsenale dei prodotti della società. Nel 1943 le vendite sono state 77 milioni dollari su da 12,5 milioni dollari quattro anni precedenti, rendendo il nome di Clark sinonimo di carrelli elevatori.

Clark e il "Michigan" nome commerciale [ modifica ]
Nel 1942 Eugene Clark morì e gli successe il vice-presidente esecutivo Albert Bonner. Dal 1950 l'ampiezza delle vendite di prodotti di Clark è stata trainata principalmente dal settore automobilistico del Michigan. Ciò posto la società in una posizione precaria e pronta un rischio enorme singola attività industriale. Gestione vide diversificare la gamma di prodotti Clark attraverso lo sviluppo e acquisizioni come la soluzione. Nel 1953, Clark ha acquisito il Ross Carrier Co., un produttore di carrelli elevatori e gru a cavaliere, e portacavi. Questo comprendeva anche controllata della società, il Michigan Potenza Pala Co., che aveva una linea di pale gommate ancora nelle prime fasi di sviluppo.

Nel 1954 Clark ha annunciato che stava entrando nel mercato pala gommata con una linea di sei modelli ad essere venduti con il marchio del Michigan e che vanno da 15 piedi cubi (0,45 m3) a 2,5 metri cubi (1,9 m3). Per celebrare il suo ingresso nel business attrezzature movimento terra, l'azienda ha costruito un nuovo stabilimento a Benton Harbor, Michigan.

Clark vs Hough Pale [ modifica ]
Michigan pale gommate di Clark erano strettamente modellate caricatori Hough con il motore di essere immessi nella parte posteriore della macchina. Prima linea di Clark di pale gommate sono stati ben accolti dal settore e l'impianto di produzione in Benton Harbor rapidamente triplicato le sue dimensioni. Ciò si è riflesso nelle vendite loader crescente da soli $ 12 milioni nel 1945 a $ 33 milioni nel 1955.

Nel 1957, l'azienda ha avuto un risultato molto impressionante al Road Show con una linea di sei pale gommate dalla 75A alla 375a. Pale gommate della società avevano superato pay-pale di Hough in termini di progresso tecnologico e dimensione.

La società ha anche introdotto una linea di tre modelli di marca nuovi raschietti trattore ruota idraulica e la linea di ruote bulldozer che erano macchine telaio dritto con sterzo della ruota posteriore e direttamente derivate dalle sue tre pale gommate più grandi.

Nel 1962, Clark ha introdotto miglioramenti nei suoi modelli Serie II. Le macchine avevano più potenza e capacità della benna più grande, ma sono rimasti telai rettilinei con timone a ruota posteriore. Ha perso parte del suo vantaggio competitivo rispetto Hough come l'industria stava appena cominciando a convertire oltre ai telai articolati.

Una distinzione su Clark come produttore di macchine movimento terra era che l'azienda ha prodotto solo macchine a ruote. Questo non è stato sempre a loro vantaggio competitivo, in quanto l'industria delle costruzioni non ha acquistato nel concetto "tutto gomma". Nelle applicazioni di superficie morbida, un bulldozer a ruote avrebbe dovuto essere il 50 per cento più pesante per avere potenza di spinta pari di un bulldozer con le tracce e la stessa quantità di potenza. Per compensare questo, Clark ha spinto il suo bulldozer ruote come un buon "utilità" macchina ideale per l'uso in sabbia, ghiaia, e applicazioni di lavoro schiacciati come miniere a cielo aperto.

Espansione di Earthmoving Equipment [ modifica ]
Clark pale gommate erano molto popolari e sono rimasti competitivo con caricatori Hough attraverso 1950. Tuttavia, come 1960 avvicinarono stava diventando evidente che Michigan linea il marchio della società di costruzioni aveva un disperato bisogno di incorporare altri prodotti movimento terra. Per correggere questo, Clark ha acquisito Hancock raschietto, un produttore di elevare raschietti; Melroe Co., uno sviluppatore di piccoli skid steer loader con il marchio Melroe Bobcat; e Baldwin-Lima-Hamilton (BLH), un produttore di pale meccaniche, gru a cingoli e gru, motor grader, e rulli. I Bobcats arrotondato l'estremità inferiore della linea pala gommata della Clark. Melroe Bobcats sarebbe diventata una consociata interamente controllata di Clark dagli anni 1990. Le piccole pale skid steer sarebbero rivelarsi un utile-produttore superiore nel corso degli anni.

La società ha inoltre continuato a mercato e costruito raschietti elevazione con il marchio Hancock fino al 1972 in quanto la società ha aperto la strada allo sviluppo del raschietto elevare. Il più grande di questi prodotti da Clark Michigan è stato il 310-H 32-yard (29 m) raschietto capacità con un motore GM 495 CV.

Nel 1964, Clark ha introdotto la più grande raschietto sarebbe mai produrre, il Modello 410 Il raschietto è stata costruita per competere direttamente con del 651 che era apparso sul mercato due anni prima Caterpillar. Raschietto di Clark era pesante e aveva un 44 metro cubo (33 m3) capacità. Le vendite del raschietto erano così poveri con solo 20 unità in sei anni che alla fine è stato interrotto.

Le grandi pale gommate avevano anche trovato il loro giusto posto da 1960 sia in costruzioni e minerario. C'è stata una mossa nel settore per ingrandire apparecchiature traino in grado di gestire un carico utile molto più grande e le grandi pale gommate apparso per adattarsi al disegno di legge piacevolmente. Clark ha capitalizzato su questa tendenza in crescita e ha sviluppato i 375 e 475 grandi pale gommate dimensioni nel 1975, poi ha preso un enorme passo in avanti, introducendo la pala 675 ruota. Il 675 è stato specificamente progettato per l'uso in miniere, ma sembrava mancare il bersaglio in quanto non è riuscito a guadagnare l'accettazione del settore, forse essendo un po 'troppo in anticipo sui tempi.

Una multinazionale Company [ modifica ]
Impianti di produzione attuali di Clark non erano abbastanza per tenere il passo con la crescita dell'azienda. Nel 1975, Clark ha costruito un nuovo stabilimento a Asheville, Carolina del Nord, diventando la prima società di costruzioni di dirigersi a sud con l'evidente vantaggio di essere più economico del lavoro. Altre aziende sarebbero le valigie e seguire l'esempio di Clark nei prossimi anni. Nel 1973, Clark aveva rotto il marchio di 1 miliardo di dollari di vendite e piante stabilite nel Regno Unito , Francia , Germania occidentale , il Brasile , l'Argentina e l'Australia . La società aveva anche scolpito con successo una nicchia di mercato per la sua pala gommata con l'industria dei prodotti di roccia.

La fine di Clark [ modifica ]
Dal 1980, le vendite di Clark erano stati fortemente influenzati dalla recessione. Importazioni giapponesi a prezzi più bassi su apparecchiature trattate anche alla società un colpo fatale nel mercato dei carrelli elevatori. La società ha dovuto affrontare il fatto indiscutibile che esso aveva fallito, non diversificando la sua linea di macchine movimento terra a sufficienza per rimanere competitivi. L'unica mossa a sinistra per fare era ridimensionamento. Nel 1981 Clark ha annunciato il ritiro completo dal selezionatore del motore e raschietto affari.

La società ha anche fatto un'altra mossa aggressiva quando ha acquistato Euclid da Daimler-Benz nel 1984, Clark è stato il quinto proprietario di Euclide dal 1953 Dopo l'acquisto di Euclide, Clark ha formato una partnership con Volvo BM, una controllata di AB Volvo di Svezia, portando ad una fusione completa nel 1985 e rinominando l'azienda VME con le vendite del primo anno generando 800 milioni dollari, con la metà di quello proveniente dal Michigan Euclide. Al momento della fusione, Michigan pale gommate avevano perso parte del loro vantaggio tecnologico e sono stati al terzo posto nel volume delle vendite sul mercato dietro Hough e Caterpillar. Molti videro la fusione VME come affare reciprocamente equa per le due aziende che vogliono cedere le loro attività indesiderate. La fusione ha segnato la fine di Clark nel settore macchine movimento terra pesanti con solo la linea Bobcat essere mantenuto e la sua controllata elevatore, Material Handling Clark Co., della componentistica per autoveicoli imprese e il 50 per cento di interesse in VME.

Clark accreditato per aver inventato il carrello elevatore nel 1928 ha deciso di cedere quella parte della sua attività nel 1992 a Terex Corp. come non era più dimostrando di essere valida. Ulteriore ristrutturazione seguita nel 1994, quando la società ha ceduto la controllata Clark Automotive Products Co.. Sinistra con solo un 50 per cento del capitale di VME, e la linea Bobcat Melroe, VME non aveva fatto registrare gli utili e le imprese hanno continuato a essere ciclica, un modello di Clark stava cercando di fuggire con la ristrutturazione. Clark non era anche soddisfatto la sua mancanza di controllo nella joint venture e ha minacciato di prendere pubblica la sua quota di rischio. In risposta, Volvo ha acquistato le azioni esistenti di Clark per 573 milioni dollari che termina ufficialmente il coinvolgimento quarant'anni di Clark nel settore pala gommata. Poco dopo, Clark è stato avvicinato con un'altra offerta da Ingersoll Rand. La società ha acquistato tutte le azioni esistenti di Clark per $ 1,5 miliardi.

L'azienda oggi [ modifica ]
Clark Equipment Co. non più esistente è il risultato della sua acquisizione da parte di Volvo e Ingersoll Rand . Clark Movimentazione materiali Co., che esiste oggi, è stato in precedenza il Truck Divisione Industriale di Clark Equipment Co.



Clark Equipment Company era un progettista, produttore e venditore di macchine e attrezzature industriali e delle costruzioni. Hanno preso il Michigan Potenza Pala Società nel 1953, e ha creato la Divisione Macchine Edili con sede a Benton Harbour, Michigan in USA .

Il predecessore di Clark era il George R. Rich Manufacturing Company, fondata nel 1903 a Chicago, Illinois dai dirigenti della dell'Illinois Steel Company.

L'azienda si trasferisce a Buchanan, Michigan nel 1904, quando da camera che la città del commercio pubblicizzato un affare finanziariamente sana rispetto a noleggio industriale e alimentazione.

Eugene Clark, un dipendente Illinois acciaio, al momento, ha stabilito che la metallurgia del prodotto principale di Rich Manufacturing, un trapano ferroviario ferrovia chiamato Drill Celfor, era difettosa, e anche trovato guasto con operazioni sia di gestione e di base, che ha infine risolto dopo è stata istituita la condizione di lui diventare un partner alla pari.

Nel 1916 si fuse Rich Manufacturing, che nel frattempo era stato ribattezzato Celfor strumento, e Buchanan elettrico Steel Company, un ramo della ex, e formò Clark Equipment Company, che prende il nome il signor Clark.

Dal 1920 fino al 1960, Clark ha fatto molte acquisizioni e ha continuato a crescere come azienda, ma nel 1960 e di nuovo nel 1980, le acquisizioni diventata ingestibile, e molti sono stati venduti.

Sempre nel 1969 ha acquisito la Clark Melroe linea di pale compatte e prodotti agricoli.

Nel 1985 una joint venture con Volvo è stata costituita di Svezia, con Clarke-Michigan far parte del VME Group. La linea di Pale essere fuse in gamma Loader di Volvo, con una designazione L. Nel 1994 il nome del Michigan è stata abbandonata.

Dai primi anni 1990, Melroe Company è una società interamente controllata di Clark, vendita di pale compatte in acciaio sotto il marchio Bobcat e le sue irroratrici agricole sotto Spra-Coupe

Nonostante gli sforzi del management per rafforzare i suoi prodotti di base, carrello elevatore affari di Clark non stava eseguendo delle aspettative. Vendite a forca fornito il 44 per cento dei ricavi di Clark, ma solo il 12 per cento dei suoi profitti nel 1990 Gestione sceso suoi prezzi per mantenere il suo 20 per cento degli Stati Uniti la quota di mercato in un settore che ha avuto sovraccapacità e affrontare la crescente concorrenza di altre società statunitensi e giapponesi. Poiché le vendite e margini continuato a diminuire, Clark ha venduto il suo materiale di movimentazione controllata di Terex Corporation nel 1992 L'accordo ha ridotto le vendite annuali complessive della società, ma ha migliorato i margini di profitto. Condizioni di vendita fornito Clark con un incremento di liquidità ed eliminati $ 30 milioni in azioni di responsabilità nei confronti della controllata che Terex assunto.

Nel 1991, dopo ribadendo per la cessione del business carrello elevatore ed escludendo un onere non monetario 244,9 milioni dollari per quiescenza, Clark ha riportato una perdita di quasi 93 milioni dollari dai suoi quattro rimanenti segmenti di business: Melroe, Clark-Hurth Componenti, Clark Automotive, e VME , il 50 per cento joint venture della società con AB Volvo . Dal 1990, Clark aveva integrato a livello internazionale ciascuno dei segmenti di business. Prodotti di Clark Automotive su-autostrada sono stati fabbricati in Brasile e venduto all'industria automobilistica della nazione e le industrie camion di medio-duty in Sud e Nord America. Prodotti off-highway di Melroe sono stati fabbricati negli Stati Uniti e attraverso licenziatari in Australia e Giappone e venduti globalmente con i Melroe e Bobcat nomi. Prodotti Clark Hürth sono stati fabbricati negli Stati Uniti, Europa, e attraverso un licenziatario in Sud Africa e venduti a gestire la costruzione, estrazione mineraria, e il materiale industrie che producono attrezzature in tutto il mondo.

Nonostante le continue economie mondiali morbide, Clark ha registrato un utile netto nel 1992, dovuto in gran parte dal suo 20,2 milioni dollari di profitto dalle sue preoccupazioni venture non comuni. VME ha migliorato le sue prestazioni, ma comunque ha riportato una perdita netta a causa dei continui costi di ristrutturazione e acquisizioni. Melroe era responsabile per il 51 per cento delle vendite totali di Clark. La sua posizione di mercato è rimasta forte, e la sua quota del mondo skid-steer loader è stato oltre il 50 per cento. Vendite da Clark-Hurth rappresentavano il 30 per cento, e Clark Automotive rappresentato il 18 per cento delle vendite totali di Clark.

Nel 1995, Clark è stata acquisita da Ingersoll Rand . [1]

Nel 1996, Ingersoll Rand ha donato due tonnellate di archivi Clark al Berrien County Historical Association, e la Berrien County Courthouse Museum 1839 è ora l'archivio repository Clark. [2]

Modello Gamma Modifica
Gommati Pale

Michigan 75A - 1954
Michigan 125A - 1954
Michigan 175A - 1954
Michigan 275A - 1957
Michigan 375a - 1957
Michigan 475A - 1965 12 cu m 635 cv
Michigan 475B
Michigan 475C - 19? - 1987
Michigan 675 - 1973-1976 190 ton 1.270 hp fron doppia Cummins motori
Michigan / Volvo L480 - 1987
Bulldozer gommati

Michigan 280 - 1957, 262 CV
Michigan 380 - 1857, 31 tonnellate, 375 CV
Michigan 480 - 1958, 52 ton,? C





Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
el magutt

avatar

Messaggi : 2914
Data d'iscrizione : 09.11.13
Età : 60
Località : leno lombardia brescia

MessaggioTitolo: pala clark sobrino motore gm   Mer Mar 29, 2017 11:40 am

vecchia pala marchio clark serie sobrino motore gm
Pale gommate Clark-Michigan SOBRINO 45 C
Pala gommata clark sobrino 45 c, anno 1978, Perkins Motore 6 cilindri, snodata








benati 40 s
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
el magutt

avatar

Messaggi : 2914
Data d'iscrizione : 09.11.13
Età : 60
Località : leno lombardia brescia

MessaggioTitolo: Re: clark michigan pale caricatrici    Gio Mar 30, 2017 6:55 pm

Clark Equipment Company

Clark Equipment Company era un americano progettista, produttore e venditore di macchinari e attrezzature industriali e delle costruzioni.
Il predecessore di Clark era George R. Rich Manufacturing Company, fondata nel 1903 a Chicago , Illinois da dirigenti della Illinois Steel Company.

L'azienda si trasferisce a Buchanan, Michigan nel 1904, quando camera di commercio di quella città pubblicizzato un affare finanziariamente sana rispetto ai affitto industriale e di alimentazione.

Eugene B. Clark , un dipendente Illinois acciaio, al momento, ha stabilito che la metallurgia del principale prodotto di Rich Manufacturing, un binario ferroviario trapano chiamato il trapano Celfor, era difettoso, e anche trovato colpa sia con la gestione e le operazioni di base, che in ultima analisi, corretto dopo la condizione di lui diventare un partner alla pari è stato stabilito.

Nel 1916 si fuse Rich Manufacturing, che nel frattempo era stata ribattezzata Celfor Tool e Buchanan elettrico Steel Company, un ramo della ex, e formò Clark Equipment Company, dal nome di Clark.

Nel 1919 è stata costituita una divisione chiamata Clark Tructractor Company. Questo esiste ancora come Clark Material Handling società . [1]

Dal 1920 fino al 1960, Clark ha fatto molte acquisizioni e ha continuato a crescere come azienda, ma nel 1960 e di nuovo nel 1980, molti sono stati venduti.

Nel 1935-1936, Clark costruito un carrello one-of-a-kind corpo in alluminio che correva a Brooklyn e Queens, New York, fino al 1956. Questo carrello è conservato presso il Museo Trolley di New York ed è quotata al New York State registro dei siti storici. [2]

Nel 1954 è stata fondata in Brasile il sucursal da Clark Attrezzature a Valinhos, una città nei pressi di San Paolo, dove gli ingranaggi e trasmissioni per carrelli cominciato a essere prodotta per il mercato sudamericano. Tale impianto ha anche produce ascensori e la costruzione della macchina. L'impianto brasiliano era ancora il leader per le trasmissioni meccaniche fino al 1995, quando è stata venduta a Eaton Corporation.

Nel 1995, Clark è stata acquisita da Ingersoll Rand . [3]

Nel 1996, Ingersoll Rand ha donato due tonnellate di archivi Clark alla Berrien County Historical Association , e il Museo del Palazzo di Giustizia Berrien County 1839 è ora il repository archivi Clark. [4]

Nel 2007, Ingersoll Rand ha venduto Clark Equipment Company per Doosan internazionale della Corea del Sud. La vendita comprendeva l'Equipment Group Costruzione di Ingersoll Rand. Il Gruppo Construction Equipment incluso Bobcat, Portable Air compressori, generatori, Torre di Luce, e gli allegati Construction Equipment





























Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
el magutt

avatar

Messaggi : 2914
Data d'iscrizione : 09.11.13
Età : 60
Località : leno lombardia brescia

MessaggioTitolo: muletti clark Clark Equipment Company   Gio Mar 30, 2017 7:04 pm

Clark Material Handling società (o CMHC) è un produttore di carrelli elevatori con sede a Lexington, Kentucky . L'azienda dispone di un impianto di produzione di Changwon , Corea del Sud . Clark attualmente (2012) offre alcuni 24 modelli differenti. [1] Secondo la società, ci sono circa 600.000 Clark carrelli elevatori attualmente in funzione in tutto il mondo. [2] Clark va il merito di aver inventato primo autocarro al mondo con un idraulico di meccanismo di sollevamento nel 1920, il Truclift, il precursore di moderni carrelli elevatori.

La società ha iniziato come produttore di trasmissioni e assali per l' industria automobilistica . Dal 2003, Clark è stato di proprietà della giovane An Hat Company of Korea
Clark Material Handling società

Quartier generale Lexington, Kentucky, Stati Uniti
Persone chiave
Dennis Lawrence -
Presidente e CEO
Bo Maslanyk -
Direttore National Sales
Prodotti Movimentazione materiali Carrelli e forniture
Reddito netto
20,00 M (2008)
Numero di dipendenti
150
Genitore Giovane Un Cappello società
Sito web Clark Material Handling società
Clark Equipment Company era un americano progettista, produttore e venditore di macchinari e attrezzature industriali e delle costruzioni.

Il predecessore di Clark era George R. Rich Manufacturing Company, fondata nel 1903 a Chicago , Illinois da dirigenti della Illinois Steel Company.

L'azienda si trasferisce a Buchanan, Michigan nel 1904, quando camera di commercio di quella città pubblicizzato un affare finanziariamente sana rispetto ai affitto industriale e di alimentazione.

Eugene B. Clark , un dipendente Illinois acciaio, al momento, ha stabilito che la metallurgia del principale prodotto di Rich Manufacturing, un binario ferroviario trapano chiamato il trapano Celfor, era difettoso, e anche trovato colpa sia con la gestione e le operazioni di base, che in ultima analisi, corretto dopo la condizione di lui diventare un partner alla pari è stato stabilito.

Nel 1916 si fuse Rich Manufacturing, che nel frattempo era stata ribattezzata Celfor Tool e Buchanan elettrico Steel Company, un ramo della ex, e formò Clark Equipment Company, dal nome di Clark.

Nel 1919 è stata costituita una divisione chiamata Clark Tructractor Company. Questo esiste ancora come Clark Material Handling società . [1]

Dal 1920 fino al 1960, Clark ha fatto molte acquisizioni e ha continuato a crescere come azienda, ma nel 1960 e di nuovo nel 1980, molti sono stati venduti.

Nel 1935-1936, Clark costruito un carrello one-of-a-kind corpo in alluminio che correva a Brooklyn e Queens, New York, fino al 1956. Questo carrello è conservato presso il Museo Trolley di New York ed è quotata al New York State registro dei siti storici. [2]

Nel 1954 è stata fondata in Brasile il sucursal da Clark Attrezzature a Valinhos, una città nei pressi di San Paolo, dove gli ingranaggi e trasmissioni per carrelli cominciato a essere prodotta per il mercato sudamericano. Tale impianto ha anche produce ascensori e la costruzione della macchina. L'impianto brasiliano era ancora il leader per le trasmissioni meccaniche fino al 1995, quando è stata venduta a Eaton Corporation.

Nel 1995, Clark è stata acquisita da Ingersoll Rand . [3]

Nel 1996, Ingersoll Rand ha donato due tonnellate di archivi Clark alla Berrien County Historical Association , e il Museo del Palazzo di Giustizia Berrien County 1839 è ora il repository archivi Clark. [4]

Nel 2007, Ingersoll Rand ha venduto Clark Equipment Company per Doosan internazionale della Corea del Sud. La vendita comprendeva l'Equipment Group Costruzione di Ingersoll Rand. Il Gruppo Construction Equipment incluso Bobcat, Portable Air compressori, generatori, Torre di Luce, e gli allegati Construction Equipment.
















Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
el magutt

avatar

Messaggi : 2914
Data d'iscrizione : 09.11.13
Età : 60
Località : leno lombardia brescia

MessaggioTitolo: Re: clark michigan pale caricatrici    Lun Apr 10, 2017 7:18 pm

macchine clark













bulldozer gommato clark
































impianto estrazione lavorazione inerti
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
el magutt

avatar

Messaggi : 2914
Data d'iscrizione : 09.11.13
Età : 60
Località : leno lombardia brescia

MessaggioTitolo: motopale michigan radlader   Mer Apr 19, 2017 8:01 pm

vecchie motopale michigan
radlader wheel loader






























http://www.kaivinkoneet.com/forum/viewtopic.php?f=35&t=1420










modello Morjens 275B è stato lanciato nel 1972 sullo stesso motore della serie precedente, o IIIA Cummins NT-855 più avanti nel motore della metà 70 è stato dotato di un più grande tacche Cummins KT-1150 che si basa sul piano immagine colorazione tarroituksen è. Michigan 275B sopra pesa circa 36 tonnellate di siviera 5-6,1m3 iskutil potenza 360hv. 18,9l di trasmissione durante Clark valmistetta.Vaihteisto Clark albero tipo contatore pieno povershift, il convertitore separatamente. Il primo 275A entrato in produzione nel 1957 ed era una rigido-scafo pesa 22 tonnellate.




http://www.michigan-radlader.de/
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
el magutt

avatar

Messaggi : 2914
Data d'iscrizione : 09.11.13
Età : 60
Località : leno lombardia brescia

MessaggioTitolo: MICHIGAN 275/A motopala gommata   Ven Apr 21, 2017 11:04 am

Marca:
MICHIGAN
Modello:
275/A
Descrizione:








































http://www.suggest-keywords.com/bWljaGlnYW4gIGxvYWRlcg/







Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
el magutt

avatar

Messaggi : 2914
Data d'iscrizione : 09.11.13
Età : 60
Località : leno lombardia brescia

MessaggioTitolo: Clark Michigan   Dom Apr 30, 2017 9:36 am

Clark Michigan caricatore gommato




SMEC 200





Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
el magutt

avatar

Messaggi : 2914
Data d'iscrizione : 09.11.13
Età : 60
Località : leno lombardia brescia

MessaggioTitolo: Re: clark michigan pale caricatrici    Ven Set 28, 2018 12:24 pm

http://www.ritchiewiki.com/wiki/index.php/Clark_Equipment_Co.

Clark Equipment Co. , costituita nel 1916 e intitolata a Eugene Clark , un ingegnere meccanico con Illinois Steel Co., non era un grande attore nel settore delle attrezzature per movimento terra. Tuttavia, ciò che rende significativa la Clark Equipment Co. è stato il suo sviluppo del carrello elevatore e il suo predominio nel mercato delle pale gommate nella prima parte degli anni '50. Le pale gommate di Clark, commercializzate con il marchio Michigan, hanno lasciato un segno indiscutibile nel settore.

New & Used Heavy Equipment http://www.ritchiewiki.com/wiki/index.php/Clark_Equipment_Co.#ixzz5SNw6c3Bh

Nel 1903, la Clark Equipment Co. esisteva come George R. Rich Manufacturing Co., una società di proprietà dei dirigenti della Illinois Steel Co. La società prese il nome da un meccanico che progettò la fresa Celfor, usata per praticare fori nella ferrovia d' acciaio rotaie. La società aveva bisogno di una struttura più grande per aumentare la propria base di clienti e nel 1904 si trasferì a Buchanan, nel Michigan. La crisi finanziaria ha portato la società a ingaggiare Eugene Clark, un impiegato e ingegnere meccanico dell'Illinois di 33 anni, come consulente di prodotto. Clark ha stabilito che la metallurgia del trapano era difettosa. [1]

Rich Manufacturing è stato infine ribattezzato Celfor Tool Co. Sotto la direzione di Clark, le vendite sono state costantemente orientate alla produzione di nuove punte di acciaio al tungsteno. Nel 1909, la società aveva pagato i suoi primi dividendi agli investitori.

Lo stesso anno, Clark viaggiò in Europa e apprese che l'uso di forni elettrici produceva getti di acciaio di qualità superiore. Convinto che un tale processo sarebbe decollato negli Stati Uniti, Clark ei dirigenti della Celfor Tools hanno costruito un secondo impianto, Buchanan Electric Steel Co. L'impianto sarebbe stato utilizzato per produrre getti di acciaio di alta qualità e di alta qualità e nuove tecnologie. Alla fine, Buchanan Electric Steel Co. è stata una delle due società negli Stati Uniti a produrre ruote a disco in acciaio per l'industria automobilistica. [2]

Come presidente, Clark ha deciso di concentrare gli sforzi produttivi sulla realizzazione di ruote di camion in acciaio resistenti che sostituiscono le ruote dei camion a raggi in legno e un assale del camion che ha sostituito le trasmissioni a catena. [3]

[ modifica ] Formazione di Clark Equipment Co.

Nel 1916, Clark decise di fondere insieme Celfor Tools e Buchanan per formare la Clark Equipment Co. La fusione offrì l'opportunità di sviluppare una gamma di nuovi prodotti. Uno di questi era un negozio a gas con un cofano fissato su tre ruote. Inizialmente progettati da operai di fonderia per il trasporto di merci intorno all'impianto, i visitatori hanno visto qualcosa di valore intrinseco nel rendering preliminare del buggy e hanno mostrato interesse ad acquistarlo. La versione finale rinnovata del passeggino con sterzo migliorato e l'aggiunta di freni fu introdotta durante la prima guerra mondiale, evolvendosi infine in un prodotto noto come Trucktractor. [4] Inizialmente, il camionista aveva una scatola che poteva essere scaricata prima per gravità e poi meccanicamente. Ciò ha portato ad uno sviluppo successivo che consentiva al carrello elevatore di sollevarsi fino a quando tutte queste caratteristiche non erano state incorporate insieme per portare alla creazione del carrello elevatore che raccoglieva i materiali, li spostava in un'altra posizione e li sollevava per essere immagazzinato.



New & Used Heavy Equipment http://www.ritchiewiki.com/wiki/index.php/Clark_Equipment_Co.#ixzz5SNw9pXrI

Crescita e diversificazione precoce

Verso la metà degli anni '20, Clark possedeva quattro stabilimenti e produceva trapani, alesatori, getti di acciaio elettrico, assi , ruote, trasmissioni e il Trucktractor. I solidi profitti nel tempo hanno permesso alla società di uscire dagli anni '30 dalla Depressione relativamente incolume. La società ha continuato a diversificare in altre aree di prodotto, tra cui un prototipo di un veloce vagone ferroviario in alluminio per la World Fair del 1934 chiamato Auto-Tram. Il prototipo ha assegnato a Clark un contratto per la produzione del sottocarro per tram e tram della metropolitana per i prossimi 20 anni. Il Trucktractor dell'azienda era anche un venditore forte nell'arsenale di prodotti dell'azienda. Nel 1943 le vendite furono $ 77 milioni su $ 12,5 milioni quattro anni prima, rendendo il nome di Clark sinonimo di carrelli elevatori . [5]

[ modifica ] Clark e il nome commerciale "Michigan"

Nel 1942 morì Eugene Clark e gli succedette il vicepresidente esecutivo Albert Bonner. Negli anni '50 l'ampiezza delle vendite di prodotti di Clark fu principalmente guidata dall'industria automobilistica del Michigan. Ciò ha posto l'azienda in una posizione precaria e ha messo in atto un enorme rischio per l'industria. La gestione ha visto la diversificazione della gamma di prodotti Clark attraverso lo sviluppo e le acquisizioni come soluzione. Nel 1953, Clark acquistò la Ross Carrier Co., un produttore di carrelli elevatori e straddle e portacavi. Ciò includeva anche la consociata della società , la Michigan Power Shovel Co., che aveva ancora una linea di pale gommate nelle prime fasi di sviluppo.

Nel 1954 Clark annunciò che stava entrando nel mercato delle pale gommate con una linea di sei modelli che sarebbero stati venduti con il marchio Michigan e che andavano da 15 piedi cubici (0,45 m 3 ) a 2,5 metri cubi (1,9 m 3 ). [6] Per segnare il suo ingresso nel settore delle macchine movimento terra, la società ha costruito un nuovo stabilimento a Benton Harbor, nel Michigan.

[ modifica ] Clark vs Hough Loaders

Le pale gommate di Clark's Michigan sono state modellate da vicino con caricatori Hough con il motore posizionato nella parte posteriore della macchina. La prima linea di pale gommate di Clark è stata ben accolta dall'industria e lo stabilimento di produzione di Benton Harbor ha rapidamente triplicato le sue dimensioni. Ciò si è riflesso nelle vendite di caricatori che passano da soli $ 12 milioni nel 1945 a $ 33 milioni nel 1955. [7]

Nel 1957, la società ebbe una rappresentazione molto impressionante al Road Show con una linea di sei pale gommate dal 75A al 375A. Le pale gommate della compagnia avevano superato i payloader di Hough in termini di avanzamento tecnologico e dimensioni.

L'azienda ha anche introdotto una linea a tre modelli di nuovissimi raschiatori idraulici per trattori a ruote e razze di rullature di ruote che erano macchine a telaio dritto con sterzo a ruota posteriore e derivavano direttamente dalle sue tre pale gommate più grandi .

Nel 1962, Clark introdusse aggiornamenti nei suoi modelli Serie II. Le macchine avevano più potenza e capacità di benna più grandi ma rimanevano telai diritti con sterzo della ruota posteriore. Ha perso parte del suo vantaggio competitivo su Hough poiché l'industria stava appena iniziando a convertire in frame articolati .

Una distinzione su Clark come produttore di macchine movimento terra era che l'azienda produceva solo macchine a ruote. Questo non era sempre il loro vantaggio competitivo, in quanto l'industria delle costruzioni non acquistava il concetto di "tutto in gomma ". Nelle applicazioni di superficie morbida, un bulldozer a ruote avrebbe dovuto essere il 50 percento più pesante per avere la stessa forza di spinta di un bulldozer con cingoli e la stessa quantità di potenza. Per compensare questo, Clark ha spinto il suo bulldozer a ruote come una buona macchina "utility" ideale per l'uso in sabbia, ghiaia e applicazioni di lavoro frantumato come l' estrazione a cielo aperto . [8]

[ modifica ] Espansione di attrezzature per movimento terra

Le pale gommate Clark erano molto popolari e rimasero competitive con i caricatori Hough negli anni '50. Tuttavia, con l'avvicinarsi degli anni '60, stava diventando ovvio che la linea di macchine per la costruzione del marchio Michigan della società aveva un disperato bisogno di incorporare altri prodotti per il movimento terra. Per rettificare ciò, Clark acquistò Hancock Scraper, un produttore di raschiatori elevatori ; Melroe Co., uno sviluppatore di piccoli skid steer loader con il marchio Melroe Bobcat ; e Baldwin-Lima-Hamilton (BLH), un produttore di pale di potenza , dragline e gru , motolivellatrici e rulli stradali . [9] I gatti selvatici arrotondarono l'estremità inferiore della linea di pale gommate di Clark. Melroe Bobcats diventerà una sussidiaria interamente controllata da Clark negli anni '90. I piccoli skid steer loader si sarebbero dimostrati un produttore di profitto superiore nel corso degli anni.

La società continuò inoltre a commercializzare e costruire raschiatori elevatori con il marchio Hancock fino al 1972, quando la società aveva aperto la strada allo sviluppo del raschiatore elevatore. Il più grande di questi prodotti da Clark Michigan è stato il raschietto 310-H 32-yard (29 m) con un motore GM da 495 CV. [10]

Nel 1964, Clark introdusse il più grande raschietto che avrebbe mai prodotto, il Modello 410. Il raschietto fu costruito per competere direttamente con il 651 di Caterpillar che era apparso sul mercato due anni prima. Il raschietto di Clark era più pesante e aveva una capacità di 44 cubi (33 m 3 ). Le vendite del raschietto erano così scarse con solo 20 unità in sei anni che alla fine fu interrotta. [11]

Anche le grandi pale gommate avevano trovato il loro giusto posto negli anni '60, sia nelle costruzioni che nelle miniere . C'è stata una mossa nel settore per le più grandi attrezzature di trasporto in grado di gestire un carico utile molto più grande e le grandi pale gommate sembravano essere adatte al progetto. Clark ha capitalizzato questo trend in crescita e ha sviluppato le pale gommate 375 e 475 di grandi dimensioni nel 1975. Poi ha fatto un enorme passo in avanti, introducendo la pala gommata 675. Il 675 è stato specificamente progettato per l'uso nel settore minerario ma sembrava mancare il bersaglio in quanto non è riuscito ad ottenere l'accettazione del settore, forse un po 'troppo in anticipo sui tempi. [12]

[ modifica ] Una multinazionale

Gli attuali impianti di produzione di Clark non erano sufficienti per tenere il passo con la crescita dell'azienda. Nel 1975, Clark costruì un nuovo stabilimento ad Asheville, nella Carolina del Nord, diventando la prima impresa di costruzioni a dirigersi verso sud, con l'ovvio beneficio di una manodopera più economica. Altre società avrebbero fatto le valigie e avrebbero seguito la guida di Clark nei prossimi anni. Nel 1973, Clark aveva rotto il marchio di $ 1 miliardo nelle vendite e stabiliva stabilimenti nel Regno Unito, in Francia, nella Germania occidentale, in Brasile, in Argentina e in Australia. [13] La società aveva anche scavato con successo una nicchia di mercato per la sua pala gommata con l'industria dei prodotti rock.

[ modifica ] The Demise of Clark

Negli anni '80, le vendite di Clark erano state fortemente influenzate dalla recessione. Le importazioni giapponesi meno costose di attrezzature hanno inoltre danneggiato la società nel mercato dei carrelli elevatori. L'azienda si trovò di fronte al fatto indiscutibile che aveva fallito non diversificando la linea di macchine per l'edilizia abbastanza da rimanere competitiva. L'unica mossa rimasta da fare era ridimensionare. Nel 1981, Clark annunciò il completo ritiro dal mondo del motor grader e del business dei raschietti. [14]

La società fece anche un'altra mossa aggressiva acquistando Euclid da Daimler-Benz nel 1984. Clark era il quinto proprietario di Euclid dal 1953. Dopo l'acquisto di Euclid, Clark stringeva una partnership con Volvo BM, una sussidiaria di AB Volvo di Svezia, portando a una piena fusione nel 1985 e ribattezzando la società VME con vendite del primo anno che generano $ 800 milioni, con la metà di quella proveniente dal Michigan Euclid. [15] Al momento della fusione, le pale gommate del Michigan avevano perso parte del loro vantaggio tecnologico e erano al terzo posto nel volume delle vendite sul mercato dietro Hough e Caterpillar . Molti hanno visto la fusione VME come un accordo reciprocamente equo per due società che vogliono cedere le loro attività indesiderate. [16] La fusione segnò la fine di Clark nel settore delle macchine per le costruzioni pesanti con la sola linea Bobcat e la sua filiale di carrelli elevatori, la Clark Material Handling Co., l'industria dei componenti automobilistici e il 50% di interessi in VME.

Clark, accreditato per aver inventato il carrello elevatore nel 1928, decise di cedere la parte della sua attività nel 1992 alla Terex Corp. poiché non si dimostrò più redditizia. Un'ulteriore ristrutturazione seguì nel 1994 quando la società vendette la sua controllata Clark Automotive Products Co. Rimasto solo con una partecipazione del 50% in VME e la linea Bobcat Melroe, VME non ha registrato profitti e le attività hanno continuato a essere cicliche, un modello che Clark stava cercando di sottrarsi alla ristrutturazione. Clark non è stato inoltre contento della sua mancanza di controllo nella joint venture e ha minacciato di rendere pubblica la sua quota di rischio. In risposta, Volvo ha acquistato le azioni esistenti di Clark per $ 573 milioni ufficialmente ponendo fine al coinvolgimento quarantennale di Clark nel settore delle pale gommate. Poco dopo, Clark fu contattato con un'altra offerta da Ingersoll Rand . La società ha acquistato tutte le azioni esistenti di Clark per $ 1,5 miliardi di dollari. [17]

[ modifica ]
La società oggi
Clark Equipment Co. non è più in vigore a seguito del suo acquisto da parte di Volvo e Ingersoll Rand . Clark Material Handling Co., che esiste oggi, era precedentemente la divisione Truck industriale di Clark Equipment Co.

[ modifica ]
Elenco delle attrezzature
Escavatore compatto
Gru
dragline
Carrello elevatore
Livellatrice
Raschietto motore
Rullo
Skid steer loader
Spazzatrice
trailer
Pala gommata


New & Used Heavy Equipment http://www.ritchiewiki.com/wiki/index.php/Clark_Equipment_Co.#ixzz5SNwGGsBk


PALE GOMMATE - CLARK MICHIGAN
Nel 1954 fu presentata la prima pala gommata Michigan. Da allora sono stati realizzati molti modelli diversi che vanno dal piccolo al grande. Dopo la formazione del gruppo VME, i modelli di caricatore più piccoli sono stati eliminati per fare spazio ai modelli Volvo BM più piccoli. Tuttavia alcuni dei modelli più piccoli sono stati ancora prodotti durante un periodo in Brasile. Il marchio Namne Clark Michigan fu cambiato in Michigan con la creazione del VME Group nel 1985.


Ulteriori informazioni su alcuni dei modelli successivi durante il periodo del gruppo VME possono essere trovate su ciascun modello specifico. Questo è tuttavia solo i modelli che sono stati incorporati nel gruppo VME e nel marchio Michigan. Qualsiasi informazione riguardante altri prodotti precedenti prima di VME Group non è presentata qu



https://www.volvoce.com/global/en/product-archive/wheel-loaders/clark-michigan/






CLARK MICHIGAN 35B
35B specificazioni
Motore Isuzu D500PL
Uscita nominale, hp 84
Mancia. carico (diritto / giro completo), kg 4 300/3 800
Volume della benna, m3 1,0-1,2
Pneumatici 12.00-24
Peso operativo, kg 6 540





CLARK MICHIGAN 45C

45C specificazioni
Motore Perkins 6.354.4
Uscita nominale, hp 116
Mancia. carico (diritto / giro completo), kg 5 792/5 329
Volume della benna, m3 1,35
Pneumatici 17.5-25
Peso operativo, kg 9 702








55C
CLARK MICHIGAN 55C


55C specificazioni
Motore Cummins V-378C
Uscita nominale, hp 137
Mancia. carico (diritto / giro completo), kg 7 737/6 999
Volume della benna, m3 1,5-2,3
Pneumatici 17.5-25
Peso operativo, kg 10 754






https://www.volvoce.com/-/media/volvoce/global/global-site/product-archive/images/03-wheel-loaders/04-clark-michigan/cm-75c/cm-75c-566x280.jpg?mh=243&mw=496&v=_yAyPw&c=1&cw=470&ch=243&jq=80&hash=596725D55782E0E96BE29630A623A7D4A3FD8F4E

CLARK MICHIGAN 75C

75C specificazioni
Motore Cummins V-504C
Uscita nominale, hp 171
Mancia. carico (diritto / giro completo), kg 12 338/10 857
Volume della benna, m3 1,9-3,1
Pneumatici 20.5-25

Peso operativo, kg 14 280



CLARK MICHIGAN 125C
CLARK MICHIGAN 125C


125C specificazioni
Motore Cummins LT-10-225 HT
Uscita nominale, hp 225
Mancia. carico (diritto / giro completo), kg 14 660/13 207
Volume della benna, m3 3,4-4,5
Pneumatici 23.5-25
Peso operativo, kg 19 720
Anno di produzione -1985





CLARK MICHIGAN 175C


175C specificazioni
Motore Cummins NT-855C
Uscita nominale, hp 310
Mancia. carico (diritto / giro completo), kg 22 030/19 784
Volume della benna, m3 4,2-5,5
Pneumatici 26,5-25
Peso operativo, kg 26 209
Anno di produzione -1985





CLARK MICHIGAN 275C


275c specificazioni
Motore Cummins KT 19 C
Uscita nominale, hp 400
Mancia. carico (diritto / giro completo), kg 26 410/22 666
Volume della benna, m3 5,7-7,5
Pneumatici 29,5-29
Peso operativo, kg 40 232
Anno di produzione -1985





CLARK MICHIGAN 475C

475C specificazioni
Motore Cummins VTA-1710C
Uscita nominale, hp 700
Mancia. carico (diritto / giro completo), kg 49 715/44 938
Volume della benna, m3 12
Pneumatici 41.25 / 70-39
Peso operativo, kg 75 189
Anno di produzione -1985


Caricatore a ruote Michigan L 475 B



Dati tecnici:


Peso operativo:
80,4t
Capacità benna:
12,0m³
motore:
Cummins VTA-1710C con 700 CV
Anno di produzione:
1985









www.michigan-radlader.de
Michigan Foto e pagina informativa di www.lkw-stefan.de



http://www.classicmachinery.net/forum/viewtopic.php?t=2012&start=20






Trasmissione del 475C Turbo specificazioni
Motore Cummins VTA-1710-C725
Uscita nominale, hp 725
Mancia. carico (diritto / giro completo), kg 46 340/41 764
Volume della benna, m3 9,18
Pneumatici 41.25 / 70-39

Peso operativo, kg 76 313
Anno di produzione -1985

http://forum.dhsdiecast.com/default.aspx?g=posts&t=136344


https://insureyourcaronline.com/gallery/michigan-475-a.html



https://contractormag.co.nz/classic-machines/clark-michigan/





Classic Machines- The Clark-Michigan wheel dozers



Gli apripista gommati del Michigan sono stati ben accettati dall'industria del movimento terra e hanno trovato impiego in tutti i tipi di operazioni.
Il Michigan non è stato il primo produttore a offrire un bulldozer a ruote. Quell'onore appartiene a R G LeTourneau che ha praticamente ideato il concetto in primo luogo.

Inizialmente basato sul telaio di una delle attuali serie di pale gommate del Michigan, il modello 180 è stato comunque considerato un successo e lo sviluppo di altre macchine seguite.

È apparso evidente al Michigan, tuttavia, che sono state necessarie alcune modifiche per realizzare appieno il potenziale del suo bulldozer gommato, con conseguente sviluppo di un telaio dozer per ruote dedicato, piuttosto che l'adattamento di un telaio di caricatore esistente.

Questo è stato un passo nella giusta direzione, ei modelli di gomme da ruota 180-II, 280 e 380 sono stati introdotti l'anno successivo.

Queste macchine erano ben accettate dall'industria e trovavano impiego in tutti i tipi di operazioni, dal movimento terra allo stoccaggio industriale e alla silvicoltura.



Erano particolarmente apprezzati in Europa, dove le vendite dei dozer gommati del Michigan superarono quelle di LeTourneau.

Lo svantaggio principale del progetto era l'ampia area da manovrare perché le macchine avevano tutte la ruota posteriore come quasi tutte le pale gommate e i bulldozer dell'epoca.

Le macchine di LeTourneau sono state superiori in questo senso poiché il loro sterzo ha agito più come un caricatore a fantina mobile di oggi consentendo loro di eseguire una virata di 180 gradi praticamente nella loro lunghezza. Questo, sebbene conveniente, era piuttosto duro con le gomme.

Una soluzione era a portata di mano, tuttavia, con lo sviluppo dello sterzo articolato. Per prima cosa sono stati i pionieri delle pale gommate Scoopmobile di Mixermobile, il concetto è stato presto catturato e verso la metà degli anni '60, i principali produttori, incluso il Michigan, offrivano macchine di sterzo articolate.

Il Michigan ha applicato questa nuova tecnologia a tutti i suoi bulldozer gommati tranne il 180, che fino a quel momento aveva raggiunto la versione 180-III.

Il Michigan era anche all'avanguardia quando si trattava di bulldozer gommati di grandi dimensioni.


Una versione articolata di questa macchina apparve per la prima volta nel 1965 e trovò immediata accettazione nelle miniere di superficie dove la sua velocità, capacità della lama e agilità lo resero lo strumento ideale per ripulire le pale del viso nella buca.

Rimase in produzione fino a quando Clark-Michigan si ritirò dal settore delle attrezzature pesanti.

Il bulldozer del Michigan descritto
Gli apripista del Michigan sono stati offerti con una scelta di motopropulsore; Cummins o GM Detroit Diesel. Il resto del gruppo motopropulsore - comprendente convertitore, trasmissione, trasmissione, differenziali e assali - è stato fabbricato da Clark nella sua fabbrica di Benton Harbor, Michigan.

Sulle macchine a telaio rigido, l'operatore era ben posizionato nella parte anteriore della macchina in una posizione elevata in cui aveva una buona visuale di entrambi gli angoli della lama.

Lo sterzo avveniva tramite l'asse posteriore e la potenza era assistita da due martinetti idraulici.

La strumentazione completa è stata fornita su un pannello su entrambi i lati del piantone dello sterzo, direttamente davanti all'operatore.

Le versioni articolate posizionavano l'operatore sul modulo posteriore ma con una simile vista della torre di controllo dell'area di lavoro. Erano anche molto più agili dei loro predecessori con telaio rigido, con un sistema di sterzo a doppio pistone che forniva loro un angolo di sterzata di quasi 30 gradi.

Non è noto il motivo per cui una versione articolata del modello 180 non sia mai stata prodotta.



Opzioni
Si potrebbe specificare una cabina o una cappa da sole, ma sui bulldozer rigidi della struttura, la ristrettezza della cabina ha causato qualche grizzly. Le versioni di sterzo articolate avevano tuttavia una cabina piuttosto spaziosa. Riscaldatori, depuratori d'aria e impianti di climatizzazione possono essere installati nelle cabine su richiesta del proprietario.

C'erano diverse dimensioni di pneumatici opzionali offerte per tutte le versioni per adattarsi alle condizioni operative locali.

Normalmente forniti con una lama diritta dotata di doppio cilindro inclinabile, altri erano offerti anche dalla Michigan e comprendevano lame a U, lame di carbone e massicce lame di trucioli di legno per lo stoccaggio. Per ottenere il corretto bilanciamento della macchina è stato necessario un contrappeso supplementare sul retro quando era dotato di una lama di carbone o di trucioli di legno.

Ateco ha offerto diversi tipi di ripper e scarificatore montati posteriormente per adattarsi a tutte le versioni delle macchine.

La fine di Clark-Michigan
Sfortunatamente il Michigan non ha resistito molto bene alla recessione e alla recessione dei primi anni '80.

Colpito da vendite in calo e da entrate in ribasso, la sua divisione raschietto chiuse la produzione nel 1981, seguita nel 1982 dalla divisione delle ruote gommate.

Questo ha appena lasciato il lato delle pale gommate degli affari di Clark-Michigan, che ora era gestito da Volvo in seguito ad un accordo di partnership che è stato formalizzato nel 1985.

Questo fu il colpo finale per la compagnia che potrebbe risalire agli inizi del 1903.

concorrenza
Il Michigan offriva quattro versioni di bulldozer: il 180, il 280, il 380 e il 480, da 14 a circa 60 tonnellate di peso operativo. Tutti erano ben considerati.



La competizione principale proveniva originalmente da LeTourneau & Hough e dagli anni '60 e '70 da FWD-Wagner, Caterpillar e Allis-Chalmers; Komatsu ha aggiunto a quella competizione.

Euclid ha provato alcune macchine sperimentali, ma non è riuscito a ottenere la ricetta giusta.

Oggi sono rimasti solo due produttori che producono bulldozer: Caterpillar e Komatsu.

La Nuova Zelanda
Relativamente pochi bulldozer del Michigan sono arrivati ​​in Nuova Zelanda, il concetto del bulldozer apparentemente non piace alla maggior parte degli appaltatori.

Nonostante ciò, qui sono stati usati gli apripista. L'utente più grande e di maggior successo del tipo è Goodmans of Waikanae, a nord di Wellington, che ha utilizzato sia il 180-III che il 280A nella sua flotta nel corso degli anni. I Michigani erano particolarmente utili nel terreno sabbioso comune a quella regione.

Per The Model Collector
Picking piuttosto sottili qui con solo due modelli disponibili di cui l'autore è a conoscenza.

Il primo è l'offerta di giocattoli Dinky piuttosto rara che rappresenta una macchina a telaio rigido modello 280 o 380. Questo è per una scala 1:43 dispari ed è costoso e difficile da trovare.

L'altro modello Michigan è molto migliore e realizzato da Siku in Germania.

È una scala 1:50 ed è di un modello 180-III. Nonostante sia destinato al mercato dei giocattoli, in realtà è abbastanza ben dettagliato per un modello di questo tipo e vale la pena aggiungere una collezione in scala 1:50





Dozer gommato
Attrezzatura mineraria dell'attrezzatura per l' edilizia
Specifiche dell'apparecchiatura - RitchieSpecs
Specifiche gratuite per tutte le classi di equipaggiamento
Dozer gommato


1968 Bulldozer Caterpillar 824
I dozer gommati sono essenzialmente trattori dotati di pale dozer o blocchi di spinta. Utilizzato per la bonifica e la classificazione del terreno, gli apripista gommati vengono spesso utilizzati nelle applicazioni minerarie e nei lavori di bonifica . Gli apripista possono essere utilizzati anche come trattori a spinta nelle applicazioni con raschietti . Sebbene queste macchine possono essere convertiti da pale gommate sostituendo della pala secchio con una lama, questa configurazione ha successo solo per compiti leggeri. [1] Il vantaggio dei bulldozer sui bulldozer cingolati è la loro capacità di muoversi rapidamente. Inoltre, possono spostarsi tra più siti di lavoro senza danneggiare le strade asfaltate.


New & Used Heavy Equipment http://www.ritchiewiki.com/wiki/index.php/Wheel_Dozer#ixzz5SO0E1aJ1

The First Wheel Dozer Line

RG LeTourneau è stato il primo sulla scena del dozer delle ruote nel 1947 con la sua introduzione dei modelli A, B, C e D Tournadozers . Questi dozers stanchi di gomma hanno avuto vari successi; il modello A da 750 cavalli non ha mai superato la fase sperimentale. Mentre il modello B, con 300 cavalli di potenza e il modello D, un modello da 143 cavalli, ha visto un successo minore, il modello C è diventato relativamente popolare. [2] Questa macchina, equipaggiata per prima con un motore Buda da 160 cavalli , è stata successivamente equipaggiata con un motore GM 6-71 da 218 cavalli . Il Modello C era noto come Super C fino al 1972 quando entrò a far parte della linea Wabco . Tutti i Tournadozers di LeTourneau erano azionati meccanicamente e avevano lame elettriche. Questi bulldozer hanno fatto uso del concetto di sterzatura a slitta per sterzare: le ruote su un lato si bloccavano mentre quelle sul lato opposto continuavano a muoversi, in modo che la macchina girasse.



New & Used Heavy Equipment http://www.ritchiewiki.com/wiki/index.php/Wheel_Dozer#ixzz5SO0HEcHq



Bulldozer rotanti da record di LeTourneau

Dopo che LeTourneau vendette la sua attività di movimento terra a Wabco nel 1953, costruì alcuni dei più grandi bulldozer gommati disponibili all'epoca. [3] Tutte queste macchine erano diesel elettriche , incluso un motore elettrico in ogni ruota. Nel 1955, costruì due bulldozer noti come Crash Pushers , macchine da 600 cavalli usate nell'Aeronautica USA. Cinque anni dopo, LeTourneau introdusse i suoi dozer gommati della serie K , il più grande dei quali era il K-205, con tre motori Cummins da 420 cavalli . Questa macchina mostruosa aveva cinque ruote (come indicato dall'ultima cifra nel numero di modello), e pesava 160 libbre (73 kg) quando controbilanciata per la trazione. [4]

[ modifica ] Switch di LeTourneau all'idraulica

Negli anni '60, lo staff di RG LeTourneau era convinto che le loro macchine avrebbero dovuto utilizzare l' energia idraulica . LeTourneau ha resistito a questo suggerimento, e ha continuato a progettare le sue macchine con una guida a cremagliera per il resto della sua carriera. [5] Quando LeTourneau si ritirò nel 1966, la società iniziò a progettare bulldozer gommati diesel-elettrici controllati idraulicamente , il primo dei quali era il D450B . Questa macchina non è mai stata messa in produzione, ma è stata il predecessore dei più grandi bulldozer LeTourneau fabbricati negli anni '70.

[ modifica ] Il più grande apripista al mondo

Nel 1961, Western Contracting Corporation aveva bisogno di un bulldozer da utilizzare come trattori a spinta per i più grandi raschiatori offerti all'epoca, ma nessuno era in produzione. Con l'aiuto della CW Jones Engineering Company , è stato creato il dozer più potente di qualsiasi tipo. [6] Costruito dalla Intercontinental Engineering & Manufacturing Corporation , fu inizialmente utilizzato sulla diga di Milford , che si estendeva per 17 milioni di metri. Questa macchina funzionava a 1.850 cavalli, larga 15,5 piedi (4,7 m) e lunga 47 piedi (14 m). La macchina, con un peso operativo di 170 tonnellate, era articolata su entrambe le estremità e pertanto aveva un raggio di sterzata di 37,5 piedi (11,4 m). La macchina era una tantum con l'unità Contract Western che è l'unica mai costruita. È stato lavorato da Western Contracting dal 1963 al 1981.

[ modifica ] International entra nel mercato degli apripista

Lo stesso anno in cui Western Contracting svelò il suo massiccio bulldozer, International introdusse il suo primo e più grande bulldozer: il 600 cavalli D-500 Paydozer . Questa macchina costruita appositamente, con il suo peso operativo di 64 tonnellate, è stata la prima apripista a ruota articolata riconosciuta al mondo . [7] Nel 1964, la società costruì modelli di bulldozer più piccoli: il D-100 e il D-120 .



New & Used Heavy Equipment http://www.ritchiewiki.com/wiki/index.php/Wheel_Dozer#ixzz5SO0KRe79

The Unusual Allis-Chalmers Dozer

Allis-Chalmers costruì un bulldozer noto come Modello 555 nel 1962. Questo bulldozer, uno dei più grandi mai realizzati, [8] fu in produzione solo per un breve periodo. L'azienda ha sviluppato questa macchina con il suo concetto di raschietto bimotore . Essenzialmente, questo bulldozer era un raschietto a due motori, ma senza una ciotola . Ha incluso un motore nella parte anteriore e 25000 diesel identici posteriori identici con 870 cavalli. Un anno dopo, Allis-Chalmers sviluppò il D-30 , usando 184 cavalli, e l'anno successivo introdusse il D-40 con 310 cavalli; entrambi hanno avuto più successo rispetto al modello 555.

[ modifica ] Caterpillar si unisce al concorso



1995 Bulldozer gommato Caterpillar 834B
Il 1963 vide l'introduzione della linea di bulldozer gommati Caterpillar . I primi a essere svelati furono il Modello 824 , con 300 cavalli, e il Modello 834 , con 400. Sette anni dopo arrivò lo sviluppo di un bulldozer gommato più piccolo, il Modello 814 , che usava 170 cavalli. I prodotti passarono attraverso diversi aggiornamenti nei due decenni successivi, culminando nell'offerta dei modelli 814F , 824G e 834B nel 1997. Lo stesso anno, Caterpillar aggiunse altri due modelli alla loro linea, la 844 e la 854G , quando acquistò la produzione diritti dei dozer a due ruote originariamente offerti da Tiger Engineering Pty Ltd. in Australia.
[ modifica ] Dozer versatile di FWD-Wagner

Tra le molte aziende che stavano sviluppando pale gommate nel 1960 era FWD-Wagner Inc . L'offerta più innovativa di questa azienda è stata la WI-30, con due motori diesel Cummins da 350 cavalli . Questo bulldozer gommato, con doppi comandi, potrebbe avere due attacchi: una lama apripista su un'estremità e un blocco spinta sull'altro. A causa di ciò, gli annunci di FWD-Wagner per questa macchina dicevano "Entrambe le direzioni sono in avanti" [9].

[ modifica ] La Multi-Wheel 70

Il decennio seguente, CF & I Engineers Inc. introdusse il Multi-Wheel 70 . Questo dozer a ruota con telaio rigido era costituito da quattro ruote, unite da catene, su entrambi i lati. Inoltre, la macchina includeva due motori da 335 cavalli ciascuno alimentati da un lato della macchina. L'operatore, seduto su un sedile che poteva girare in una direzione qualsiasi, poteva girare la macchina mettendo la trasmissione su un lato nella guida in avanti e l'altra in retromarcia. The Melroe Company ha acquisito la Multi-Wheel 70 per creare Melroe Multi-Wheel ; dieci dozer sono stati venduti dal 1978 al 1982. Le macchine non sono state offerte di nuovo fino al 1996 quando la società nota come Innovative Mining & Equipment ha ricostruito le macchine - oggi sono vendute come l' M-880 .

[ modifica ] Tiger Engineering Pty Ltd.

Nel 1981, una società australiana, Tiger Engineering Pty Ltd , entrò nel mercato delle ruote gommate, con la loro Tiger 690 , richiesta da BHP Iron Ore per l'uso in una miniera dell'Australia occidentale. La compagnia iniziò a servire una nicchia di superficie e movimento terra con i loro dozer più grandi, vendendo la maggior parte dei loro dozer in giro per l'Australia per l'uso nelle miniere di carbone. Mentre queste macchine erano basate su pale gommate Caterpillar , erano costituite da treni guida modificati e telai personalizzati. Nel 1987, la società ha esportato la sua prima ruota 690 negli Stati Uniti. Questo modello era basato su un caricatore Caterpillar 992C . I modelli successivi furono rilasciati negli anni '90. Nel 1997, i diritti di progettazione e produzione di due bulldozer della Tiger, la 590 e la 790G, furono acquistati dalla Caterpillar e diventarono noti come 844 con 625 cavalli e 854G con 800 cavalli.



New & Used Heavy Equipment http://www.ritchiewiki.com/wiki/index.php/Wheel_Dozer#ixzz5SO0Ov7RR


Gli apripista gommati sono gommati e possono essere azionati meccanicamente o elettricamente . Comprendono i blocchi di spinta o le lame dozer, azionati idraulicamente . Sono disponibili diverse opzioni di lame, tra cui: una lama diritta, corta per la classificazione di precisione e una lama alta e curva con alette laterali per carichi pesanti.

Gli apripista pesanti, alcune delle più grandi macchine di tipo dozer disponibili, sono solitamente costruiti appositamente per includere elementi idonei come il motore e la trasmissione .



New & Used Heavy Equipment http://www.ritchiewiki.com/wiki/index.php/Wheel_Dozer#ixzz5SO0TNL2P


Belaz
campana
lince rossa
Astuccio
bruco
Changlin
Clark Michigan
Daewoo
Dezzi
Doosan
Dressta
Fiat Hitachi
Furukawa
Gehl
Hitachi
Hyundai
JCB
John Deere
Junlian
Kawasaki
Komatsu
LeTourneau
Liebherr
LiuGong
Manitou
Michigan
Mustang
Nuova Olanda
Pel-Job
Samsung
TCM
Takeuchi
Tata Hitachi
Terex
Volvo
Volvo BM
XCMG
YTO
Zettelmeyer
Volvo


New & Used Heavy Equipment http://www.ritchiewiki.com/wiki/index.php/Wheel_Dozer#ixzz5SO0XtCfs





1976 CLARK 280GM SERIES III WHEEL DOZER.

Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
el magutt

avatar

Messaggi : 2914
Data d'iscrizione : 09.11.13
Età : 60
Località : leno lombardia brescia

MessaggioTitolo: Re: clark michigan pale caricatrici    Ven Set 28, 2018 12:33 pm





vecchi caricatori clark













www.jpg" border="0" alt="" />


http://img2018wow.pw/clark-michigan-675-specs.html




https://www.bauforum24.biz/forums/topic/6747-clark-275b-radlader/




https://www.bauforum24.biz/forums/topic/3390-michigan-675/





Disegno MICHIGAN 675C






La pala gommata modello 675 Michigan era veramente una macchina in anticipo sui tempi.
Il primo prototipo, costruito con motori diesel Detroit, fu spedito nel 1970.
Il secondo prototipo con motori Cummins fu spedito nel 1973.
Tutte le macchine erano equipaggiate con motori Cummins.
Sono state spedite in totale 18 macchine.
Tra questi vi sono i prototipi di rimorchio sopra menzionati, 14 unità di produzione e macchine rimorchiate.
Le macchine ri-prodotte sono state realizzate con i primi modelli che sono stati portati nello stabilimento di Benton Harbor, Michigan, spogliati fino al telaio nudo, e quindi completamente aggiornati alle ultime modifiche e componenti.
Queste ultime macchine da traino furono spedite nel 1988 e il modello fu interrotto.

Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
el magutt

avatar

Messaggi : 2914
Data d'iscrizione : 09.11.13
Età : 60
Località : leno lombardia brescia

MessaggioTitolo: Re: clark michigan pale caricatrici    Ven Set 28, 2018 12:46 pm

Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
el magutt

avatar

Messaggi : 2914
Data d'iscrizione : 09.11.13
Età : 60
Località : leno lombardia brescia

MessaggioTitolo: Re: clark michigan pale caricatrici    Mar Ott 02, 2018 7:19 pm

PALE GOMMATE - MICHIGAN
Nel 1985, quando fu fondato il gruppo VME, l'ex marchio di Clark Michigan fu abbandonato e alcuni dei prodotti vennero ribattezzati e commercializzati con il marchio Michigan. I caricatori più piccoli della precedente linea di prodotti dell'azienda sono stati gradualmente eliminati per consentire ai più piccoli caricatori Volvo BM. Tuttavia, la produzione in Brasile dei caricatori più piccoli del Michigan fu continuata e venduta sul mercato locale per un periodo di tempo. Per un certo periodo i caricatori Volvo BM sono stati commercializzati con il marchio Michigan in Nord America.




Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
el magutt

avatar

Messaggi : 2914
Data d'iscrizione : 09.11.13
Età : 60
Località : leno lombardia brescia

MessaggioTitolo: CLARK MICHIGAN   Mer Ott 03, 2018 5:03 pm

PALE GOMMATE - CLARK MICHIGAN
Nel 1954 fu presentata la prima pala gommata Michigan. Da allora sono stati realizzati molti modelli diversi che vanno dal piccolo al grande. Dopo la formazione del gruppo VME, i modelli di caricatore più piccoli sono stati eliminati per fare spazio ai modelli Volvo BM più piccoli. Tuttavia alcuni dei modelli più piccoli sono stati ancora prodotti durante un periodo in Brasile. Il marchio Namne Clark Michigan fu cambiato in Michigan con la creazione del VME Group nel 1985.


Ulteriori informazioni su alcuni dei modelli successivi durante il periodo del gruppo VME possono essere trovate su ciascun modello specifico. Questo è tuttavia solo i modelli che sono stati incorporati nel gruppo VME e nel marchio Michigan. Q



Clark Equipment Company era una designer americana, un produttore e un venditore di macchinari e attrezzature industriali e da costruzione.

Il predecessore di Clark era la George R. Rich Manufacturing Company, fondata nel 1903 a Chicago , Illinois , dai dirigenti della Illinois Steel Company.

La compagnia si trasferì a Buchanan, nel Michigan, nel 1904, quando la camera di commercio di quella città pubblicizzò un accordo economicamente valido per quanto riguarda l'affitto industriale e l'approvvigionamento energetico.

Eugene B. Clark , un impiegato dell'Illinois Steel all'epoca, stabilì che la metallurgia del prodotto principale della Rich Manufacturing, una trivella ferroviaria chiamata Celfor Drill, era difettosa, e inoltre trovava difetti sia nella gestione che nelle operazioni di base, che alla fine corretto dopo che le due parti lo hanno fatto diventare un partner alla pari.

Nel 1916 fonde la Rich Manufacturing, che a quel punto era stata ribattezzata Celfor Tool, e la Buchanan Electric Steel Company, una filiale del precedente, e formò la Clark Equipment Company, dal nome di Clark.

Nel 1919 fu creata una divisione chiamata Clark Tructractor Company. Questo esiste ancora come Clark Material Handling Company . [1]

Dagli anni '20 fino agli anni '60, Clark fece molte acquisizioni e continuò a crescere come azienda, ma negli anni '60 e di nuovo negli anni '80, molti furono venduti.

Nel 1935-1936, Clark costruì un carrello per carrozzerie in alluminio unico nel suo genere (un tram PCC ) che funzionò a Brooklyn e nel Queens, a New York, fino al 1956. Questo carrello è conservato al Trolley Museum di New York ed è elencato sul registro dei luoghi storici dello Stato di New York. [2]

Nel 1954 fu fondato in Brasile il sucesso di Clark Equipments a Valinhos, una città nei pressi di San Paolo dove iniziarono a produrre ingranaggi e trasmissioni per camion per il mercato sudamericano. Quella pianta ha anche impianti di risalita e costruzione di macchinari. L'impianto brasiliano era ancora leader per trasmissioni meccaniche fino al 1995 quando fu venduto alla Eaton Corporation.


Nel 1995, Clark è stata acquisita da Ingersoll Rand . [3]

Nel 1996, Ingersoll Rand ha donato due tonnellate di archivi Clark all'Associazione storica della contea di Berrien , e il museo del tribunale 1839 della contea di Berrien è ora il deposito di archivi di Clark. [4]

Nel 2007, Ingersoll Rand ha venduto Clark Equipment Company a Doosan International della Corea del Sud. La vendita comprendeva il Construction Equipment Group di Ingersoll Rand. Il gruppo Construction Equipment comprendeva Bobcat, compressori d'aria portatili, generatori, torri di luce e attrezzature per l'edilizia.




Clark Equipment Company era un progettista, produttore e venditore di macchinari e attrezzature industriali e per l' edilizia . Hanno rilevato la Michigan Power Shovel Company nel 1953 e creato la divisione Construction Machinery con sede a Benton Harbor, Michigan, negli Stati Uniti .


Il predecessore di Clark era la George R. Rich Manufacturing Company, fondata nel 1903 a Chicago, Illinois, dai dirigenti della Illinois Steel Company.

La compagnia si trasferì a Buchanan, nel Michigan, nel 1904, quando la camera di commercio di quella città pubblicizzò un accordo economicamente valido per quanto riguarda l'affitto industriale e l'approvvigionamento energetico.

Eugene Clark, un impiegato dell'Illinois Steel all'epoca, stabilì che la metallurgia del prodotto principale di Rich Manufacturing, un trapano per ferrovia ferroviario chiamato Celfor Drill, era difettosa, e inoltre trovava difetti sia nella gestione che nelle operazioni di base, che alla fine aggiustò dopo è stata stabilita la condizione per lui di diventare un partner alla pari.

Nel 1916 fonde la Rich Manufacturing, che è stata rinominata Celfor Tool, e la Buchanan Electric Steel Company, una filiale del precedente, e forma la Clark Equipment Company, che prende il nome da Mr. Clark.

Dagli anni '20 fino agli anni '60, Clark ha fatto molte acquisizioni e ha continuato a crescere come azienda, ma negli anni '60 e ancora negli anni '80, le acquisizioni sono diventate ingestibili e molte sono state vendute.




Sempre nel 1969 Clark acquistò la linea Melroe di caricatori skid-steer e prodotti agricoli.

Nel 1985 fu costituita una joint venture con Volvo di Svezia, con la partecipazione di Clarke-Michigan a VME Group. La linea Loaders viene unita alla gamma Loader di Volvo con una designazione L. Nel 1994 il nome del Michigan fu abbandonato.

Agli inizi degli anni '90, la Melroe Company era una sussidiaria interamente controllata da Clark, che vendeva caricatori a ghigliottina sotto il marchio Bobcat e le sue irroratrici agricole sotto Spra-Coupe

Nonostante gli sforzi del management per rafforzare i suoi prodotti principali, il settore dei carrelli elevatori a forche di Clark non si è dimostrato all'altezza delle aspettative. Le vendite di carrelli elevatori hanno fornito il 44% dei ricavi di Clark, ma solo il 12% dei profitti nel 1990. La direzione ha abbassato i prezzi per mantenere una quota del 20% negli Stati Uniti in un settore che aveva sovraccapacità e ha affrontato la concorrenza crescente di altre società statunitensi e giapponesi. Con il continuo calo delle vendite e dei margini, nel 1992 Clark ha ceduto la propria filiale di gestione materiali a Terex Corporation. L'accordo ha ridotto le vendite annuali complessive della società, ma ha migliorato i margini di profitto. I termini della vendita fornivano a Clark un aumento di liquidità ed eliminavano $ 30 milioni in crediti di responsabilità nei confronti della controllata assunta da Terex.

Nel 1991, dopo aver ripristinato la vendita del settore dei carrelli elevatori e escluso un costo non in contanti di 244,9 milioni di dollari per le prestazioni post-pensionamento, Clark ha riportato una perdita di quasi $ 93 milioni dai suoi quattro segmenti rimanenti: Melroe, Clark-Hurth Components, Clark Automotive e VME , la joint venture al 50% della società con AB Volvo . Negli anni '90, Clark aveva integrato a livello internazionale ciascuno dei segmenti di business. I prodotti su strada di Clark Automotive sono stati fabbricati in Brasile e venduti all'industria automobilistica nazionale e alle industrie di autocarri a medio raggio nel Sud e Nord America. I prodotti fuori strada di Melroe sono stati fabbricati negli Stati Uniti e tramite licenziatari in Australia e Giappone e venduti in tutto il mondo con i nomi di Melroe e Bobcat . I prodotti Clark Hurth sono stati fabbricati negli Stati Uniti, in Europa e tramite un licenziatario in Sud Africa e venduti a industrie di costruzione, estrazione e movimentazione di materiali in tutto il mondo.

Nonostante le continue e morbide economie mondiali, nel 1992 Clark ha registrato un utile netto, dovuto in gran parte al profitto di $ 20,2 milioni derivante dai suoi timori di non-joint venture. VME ha migliorato le sue prestazioni, ma ha comunque registrato una perdita netta a causa dei costanti costi di ristrutturazione e acquisizioni. Melroe era responsabile del 51% delle vendite totali di Clark. La sua posizione sul mercato è rimasta forte e la sua quota di caricatori skid-steer mondiali è stata superiore al 50%. Le vendite da Clark-Hurth hanno rappresentato il 30 percento e Clark Automotive ha rappresentato il 18 percento delle vendite totali di Clark.

Nel 1995, Clark è stata acquisita da Ingersoll Rand . [1]

Nel 1996, Ingersoll Rand ha donato due tonnellate di archivi Clark all'Associazione storica della contea di Berrien, e il museo del tribunale 1839 della contea di Berrien è ora il deposito di archivi di Clark. [2]

Gamma di modelli modificare
Caricatori a ruote

Michigan 75A - 1954
Michigan 125A - 1954
Michigan 175A - 1954
Michigan 275A - 1957
Michigan 375A - 1957
Michigan 475A - 1965 12 cu yd 635 cv
Michigan 475B
Michigan 475C - 19? - 1987
Michigan 675 - 1973-76 190 tonnellate da 1270 cavalli con due motori Cummins
Michigan / Volvo L480 - 1987
Dozers a ruote

Michigan 280 - 1957, 262 CV
Michigan 380 - 1857, 31 ton, 375 CV
Michigan 480 - 1958, 52 tonnellate,? CV
Conservazione nel Regno Unito modificare
Alcune delle macchine più piccole sono nelle collezioni del Regno Unito.



Michigan (marchio)

Michigan
defunto 1985
Quartier generale , Stati Uniti
Genitore Clark Equipment Company



Il nome Michigan è stato utilizzato come marchio della Clark Equipment Company per una linea di Pale di caricamento . La compagnia Clark aveva rilevato la Michigan Power Shovel Company nel 1953. [1]

La Società divenne nota come Clark-Michigan e fu rilevata da Volvo Group e fusa con la divisione Volvo BM per formare il Gruppo VME nel 1985.

Nel 1995 VME America Inc. divenne Volvo Construction Equipment una sussidiaria di Volvo AB.




Caricatori a ruote
Michigan 75A - 1954
Michigan 125A - 1954
Michigan 175A - 1954
Michigan 275A - 1957
Michigan 375A - 1957
Caricatori a ruote articolate
Michigan 12B
?
Michigan 475A - 1965 12 yd
Michigan 675 - 1973-76 - 14 costruiti (motori gemellati di Cummins ) (prototipo aveva motori GM



Caricatori a ruote
Michigan 75A - 1954
Michigan 125A - 1954
Michigan 175A - 1954
Michigan 275A - 1957
Michigan 375A - 1957
Caricatori a ruote articolate
Michigan 12B
?
Michigan 475A - 1965 12 yd
Michigan 675 - 1973-76 - 14 costruiti (motori gemellati di Cummins ) (prototipo aveva motori GM






Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
el magutt

avatar

Messaggi : 2914
Data d'iscrizione : 09.11.13
Età : 60
Località : leno lombardia brescia

MessaggioTitolo: Re: clark michigan pale caricatrici    Mer Ott 03, 2018 5:20 pm

http://www.ritchiewiki.com/wiki/index.php/Clark_Michigan

Clark Equipment Co., costituita nel 1916 e intitolata a Eugene Clark, un ingegnere meccanico con Illinois Steel Co., non era un grande attore nel settore delle attrezzature per movimento terra. Tuttavia, ciò che rende significativa la Clark Equipment Co. è stato il suo sviluppo del carrello elevatore e il suo predominio nel mercato delle pale gommate nella prima parte degli anni '50. Le pale gommate di Clark, commercializzate con il marchio Michigan, hanno lasciato un segno indiscutibile nel settore.


Storia
Nel 1903, la Clark Equipment Co. esisteva come George R. Rich Manufacturing Co., una società di proprietà dei dirigenti della Illinois Steel Co. La società prese il nome da un meccanico che progettò la fresa Celfor, usata per praticare fori nella ferrovia d'acciaio rotaie. La società aveva bisogno di una struttura più grande per aumentare la propria base di clienti e nel 1904 si trasferì a Buchanan, nel Michigan. La crisi finanziaria ha portato la società a ingaggiare Eugene Clark, un impiegato e ingegnere meccanico dell'Illinois di 33 anni, come consulente di prodotto. Clark ha stabilito che la metallurgia del trapano era difettosa. [1]

Rich Manufacturing è stato infine ribattezzato Celfor Tool Co. Sotto la direzione di Clark, le vendite sono state costantemente orientate alla produzione di nuove punte di acciaio al tungsteno. Nel 1909, la società aveva pagato i suoi primi dividendi agli investitori.

Lo stesso anno, Clark viaggiò in Europa e apprese che l'uso di forni elettrici produceva getti di acciaio di qualità superiore. Convinto che un tale processo sarebbe decollato negli Stati Uniti, Clark ei dirigenti di Celfor Tools hanno costruito un secondo impianto, Buchanan Electric Steel Co. L'impianto sarebbe stato utilizzato per produrre getti di acciaio di alta qualità e di alta qualità e nuove tecnologie. Alla fine, Buchanan Electric Steel Co. era una delle due società negli Stati Uniti produttrici di ruote a disco in acciaio per l'industria automobilistica


Verso la metà degli anni '20, Clark possedeva quattro stabilimenti e produceva trapani, alesatori, getti di acciaio elettrico, assi, ruote, trasmissioni e il Trucktractor. I solidi profitti nel tempo hanno permesso alla società di uscire dagli anni '30 dalla Depressione relativamente incolume. La società ha continuato a diversificare in altre aree di prodotto, tra cui un prototipo di un veloce vagone ferroviario in alluminio per la World Fair del 1934 chiamato Auto-Tram. Il prototipo ha assegnato a Clark un contratto per la produzione del sottocarro per tram e tram della metropolitana per i prossimi 20 anni. Il Trucktractor dell'azienda era anche un venditore forte nell'arsenale di prodotti dell'azienda. Nel 1943 le vendite furono $ 77 milioni da $ 12,5 milioni quattro anni prima, rendendo il nome di Clark sinonimo di carrelli elevatori. [5]

[modifica] Clark e il nome commerciale "Michigan"

Nel 1942 morì Eugene Clark e gli succedette il vicepresidente esecutivo Albert Bonner. Negli anni '50 l'ampiezza delle vendite di prodotti di Clark fu principalmente guidata dall'industria automobilistica del Michigan. Ciò ha posto l'azienda in una posizione precaria e ha messo in atto un enorme rischio per l'industria. La gestione ha visto la diversificazione della gamma di prodotti Clark attraverso lo sviluppo e le acquisizioni come soluzione. Nel 1953, Clark acquistò la Ross Carrier Co., un produttore di carrelli elevatori e straddle e portacavi. Ciò includeva anche la consociata della società, la



Michigan Power Shovel Co., che aveva ancora una linea di pale gommate nelle prime fasi di sviluppo.

Nel 1954 Clark annunciò che stava entrando nel mercato delle pale gommate con una linea di sei modelli che sarebbero stati venduti con il marchio Michigan e che andavano da 15 piedi cubici (0,45 m3) a 2,5 metri cubi (1,9 m3). [6] Per celebrare il suo ingresso nel settore delle macchine movimento terra, la società ha costruito un nuovo stabilimento a Benton Harbor, nel Michigan.

[modifica] Clark vs Hough Loaders

Le pale gommate di Clark's Michigan sono state modellate da vicino con caricatori Hough con il motore posizionato nella parte posteriore della macchina. La prima linea di pale gommate di Clark è stata ben accolta dall'industria e lo stabilimento di produzione di Benton Harbor ha rapidamente triplicato le sue dimensioni. Ciò si è riflesso nelle vendite di caricatori che passano da soli $ 12 milioni nel 1945 a $ 33 milioni nel 1955. [7]

Nel 1957, la società ebbe una rappresentazione molto impressionante al Road Show con una linea di sei pale gommate dal 75A al 375A. Le pale gommate della compagnia avevano superato i payloader di Hough in termini di avanzamento tecnologico e dimensioni.



L'azienda ha anche introdotto una linea a tre modelli di nuovissimi raschiatori idraulici per trattori a ruote e razze di rullature di ruote che erano macchine a telaio dritto con sterzo a ruota posteriore e derivavano direttamente dalle sue tre pale gommate più grandi.

Nel 1962, Clark introdusse aggiornamenti nei suoi modelli Serie II. Le macchine avevano più potenza e capacità di benna più grandi ma rimanevano telai diritti con sterzo della ruota posteriore. Ha perso parte del suo vantaggio competitivo su Hough poiché l'industria stava appena iniziando a convertire in frame articolati.

Una distinzione su Clark come produttore di macchine movimento terra era che l'azienda produceva solo macchine a ruote. Questo non era sempre il loro vantaggio competitivo, in quanto l'industria delle costruzioni non acquistava il concetto di "tutto in gomma". Nelle applicazioni di superficie morbida, un bulldozer a ruote avrebbe dovuto essere il 50 percento più pesante per avere la stessa forza di spinta di un bulldozer con cingoli e la stessa quantità di potenza. Per compensare questo, Clark ha spinto il suo bulldozer a ruote come una buona macchina "utility" ideale per l'uso in sabbia, ghiaia e applicazioni di lavoro frantumato come l'estrazione a cielo aperto. [8]

[modifica] Espansione di attrezzature per movimento terra




Le pale gommate Clark erano molto popolari e rimasero competitive con i caricatori Hough negli anni '50. Tuttavia, con l'avvicinarsi degli anni '60, stava diventando ovvio che la linea di macchine per la costruzione del marchio Michigan della società aveva un disperato bisogno di incorporare altri prodotti per il movimento terra. Per rettificare ciò, Clark acquistò Hancock Scraper, un produttore di raschiatori elevatori; Melroe Co., uno sviluppatore di piccoli skid steer loader con il marchio Melroe Bobcat; e Baldwin-Lima-Hamilton (BLH), un produttore di pale di potere, draglines e gru, motolivellanti e rulli stradali. [9] I gatti selvatici arrotondarono l'estremità inferiore della linea di pale gommate di Clark. Melroe Bobcats diventerà una sussidiaria interamente controllata da Clark negli anni '90. I piccoli skid steer loader si sarebbero dimostrati un produttore di profitto superiore nel corso degli anni.

La società continuò inoltre a commercializzare e costruire raschiatori elevatori con il marchio Hancock fino al 1972, quando la società aveva aperto la strada allo sviluppo del raschiatore elevatore. Il più grande di questi prodotti da Clark Michigan è stato il raschietto 310-H 32-yard (29 m) con un motore GM da 495 CV.


Le pale gommate Clark erano molto popolari e rimasero competitive con i caricatori Hough negli anni '50. Tuttavia, con l'avvicinarsi degli anni '60, stava diventando ovvio che la linea di macchine per la costruzione del marchio Michigan della società aveva un disperato bisogno di incorporare altri prodotti per il movimento terra. Per rettificare ciò, Clark acquistò Hancock Scraper, un produttore di raschiatori elevatori; Melroe Co., uno sviluppatore di piccoli skid steer loader con il marchio Melroe Bobcat; e Baldwin-Lima-Hamilton (BLH), un produttore di pale di potere, draglines e gru, motolivellanti e rulli stradali. [9] I gatti selvatici arrotondarono l'estremità inferiore della linea di pale gommate di Clark. Melroe Bobcats diventerà una sussidiaria interamente controllata da Clark negli anni '90. I piccoli skid steer loader si sarebbero dimostrati un produttore di profitto superiore nel corso degli anni.

La società continuò inoltre a commercializzare e costruire raschiatori elevatori con il marchio Hancock fino al 1972, quando la società aveva aperto la strada allo sviluppo del raschiatore elevatore. Il più grande di questi prodotti da Clark Michigan è stato il raschietto 310-H 32-yard (29 m) con un motore GM da 495 CV.





Una compagnia multinazionale

Gli attuali impianti di produzione di Clark non erano sufficienti per tenere il passo con la crescita dell'azienda. Nel 1975, Clark costruì un nuovo stabilimento ad Asheville, nella Carolina del Nord, diventando la prima impresa di costruzioni a dirigersi verso sud, con l'ovvio beneficio di una manodopera più economica. Altre società avrebbero fatto le valigie e avrebbero seguito la guida di Clark nei prossimi anni. Nel 1973, Clark aveva rotto il marchio di $ 1 miliardo nelle vendite e stabiliva stabilimenti nel Regno Unito, in Francia, nella Germania occidentale, in Brasile, in Argentina e in Australia [13]. La società aveva anche scavato con successo una nicchia di mercato per la sua pala gommata con l'industria dei prodotti rock.

[modifica] The Demise of Clark

Negli anni '80, le vendite di Clark erano state fortemente influenzate dalla recessione. Le importazioni giapponesi meno costose di attrezzature hanno inoltre danneggiato la società nel mercato dei carrelli elevatori. L'azienda si trovò di fronte al fatto indiscutibile che aveva fallito non diversificando la linea di macchine per l'edilizia abbastanza da rimanere competitiva. L'unica mossa rimasta da fare era ridimensionare. Nel 1981, Clark annunciò il completo ritiro dal mondo del motor grader e del business dei raschietti



La società fece anche un'altra mossa aggressiva acquistando Euclid da Daimler-Benz nel 1984. Clark era il quinto proprietario di Euclid dal 1953. Dopo l'acquisto di Euclid, Clark stringeva una partnership con Volvo BM, una sussidiaria di AB Volvo di Svezia, portando a una piena fusione nel 1985 e rinominando la società VME con vendite del primo anno che generano $ 800 milioni, con la metà di quella proveniente dal Michigan Euclid [15]. Al momento della fusione, le pale gommate del Michigan avevano perso parte del loro vantaggio tecnologico e erano al terzo posto nel volume delle vendite sul mercato dietro Hough e Caterpillar. Molti hanno visto la fusione VME come un accordo reciprocamente equo per due società che vogliono cedere le loro attività indesiderate. [16] La fusione ha segnato la fine di Clark nel settore delle macchine per le costruzioni pesanti con il mantenimento della sola linea Bobcat e della sua filiale di carrelli elevatori, la Clark Material Handling Co., l'industria dei componenti automobilistici e il 50% di interessi in VME.

Clark, accreditato per aver inventato il carrello elevatore nel 1928, decise di cedere la parte della sua attività nel 1992 alla Terex Corp. poiché non si dimostrò più redditizia. Un'ulteriore ristrutturazione seguì nel 1994 quando la società vendette la sua controllata Clark Automotive Products Co. Rimasto solo con una partecipazione del 50% in VME e la linea Bobcat Melroe, VME non ha registrato profitti e le attività hanno continuato a essere cicliche, un modello che Clark stava cercando di sottrarsi alla ristrutturazione. Clark non è stato inoltre contento della sua mancanza di controllo nella joint venture e ha minacciato di rendere pubblica la sua quota di rischio. In risposta, Volvo ha acquistato le azioni esistenti di Clark per $ 573 milioni ufficialmente ponendo fine al coinvolgimento quarantennale di Clark nel settore delle pale gommate. Poco dopo, Clark fu contattato con un'altra offerta da Ingersoll Rand. La società ha acquistato tutte le azioni esistenti di Clark per $ 1,5 miliardi di dollari



Clark Equipment Co. non è più in vigore a seguito del suo acquisto da parte di Volvo e Ingersoll Rand. Clark Material Handling Co., che esiste oggi, era precedentemente la divisione Truck industriale di Clark Equipment Co.

http://www.ritchiewiki.com/wiki/index.php/Special:Search?search=michigan&fulltext=Search


http://www.ritchiewiki.com/wiki/index.php/Special:Search?search=Scat+Trak&go=Vai+alla+












Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: clark michigan pale caricatrici    

Torna in alto Andare in basso
 
clark michigan pale caricatrici
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Pale di San Martino - arrampicata
» Dolomiti - Pale di San Lucano
» Elica 3 pale o 4 pale?
» I ghiacciai delle Dolomiti
» Lorenzo Massarotto

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Camion per passione! :: In pausa... :: Off-Topic-
Vai verso: