Camion per passione!
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.
Camion per passione!

Forum Italiano dei Camion
 
IndiceIndice  CercaCerca  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

 

 IFA L60 camion

Andare in basso 
AutoreMessaggio
el magutt

el magutt


Messaggi : 9928
Data di iscrizione : 09.11.13
Età : 64
Località : leno lombardia brescia

IFA L60 camion Empty
MessaggioTitolo: IFA L60 camion   IFA L60 camion Icon_minitimeVen Set 11, 2020 10:33 am

L' IFA L60 (abbreviazione di " Ludwigsfelde 60 Decitonnen") è un camion della costruzione industriale veicolo sezione della DDR . Un totale di 20.289 veicoli sono stati costruiti tra il 1987 e il 1990. I camion standard provenivano da VEB Automobilwerke Ludwigsfelde , veicoli speciali anche da altre società.

Quando è stato introdotto nel 1987, l'IFA L60 era una "aggiunta temporanea" all'IFA W50 . Nel medio e lungo termine, il piano era di sostituire gradualmente la W50 con la L60. Ciò non è avvenuto perché la produzione è stata interrotta poco dopo la caduta del Muro nell'agosto 1990 dopo ben tre anni di costruzione. A differenza della W50, la L60 è oggi poco diffusa in Germania. Le ragioni di ciò sono - oltre al minor numero di pezzi - la tecnologia più complessa e l'approvvigionamento più difficile dei pezzi di ricambio.

Durante la progettazione della L60 come successore della W50, l'accento è stato posto sulle normative ECE , sulle tendenze nella costruzione di veicoli commerciali, sui requisiti del mercato e sul basso consumo di carburante e sull'economia. Sotto questo aspetto, la L60, nonostante la sua somiglianza esterna con la W50, è un nuovo sviluppo sotto molti aspetti. I principali punti deboli del W50 - basso carico utile e potenza del motore - sono stati migliorati sulla L60. Rispetto ai 92 kW del motore 4 VD 14,5 / 12-1 SRW del W50 , la potenza della L60 è aumentata di circa il 43% a 132 kW grazie all'utilizzo di un motore modulare a sei cilindri di nuova concezione . Con il carico utile aumentato di un buon tonnellata, a seconda del modello, il Power- rapporto peso migliorato a 183.82 kg / kW per un treno articolata con un IFA L60 e un rimorchio 12 t. Il consumo di carburante è compreso tra 24 e 26 l / 100 km e quindi superiore a quello del W50, ma in relazione al carico utile trasportato è inferiore del 15% per i modelli a trazione integrale. Le quattro velocità massime possibili sono ampie a 72, 82, 92 e 105 km / he consentono un'ampia gamma di possibili utilizzi. I modelli a trazione integrale sono progettati per una pendenza superabile fino al 60% (a vuoto), i modelli a trazione posteriore per uno del 35%. Come treno articolato, è prevista una pendenza minima del 18% per tutti i modelli.

Modelli
L'IFA L60 è stato costruito in diverse varianti. La produzione iniziò nel 1987 con i modelli a trazione integrale e passo di 3200 mm, i modelli a trazione posteriore furono introdotti nel 1988. Nel 1988 furono introdotti anche il passo lungo di 3860 mm e il telaio con uno sbalzo ridotto e pneumatici a bassa pressione. L'attenzione nella produzione dell'IFA L60 era principalmente sui modelli a trazione integrale. I seguenti modelli erano in produzione all'inizio del 1987 o previsti per il 1988:

4 × 4
IFA L60 con cassone in acciaio (dal 1987)
IFA L60 con cassone da officina (dal 1987)
IFA L60 con cassone in acciaio (dal 1987)
IFA L60 con struttura serbatoio acqua (dal 1987)
IFA L60 con struttura serbatoio carburante (dal 1987)
IFA L60 con cassone ribaltabile trilaterale (dal 1988)
4 × 2
IFA L60 con cassone (dal 1988)


carrello di atterraggio
L'IFA L60 è un veicolo commerciale a due assi con trazione posteriore o trazione integrale permanente. Ha un telaio a scala con longheroni a U, traverse avvitate e rivettate, interasse 3200 mm e una capacità di carico di circa 7700 kg. Il gancio di traino è fissato all'ultima traversa. Il telaio è progettato per essere torsionalmente morbido per aumentare le capacità fuoristrada dell'auto. I due assali rigidi sono dotati di molle a balestra. Le molle a balestra dell'assale anteriore hanno una larghezza di supporto della molla di 1570 mm, sono riposte in un gancio. Le molle dell'assale posteriore hanno un'estremità scorrevole. Entrambi gli assi sono dotati di ammortizzatori a doppio effetto. La L60 ha ruote a disco di misura 7-20 fissate con dieci bulloni, su cui sono montati pneumatici di misura 9.00-20 / 14 PR. In alternativa, i 18-20 pneumatici a bassa pressione. Lo sterzo è idraulico assistenza , la forza di sterzo applicata è 80 N .

Sono stati costruiti due prototipi del modello a tre assi in cui il secondo asse posteriore non è azionato (6 × 4). Assomiglia all'asse posteriore motore.

Potenza di trasmissione
La potenza viene trasmessa dal motore tramite una frizione monodisco a secco del diametro di 380 mm (tipo TF 380). L'azionamento della frizione è supportato da un cilindro idraulico di trasferimento e da un cilindro pneumatico, la forza sul pedale da applicare è di 120 N.

La trasmissione di VEB Getriebewerk Brandenburg è una trasmissione a otto velocità sincronizzata con blocco con una marcia cingolata aggiuntiva con cambio di manica e retromarcia. È essenzialmente ripreso dall'IFA W50, ma ha diversi rapporti di trasmissione e una scatola di trasferimento montata su flangia. La scatola di trasferimento ha un gruppo di ingranaggi epicicloidali sincronizzati a due stadi e un ingranaggio planetario per la distribuzione della coppia in un rapporto di 2: 1, in modo che il 66,7% della coppia venga trasmessa all'asse posteriore e il 33,3% all'asse anteriore. La compensazione longitudinale per la trazione integrale permanente può essere bloccata. Il cancello della leva del cambio è un cancello del cambio a doppia H con cancello di scorrimento e inversione a sinistra. Viene commutato pneumaticamente tra il primo e il secondo gruppo di commutazione. A causa del design, questo cambio è stato spesso danneggiato, soprattutto da errori di funzionamento, ed è stato causa di molte visite in officina.

Gli assali sono assali a ingranaggi planetari di nuova concezione realizzati in ghisa a grafite sferoidale . L'ingranaggio solare dell'ingranaggio planetario è autocentrante, i cinque ingranaggi planetari sono cuscinetti ad aghi, attorno a loro c'è la corona dentata. La potenza viene trasmessa dai differenziali agli ingranaggi epicicloidali sull'assale posteriore tramite semiassi e tramite doppi alberi cardanici sull'assale anteriore. I differenziali sugli assi anteriore e posteriore possono essere bloccati pneumaticamente. Per l'IFA L60 sono stati offerti quattro diversi rapporti di trasmissione epicicloidale, con i quali vengono coperte le gamme di velocità massime di 72, 82, 92 e 105 km / h. Per i modelli a trazione integrale, erano disponibili solo i rapporti con una velocità massima di 82 e 92 km / h.

motore
Il motore è l' IFA 6 VD 13.5 / 12 SRF , un motore diesel a quattro tempi a sei cilindri in linea non sovralimentato con iniezione diretta e raffreddamento a liquido. Mentre i motori dell'IFA W50 (tipo 4 VD 14.5 / 12-1 SRW ) funzionano secondo il processo di combustione autorizzato dal gruppo MAN con una camera di combustione a sfera centrale , le camere di combustione del 6 VD 13.5 / 12 SRF sono a forma di iperboloide . La cilindrata del motore è di 9160 cc, la potenza nominale è di 132 kW a 2300 min -1 indicato. A 1400 min -1 , si ottiene il consumo specifico minimo di carburante di 212 g / kWh. L' olio multigrado SAE 15 W 40 , noto nella RDT con il nome commerciale MD 1544, viene utilizzato per la lubrificazione a circolazione di pressione ; [1] non è necessario un cambio stagionale dell'olio. Il motore può essere avviato a freddo a temperature fino a -15 ° C. Le testate sono singole, i condotti di ingresso dell'aria sono stati ottimizzati per il vortice d'aria ei condotti di scarico per il flusso d'aria. I pistoni sono realizzati in ghisa nodulare. Questo materiale è caratterizzato dalla sua bassa conduttività termica e bassa espansione. Il filtro dell'aria del motore è un filtro dell'aria a secco.

Sistema di frenata
L'impianto frenante è un sistema frenante a due circuiti a comando pneumatico e idraulico (servofreno) con circuiti separati per gli assi anteriore e posteriore e il collegamento del freno del rimorchio. Ha una decelerazione completa di 6–7 m / s 2 e una funzione di allungamento per frenare un treno articolato . La forza massima di azionamento del pedale del freno è specificata come 0,55 kN . I freni sono freni simplex con pastiglie dei freni prive di amianto e ganasce dei freni autoregolanti. Il freno del rimorchio è controllato pneumaticamente tramite un sistema a due linee con freni separati e linee di alimentazione. L'aria compressa necessaria per la frenatura viene inviata dal compressore tramite il regolatore di pressione a due serbatoi di accumulo da 20 dm 3 ciascuno . La pressione è di 1,2 MPa . A valle dei serbatoi dell'aria compressa è presente una valvola di protezione a tre circuiti che riduce la pressione a 0,75 MPa. A valle di questa valvola si trovano valvole di protezione multicircuito, dalle quali l'aria arriva ai cilindri di pressione dei circuiti frenanti; La potenza viene trasmessa dai cilindri del servofreno alla pompa del freno a circuito singolo e da qui al cilindro del freno della ruota. Il freno a mano è un freno a molla a comando pneumatico con due cilindri a molla che agiscono sulle ruote posteriori. Quando si aziona il freno a mano, viene applicato anche il freno del rimorchio.

Taxi
La cabina della L60 è un ulteriore sviluppo della cabina W50 . A differenza della cabina del W50, tuttavia, può essere inclinata idraulicamente in avanti di 50 ° per semplificare la manutenzione del motore e della trasmissione. Come la cabina W50, la cabina L60 è disponibile nelle versioni a due e quattro porte. Il cofano saldato al pianale è rivestito con tappetini isolanti, il pavimento della cabina di guida con tappetini a due strati. Il livello di rumore nell'abitacolo è di 80 dB (AF) a un regime del motore di circa 2300 min -1 con la seconda marcia più alta [2] . A causa della posizione bassa del motore, c'è un terzo posto nella parte anteriore centrale della cabina. Il sedile del conducente è un sedile a sospensione ammortizzata, ammortizzato idraulicamente e regolabile in altezza. I sedili del conducente e del passeggero anteriore sono dotati di cinture di sicurezza a tre punti , il sedile centrale con cintura addominale. Il cruscotto è stato completamente ridisegnato, compreso un nuovo contagiri con aree di visualizzazione codificate a colori. Interruttori, spie luminose e dispositivi di visualizzazione sono stati combinati. Gli indicatori di direzione, gli abbaglianti, gli anabbaglianti, il clacson e il tergicristallo vengono azionati con una leva sul piantone dello sterzo di nuova concezione. Il riscaldatore è stato modificato ed è ora posizionato al centro della parete frontale. E 'inoltre presente uno sportello di manutenzione per la manutenzione dell'impianto elettrico.

Specifiche tecniche

Specifiche tecniche
Parametri IFA L60 1218 4 × 4
motore
designazione 6 VD 13.5 / 12 SRF
genere
Motore diesel a quattro tempi a sei cilindri in linea con iniezione diretta
lubrificazione Circolazione a pressione
raffreddamento Raffreddamento a liquido
Alesaggio × corsa 120 × 135 mm
Dislocamento 9160 cc
capienza stimata 132 kW a 2300 min -1
coppia massima 634 N · m a 1250 min -1
Potenza di trasmissione
Trasmissione di potenza attiva Tutte le ruote
accoppiamento Frizione monodisco a secco , diametro 380 mm
trasmissione Trazione integrale WF66K1S8
con gruppo di distribuzione
Rapporti di trasmissione Riduttore: 10,97
1a marcia: 5,77
2a marcia: 4,13
3a marcia: 3,00
4a marcia: 2,33
5a marcia: 1,92
6a marcia: 1,38
7a marcia : 1,00
8a marcia: 0,79
marcia R: 9,99
possibili
rapporti al ponte 6.92
6.04
5.33
4.74
Pneumatici 9.00-20 PA / 14 PR
Sistema elettrico
Tensione di bordo 24 V
batteria 2 × accumulatori al piombo, 125 Ah
alternatore Alternatore trifase, 0,84 kW
Antipasto Avviatore ad armatura di spinta, 5,5 kW
Fari Fari H4
Dimensioni e altre informazioni
lunghezza 6640 mm
larghezza 2500 mm
altezza 2830 mm
interasse 3200 mm
Traccia anteriore 1900 mm
Carreggiata posteriore 1770 mm

Massa totale massima ammissibile 12.300 kg
carico utile 6200 kg
Carico massimo ammissibile del
rimorchio 12.000 kg
Capacità di carico sull'asse anteriore 4500 kg
Capacità di carico dell'asse posteriore 8000 kg
Diametro del cerchio di sterzata 14,8 m
Massima velocità 105 km / h (con trasmissione finale 4,74)
92 km / h (con trasmissione finale 5,33)
82 km / h (con trasmissione finale 6,04)
72 km / h (con trasmissione finale 6,92)
Massima capacità di arrampicata 50% (caricato)
60% (vuoto)
Consumo di carburante 24-26 l / 100 km
Rumore interno 80 dB (AF)
Rumore esterno 86 dB (AF)
Rapporto peso / potenza 94,83 kg / kW (solo)
183,82 kg / kW (autoarticolato con rimorchio da 12 t)


L60
Produttore:
VEB Automobilwerke Ludwigsfelde
Designazione di vendita:
IFA L60
Periodo di produzione:
1987-08.1990
Modello precedente:
IFA W50
Successore:
IFA 1318 (prototipo)
Specifiche tecniche
Disegni:
Controllo in avanti
Motori:
6 VD 13,5 / 12 SRF
(diesel, 9160 cm³)
Energia:
132 kW
Lunghezza:
6640 mm
Larghezza:
2500 mm
Altezza:
2830 mm
Interasse:
3200-3860 mm
Cerchio di svolta:
14,8 m
Carico utile:
6.2 t
Peso totale consentito:
12,3 t
IFA L60 camion 250px-IFA_L60
Torna in alto Andare in basso
 
IFA L60 camion
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» IFA H3A camion
» MAN TGA camion
» daf CF camion
» IFA H6 camion
» ZIS-5 (camion)

Permessi in questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.
Camion per passione! :: Passion! :: Camion :: Mercedes-
Vai verso: