Camion per passione!

Forum Italiano dei Camion
 
IndiceIndice  CercaCerca  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividi
 

 volvo casa madre

Andare in basso 
AutoreMessaggio
el magutt

el magutt

Messaggi : 4387
Data di iscrizione : 09.11.13
Età : 61
Località : leno lombardia brescia

volvo casa madre  Empty
MessaggioTitolo: volvo casa madre    volvo casa madre  Icon_minitimeGio Feb 27, 2014 8:02 pm

Volvo Trucks è una compagnia svedese costruttrice di Veicoli Industriali a livello mondiale di proprietà del gruppo Volvo. Grazie ad essa e alla Renault Trucks acquisita nel 2001, il gruppo Volvo si presenta tra i maggiori costruttori mondiali di autocarri.
La compagnia vanta sedi di costruzione europee in Svezia e in Belgio e i suoi prodotti sono tra i più apprezzati a livello mondiale per la qualità.
Il primo autocarro uscito dagli stabilimenti Volvo risale al 1928 e montava un motore a benzina da soli 2 litri e da 28 cavalli. Nella decade successiva iniziò la produzione di mezzi dotati di motore diesel che riscossero un immediato successo, rendendo subito la Volvo il maggior costruttore scandinavo.
La maggiore espansione avvenne però dopo la seconda guerra mondiale con una sempre maggiore presenza sui mercati internazionali e la produzione di veicoli moderni e sempre di maggiore portata.
volvo casa madre  Images?q=tbn:ANd9GcRbGXjo9_k9yVumabXudwqJEgcu7WYEi3TLLUajLOgjRbIpHZ9Q
volvo casa madre  Images?q=tbn:ANd9GcRUTdjfeImWdsFarrRfCobM6NRswJadTD4eq3UUbZ6KxhLcrnOQsQ
volvo casa madre  Images?q=tbn:ANd9GcTBDu1hyIhGwJcf_k0oHPJDxXAeZ-cex84dHSzULEL_icFO6yUh
volvo casa madre  Volvo_F_88-49_T_SI_Truck_1970
volvo casa madre  Images?q=tbn:ANd9GcTrvHdKaDmtMRTAOQmJGVwFCQq9PhmOWf-BrXbfrlHHoXLlnqn6
Torna in alto Andare in basso
el magutt

el magutt

Messaggi : 4387
Data di iscrizione : 09.11.13
Età : 61
Località : leno lombardia brescia

volvo casa madre  Empty
MessaggioTitolo: Re: volvo casa madre    volvo casa madre  Icon_minitimeLun Ago 12, 2019 12:07 pm

olvo Trucks è una compagnia svedese costruttrice di Veicoli Industriali a livello mondiale di proprietà del gruppo Volvo. Grazie ad essa e alla Renault Trucks acquisita nel 2001, il gruppo Volvo si presenta tra i maggiori costruttori mondiali di autocarri.

La compagnia vanta sedi di costruzione europee in Svezia e in Belgio e i suoi prodotti sono tra i più apprezzati a livello mondiale per la qualità.

Storia

Il primo autocarro uscito dagli stabilimenti Volvo risale al 1928 e montava un motore a benzina da soli 2 litri e da 28 cavalli. Nella decade successiva iniziò la produzione di mezzi dotati di motore diesel che riscossero un immediato successo, rendendo fin da subito la Volvo il maggior costruttore scandinavo.

La maggiore espansione avvenne però dopo la seconda guerra mondiale con una sempre maggiore presenza sui mercati internazionali e la produzione di veicoli moderni e sempre di maggiore portata.

Modelli di produzione attuale

Volvo FL (Frontal Low)
Il Volvo FL è l'esponente più piccolo (in termini di dimensioni, cavallerie e di portate) dei prodotti della Volvo Trucks, la sua massa totale a terra parte da un minimo di 11,5 t e monta il motore D7 (7000 cc) nelle varianti da 240 e 280 cavalli. Questo modello è presente solo nella versione autocarro (Rigid) e non nella versione trattore.


Volvo FE
Il Volvo FE è il gradino successivo rispetto al Volvo FL, monta motore D7 (7000 CC) nelle varianti da 240, 280 e 320 Cavalli. Questo modello è solitamente presente solo nella versione autocarro, tuttavia può essere richiesto anche come trattore.


Volvo FM (Frontal Medium)
Il Volvo FM è un prodotto molto versatile solitamente scelto per utilizzi di cava e cantiere, la sua versatilità è dovuta alla scelta del motore, difatti può montare sia un D9 che un D13(13000 CC) nelle varianti da 300, 340, 380, 400, 440, 480 Cavalli. Data la sua grande diffusione nella cantieristica è più facile vederlo come autocarro ma non è raro incontrare trattori stradali di questo tipo.


Volvo FH (Frontal High)
Il Volvo FH rappresenta l'esponente più grande della famiglia Volvo Trucks, può montare motori D13C o D16 (16000 cc) per quanto riguarda il D13, le varianti sono 420, 460, 500 o 540 o 700 Cavalli mentre per il D16 le varianti sono da 540 a 700 hp(il 700 hp rappresenta attualmente il mezzo più potente in circolazione in termini di coppia erogata). La gamma FH è decisamente il più diffuso nei trattori stradali vista la sua grande potenza e comfort della cabina.
Torna in alto Andare in basso
el magutt

el magutt

Messaggi : 4387
Data di iscrizione : 09.11.13
Età : 61
Località : leno lombardia brescia

volvo casa madre  Empty
MessaggioTitolo: Re: volvo casa madre    volvo casa madre  Icon_minitimeMer Set 04, 2019 5:50 pm

Volvo trucks

Volvo Trucks è una compagnia svedese costruttrice di Veicoli Industriali a livello mondiale di proprietà del gruppo Volvo . Grazie ad essa e alla Renault trucks acquisita nel 2001, il gruppo Volvo si presenta tra i maggiori costruttori mondiali di autocarri con sedi di costruzione europee in Svezia e in Belgio .

Il primo autocarro uscito dagli stabilimenti Volvo risale al 1928 e montava un motore a benzina da soli 2 litri e da 28 cavalli. Nella decade successiva iniziò la produzione di mezzi dotati di motore diesel che riscossero un immediato successo, rendendo subito la Volvo il maggior costruttore scandinavo

volvo casa madre  2374_1
Torna in alto Andare in basso
el magutt

el magutt

Messaggi : 4387
Data di iscrizione : 09.11.13
Età : 61
Località : leno lombardia brescia

volvo casa madre  Empty
MessaggioTitolo: Re: volvo casa madre    volvo casa madre  Icon_minitimeDom Ott 06, 2019 10:04 am

ttps://www.ritchiespecs.com/

I prodotti Volvo CE comprendono una gamma di pale gommate , escavatori idraulici, dumper articolati , motolivellatrici , compattatori per terreno e asfalto, finitrici , terne , minipale e fresatrici. Volvo CE ha impianti di produzione in USA, Brasile, Scozia, Svezia, Francia, Germania, Polonia, India, Cina, Russia e Corea.

Volvo CE vende macchine con quattro marchi: Volvo, SDLG , Blaw-Knox e Terex Trucks.

storia

Trattore Volvo BM

Volvo A25D
Tre uomini hanno gettato le basi per la Volvo Construction Equipment: Johan Theofron Munktell e i fratelli Jean Bolinder e Carl Gerhard Bolinder. [2]

Nel 1832, Johan Theofron Munktell, allora solo 27, fonda quello che divenne Volvo Construction Equipment a Eskilstuna , in Svezia. Nel 1913, Munktell e il suo team producono il primo trattore svedese. Nel frattempo, altrove in Svezia, altri imprenditori stavano facendo progressi: i fratelli Jean e Carl Gerhard Bolinder di Stoccolma dal 1844 producevano motori a vapore e petrolio greggio.

Nel 1932, esattamente cento anni dopo l'inizio di Johan Theofron Munktell a Eskilstuna, Bolinder si trasferisce a Eskilstuna ed entrambe le società si fondono con il nome AB Bolinder-Munktell . Nel 1934, Bolinder Munktell produce il leggendario trattore BM 25.

Nel 1950, Volvo acquista il produttore di macchine Bolinder-Munktell (BM). Quattro anni dopo, nel 1954, l'azienda produce la sua prima pala gommata H10; il primo al mondo a presentare un sistema di bracci di sollevamento paralleli e una staffa di fissaggio, affermando Volvo come una delle principali società di costruzioni al mondo. Hanno prodotto il primo dumper articolato al mondo: la Volvo DR 631 Gravel Charlie - nel 1966.

Nel 1973, il nome dell'azienda cambia in Volvo BM AB. Nel 1985, Volvo BM si allea con il produttore americano Clark Equipment e la sua controllata Euclid. Il nome del prodotto Clark Michigan è stato abbreviato in Michigan e i tre marchi Volvo BM, Michigan ed Euclid sono stati incorporati nella nuova società VME Group.

Nel 1995, VME diventa una società di proprietà di Volvo e cambia nome in Volvo Construction Equipment.

Nel 1998, Volvo CE è diventata la prima società straniera ad investire in Corea. L'acquisizione di Samsung Heavy Industries (divisione macchine movimento terra) ha rafforzato l'offerta di prodotti e la presenza in Asia.

Nel gennaio 2007, Volvo acquista il 70% di Shandong Lingong Construction Machinery Co. Ltd. Nell'aprile dello stesso anno, Volvo finalizza anche l'acquisizione della divisione americana Ingersoll Rand per macchine per costruzioni stradali.
volvo casa madre  170px-Volvo_Trucks_%26_Bus_logo


precedentemente
Gruppo VME
genere
Filiale del Gruppo Volvo
Industria
Equipaggiamento pesante
predecessori
Eskilstuna Mekaniska Verkstad
Munktells Mekaniska Verkstads Aktiebolag
AB Bolinder-Munktell
Volvo BM
Fondato
1832 a Eskilstuna , Svezia
fondatori
Johan Theofron Munktell
Jean (Johan) Gerhard Bolinder
Carl Gerhard Bolinder
Quartier generale
Göteborg , Svezia
Aree servite
In tutto il mondo
Persone chiave
Martin Weissburg (Presidente)
Prodotti
compattatori
attrezzatura per demolizione
dumper
escavatori
autotrasportatori
pale
veicoli per il trasferimento di materiale
attrezzatura di macinazione
livellatrici per motori
finitrici
posatubi
allargatori di strada
distributori di tack
gestori di rifiuti
Marche
Volvo
SDLG
Camion Terex
Reddito
Decrease 50.731 miliardi di kr (2016) [1]
Reddito operativo
Increase 2,246 miliardi di kr (2016) [1]
Numero di dipendenti
13.397 (2016) [1]
Genitore
Volvo
Sito web
volvoce .com
Torna in alto Andare in basso
el magutt

el magutt

Messaggi : 4387
Data di iscrizione : 09.11.13
Età : 61
Località : leno lombardia brescia

volvo casa madre  Empty
MessaggioTitolo: Re: volvo casa madre    volvo casa madre  Icon_minitimeDom Ott 06, 2019 10:06 am

volvo casa madre  LM841_1-e1434921031510
Potrebbe essere una sorpresa per te, ma la società svedese Volvo produce pale gommate da oltre 60 anni.

La prima pala gommata Volvo era conosciuta come il modello H10 e, come accaduto in molti altri paesi, era basata su un trattore agricolo / agricolo con un telaio del caricatore aggiunto sul retro con la macchina effettivamente operata al contrario.

Questo è anche il modo in cui Hough, Tractomotive e molti altri produttori hanno iniziato nel settore delle pale gommate.

Conosciuta come la H10, la macchina fu introdotta nel 1954 ed era un caricatore a 2 ruote motrici, alimentato da un motore diesel a 3 cilindri da 35 cavalli con cambio manuale a 5 marce. Di solito era dotato di un secchio da un cubo.

Un vassoio è stato posizionato di fronte al radiatore della macchina per contenere lastre di cemento o acciaio per fornire un ulteriore contrappeso durante il funzionamento.

Nella storia evolutiva delle pale gommate presentava un paio di importanti "primati": la geometria parallela del braccio di sollevamento e un attacco rapido per poter utilizzare altri accessori.

L'intero concetto fu piuttosto rivoluzionario per il 1954.

Sin dall'inizio, Volvo è sempre stata molto sicura e incentrata sull'operatore e l'H10 non ha fatto eccezione, mettendo l'operatore in primo piano con una vista eccellente dell'area di lavoro.

Negli anni successivi il design è stato perfezionato e migliorato fino a quando non arriviamo all'argomento della recensione di questo mese e all'ultimo della linea H10, l'LM841.

Presentata nel 1972, la LM841 faceva parte della serie di macchine "tuttofare" di Volvo, il che significava che erano adatte a quasi tutti gli scopi per i quali il cliente voleva usarle: una vera macchina utilitaria.

Dotato di tutte le ruote motrici, l'LM841 era una vera pala gommata, avendo a lungo perso l'aspetto "agricolo" dell'originale H10, ed era quasi il doppio delle sue avanguardie rivoluzionarie.

Alimentato con un motore diesel Volvo D50B da 313 pollici cubici, l'LM841 aveva una trasmissione powershift a 4 velocità e una scelta di benne fino a 2 iarde cubiche.

Durante il 1975 l'LM841 ricevette un aggiornamento sotto forma di un nuovo motore, il modello Volvo D60A da 118 cavalli.

Questo era un motore di cilindrata più grande rispetto al precedente modello D50B - 334 pollici cubici contro i 313 pollici cubici D50B - e ha ulteriormente esteso l'affidabilità dei motori rimuovendo le sollecitazioni interne.

A metà degli anni '70, la LM841 era una delle poche pale caricatrici a ruote posteriori ancora disponibili da un grande produttore.

Sebbene Volvo avesse già iniziato a commercializzare macchine sterzanti articolate, la LM841 rimase in produzione perché era così popolare.

L'LM841 fu definitivamente interrotto nel 1978 con la Volvo che produceva quasi 2.300 macchine del tipo.

Gli LM841 erano apprezzati dai proprietari e dagli operatori come macchine affidabili e resistenti. Erano ugualmente a casa nelle cave, nella costruzione di strade o nello slittamento di legname o nelle tramogge di alimentazione in impianti di cemento e asfalto.

Questa è la macchina che ha creato Volvo nel settore delle pale gommate, la H10. Il suo background agricolo è molto evidente. L'operatore è entrato nella macchina attraverso una porta nella parte anteriore della cabina. Il contrappeso aggiuntivo è stato aggiunto tramite uno scaffale saldato al telaio principale in quella che era la parte anteriore della macchina. Il secchio conteneva 1 metro cubo. Questo esempio conservato di un H10 del 1954 si trova a Eskilstuna, in Svezia, al Museo Volvo. (Foto: collezione autori)
Questa è la macchina che ha creato Volvo nel settore delle pale gommate, la H10. Il suo background agricolo è molto evidente. L'operatore è entrato nella macchina attraverso una porta nella parte anteriore della cabina. Il contrappeso aggiuntivo è stato aggiunto tramite uno scaffale saldato al telaio principale in quella che era la parte anteriore della macchina. Il secchio conteneva 1 metro cubo. Questo esempio conservato di un H10 del 1954 si trova a Eskilstuna, in Svezia, al Museo Volvo. (Foto: collezione autori)
Una Volvo LM841 del 1973 descritta

Interamente prodotto da Volvo, l'LM841 era alimentato da un motore diesel Volvo D50B a 6 cilindri da 112 cavalli.

Abbinata a una trasmissione powershift a 4 velocità, la macchina aveva sempre una trazione integrale attiva e un blocco differenziale nel differenziale anteriore per impedire la rotazione della ruota.

Lo sterzo potenziato era di serie e dava alla macchina un raggio di sterzata di poco più di 18 piedi.

L'aria sui freni a disco ad azionamento idraulico era standard.

Il telaio del caricatore è stato realizzato integralmente con il telaio principale massiccio con i bracci del caricatore principale bloccati proprio dietro la cabina e i cilindri di sollevamento e inclinazione montati sul corpo principale della macchina.

I tubi idraulici erano ben posizionati per evitare danni, così come le linee per l'attacco rapido delle macchine.

Un grande paraurti era montato sul retro della macchina e faceva parte del contrappeso posteriore con luci di arresto e retromarcia inserite nella fusione per sicurezza.

I lunghi bracci del caricatore in lamiera d'acciaio hanno consentito all'LM841 di raggiungere una notevole portata, il che significa che l'operatore non ha dovuto avvicinarsi troppo ai camion durante il caricamento o l'accatastamento.

Come accennato in precedenza, Volvo ha utilizzato un attacco rapido sui bracci del caricatore ed è stato il primo produttore a farlo.

L'operatore si sedette di fronte con accesso attraverso una porta nella parte anteriore della cabina.

Entrare e uscire probabilmente non era il più facile in quanto si doveva scavalcare i bracci del caricatore per entrare nella cabina.

Tuttavia, Volvo ha avuto anche un altro primato qui poiché la cabina era montata su gomma, isolata acusticamente e completamente certificata per la sicurezza - molto prima che ROPS diventasse obbligatorio per questo tipo di macchina.

All'interno della cabina l'interno era abbastanza spartano con un piantone dello sterzo centrale e comandi del caricatore e strumenti operativi situati su una console a destra degli operatori.

La visibilità era eccellente tranne che nella parte posteriore poiché la macchina aveva un cofano posteriore piuttosto lungo.

Volvo ha tentato di alleviare un po 'questo inclinando il cofano posteriore verso il basso con un angolo di circa 20 gradi.

Per il giorno, la macchina era abbastanza facile da riparare dal livello del suolo, si pensava molto al meccanico di eseguire i suoi compiti quotidiani!

Allegati opzionali

Come si addice a una macchina con un attacco rapido, Volvo offrì una serie di extra per equipaggiare la LM841.

Era un vero gestore di materiali e molto in anticipo sui tempi.

Benne per uso generale da 1,7 a 3 iarde cubiche e benne in materiale leggero fino a 5,2 iarde cubiche possono essere facilmente attaccate insieme a forche per tronchi, pinze per tronchi, un bulldozer di finitura, attrezzature per la rimozione della neve e qualsiasi tipo di dispositivo di sollevamento. È possibile aggiungere altre 2 valvole idrauliche al sistema idraulico principale per l'uso con attrezzature per la movimentazione dei tronchi o altri accessori che richiedono una funzione idraulica.

La connessione NZ

C'erano parecchi caricatori LM841 importati in Nuova Zelanda.

Sfortunatamente, i record dell'allora proprietario del franchising Dalhoff & King non sono sopravvissuti e non si sa solo quante di queste macchine siano state importate.

Il tuo autore sarebbe interessato a sapere se una di queste macchine è ancora in circolazione o in funzione.

Per il collezionista di modelli diecast

Come cambiamento rinfrescante, l'autore è lieto di segnalare che è disponibile un modello della Volvo LM841.

Questo è offerto in scala 1:50 dal rispettato produttore di pressioni NZG dalla Germania. Sul lato negativo, tuttavia. esso, come la vera macchina, è da lungo tempo fuori produzione ma può essere trovato occasionalmente sul sito di aste online Ebay .

Aspettatevi di pagare oltre NZ $ 200 per un esempio ragionevole.

Breve specifica Volvo LM841

Motore: motore diesel Volvo D50B a 6 cilindri a aspirazione naturale valutato a 112 volani a 1700 giri / min.

(Nota: dal 1975 in poi, la LM841 è stata equipaggiata con un motore Volvo D60A a 6 cilindri 118 volano da cavallo fino al tipo

fuori produzione)

Trasmissione: trasmissione a 4 marce full powershift Volvo con convertitore di coppia integrato.

Velocità massima: 26,5 km / h

Sterzo: booster idraulico doppio sull'asse posteriore

Girare cerchio: 18 '8 "(5,7 m)

Freni: aria su dischi idraulici sull'asse anteriore.

Pneumatici: Assale anteriore: 18,4 × 34 E3

Assale posteriore: 14,9 × 24 E3

Dimensioni benna: da 1,7 iarde cubiche a 5,2 iarde cubiche (materiale leggero)

Lunghezza: 18 '10 "(5,75 m)

Larghezza: 7 '3 "(2,2 m)

Altezza: 9 '1 "(2,76 m)

Operazione. Peso: 10 tonnellate




Iscriviti alla rivista Contractor >>

118 CAVALLI VOLVO MODELLO D60A3 CILINDRI 35 CAVALLI MOTORE DIESELMACCHINE CLASSICHEDALHOFF & KINGSTORIA EVOLUTIVA DI PALE GOMMATEPRODUTTOREPRESSOFUSONZGMODELLINO RACCOGLITOREEBAYMODELLOHOUGHCOLLETTORERUOTA POSTERIORE RUOTE STERZANTIIL MUSEO VOLVOL'INDUSTRIA DELLE PALE GOMMATEMOTORE DIESELVOLVOVOLVO D50B DIESELVOLVO PRODUCELA SERIE "TUTTOFARE" DI VOLVO
Torna in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




volvo casa madre  Empty
MessaggioTitolo: Re: volvo casa madre    volvo casa madre  Icon_minitime

Torna in alto Andare in basso
 
volvo casa madre
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Camion per passione! :: Passion! :: Camion :: Volvo-
Vai verso: