Camion per passione!
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.
Camion per passione!

Forum Italiano dei Camion
 
IndiceIndice  CercaCerca  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

 

 Ingranaggio comando pala gommata (1)

Andare in basso 
AutoreMessaggio
el magutt

el magutt


Messaggi : 9928
Data di iscrizione : 09.11.13
Età : 64
Località : leno lombardia brescia

Ingranaggio comando pala gommata (1)  Empty
MessaggioTitolo: Ingranaggio comando pala gommata (1)    Ingranaggio comando pala gommata (1)  Icon_minitimeVen Dic 24, 2021 5:44 pm

Ingranaggio comando pala gommata (1)

Ingranaggio comando pala gommata (1)  Radlader-Fahrgetriebe1

Nelle pale gommate vengono utilizzati diversi sistemi di azionamento. La trasmissione idrostatica si è affermata con i caricatori di dimensioni inferiori, l'idrodinamica con i caricatori di grandi dimensioni. Entrambi i sistemi sono dotati di trasmissioni powershift. Diamo un'occhiata più da vicino a tale trasmissione.

Pala gommata: trazione integrale
I caricatori sono macchine cicliche per allentare e trasportare terra e materiali sfusi e per caricare mezzi di trasporto. Disegni speciali sono la pala cingolata, la pala caricatrice a catena, la terna, la pala oscillante e la minipala.

Oltre all'escavatore, la pala gommata è la macchina da cantiere più comune in assoluto, motivo per cui è una delle “macchine chiave” tra le macchine da cantiere. La pala gommata è al primo posto tra le macchine per movimento terra, carico, sollevamento e trasporto. La sua capacità di combinare un rapido trasferimento con elevate forze di trazione e spinta è la ragione della sua economicità e della sua popolarità tra gli utenti.
costruzione: Il principale strumento di lavoro del caricatore è la pala caricatrice. È fissato al braccio di sollevamento (telaio di sollevamento). La benna viene azionata tramite i cilindri di sollevamento e inclinazione. I movimenti di lavoro della benna dipendono dalla cinematica di carico; La Z e la cinematica parallela sono comuni.

Ingranaggio comando pala gommata (1)  Lader_Fahren_Farbe_440



A seconda delle dimensioni, nelle pale gommate esistono diversi sistemi di azionamento. La trasmissione idrostatica si è affermata con le taglie di caricatore inferiore, l'idrodinamica con le grandi pale, anch'esse costruite con le trasmissioni idrostatiche; entrambi i sistemi sono dotati di trasmissioni powershift.

Come funziona una trasmissione del genere che può essere spostata sotto carico ? Lo schema seguente, molto semplificato, lo mostra: La trasmissione proveniente dal motore scorre attraverso il volano e un convertitore di coppia sull'albero 1. Due ingranaggi sull'albero 1 ingranaggi conduttori sull'albero 2, ma possono trasmettere la coppia introdotta solo se uno delle frizioni multidiscoK1 o K2 è chiuso. Se sono aperti, nessun altro albero ruota dopo l'albero 2, cioè la pala gommata non si muove. A seconda della combinazione con altre frizioni, possono essere inserite marce diverse. Il controllo manuale del flusso dell'olio di controllo sarebbe opprimente per il conducente. L'effettivo cambio di marcia è quindi lasciato al computer di bordo.
scratch



Ingranaggio comando pala gommata (1)  Radlader_Fahren_440


La curva di forza in due marce è descritta di seguito.

Le frizioni K1 e K4 sono chiuse: sono chiuse
con olio in pressione, che viene alimentato alla frizione tramite un foro nell'albero 2. Riceve il suo olio tramite un passante rotante, come descritto nell'articolo sugli escavatori . Questi fori non sono più mostrati negli alberi 3 e 4. L'olio del cambio della frizione preme insieme i pacchi di dischi K1 e K2 e quindi trasmette la coppia lungo il percorso delle frecce blu. I rapporti fissi sono installati all'estremità destra degli alberi 3 e 4.



Ingranaggio comando pala gommata (1)  Radlader_Fahren_1._Gang_440
afro


La frizione chiusa K4 aziona la ruota dentata z5 a destra sull'albero 3. Quindi la traduzione viene aumentata di un ulteriore passo z7 - z8, che si traduce in una velocità lenta.

Le frizioni K2 + K5 + K6 sono chiuse: In questo caso la campana frizione con i suoi denti sull'albero 3 è un ingranaggio intermedio che non ha influenza sulla traslazione.


Ingranaggio comando pala gommata (1)  Radlader_Fahren_4._Gang_440


Esercizi
La trasmissione mostrata qui abilita 4 marce avanti. L'esercizio riguarda il flusso di potenza nella prima marcia avanti con le marce da z1 a z8. Quali frizioni sono chiuse? Quali sono aperti? Quali rapporti di trasmissione ne derivano? Compila la tabella degli accoppiamenti.

Accoppiamento table_440.png
Ingranaggio comando pala gommata (1)  Kupplungstabelle_440
afro
Torna in alto Andare in basso
el magutt

el magutt


Messaggi : 9928
Data di iscrizione : 09.11.13
Età : 64
Località : leno lombardia brescia

Ingranaggio comando pala gommata (1)  Empty
MessaggioTitolo: Escavatore macchina movimento terra   Ingranaggio comando pala gommata (1)  Icon_minitimeVen Dic 24, 2021 5:47 pm

Escavatore

Ingranaggio comando pala gommata (1)  Bagger

Tra la miriade di macchine edili, l'escavatore è considerato la “macchina chiave” in cui si possono ritrovare i principi costruttivi e di funzionamento di molte altre macchine edili


L'escavatore idraulico, (quasi) tuttofare

Gli escavatori sono considerati »macchine chiave« nel settore delle macchine edili perché

lavorare con una tecnologia che può essere trovata in molte macchine edili
sono molto versatili.
a) Struttura esterna
Visto dall'esterno , c'è un escavatore standard di tre gruppi principali , da

il sottocarro con catena o telaio a ruote
la sovrastruttura ruotabile di 360°
il lavoro apparecchiatura con vari bracci braccia azionato da cilindri idraulici e la pala o secchio.

Ingranaggio comando pala gommata (1)  Bagger_Unter_Oberwagen_440

Ingranaggio comando pala gommata (1)  Bagger_Unter_Oberwagen_440



b) Struttura interna
Il motore di azionamento, solitamente un motore diesel, si trova sulla sovrastruttura. Erd aziona una o più pompe idrauliche che forniscono l'olio in pressione per l' attrezzatura di lavoro e il telaio. La via dell'olio : serbatoio dell'olio - pompa - centralina - utenza - serbatoio dell'olio.

Dove i componenti devono ruotare, ad es. B. sulla trasmissione a catena vengono utilizzati motori idraulici . Trasformano la pressione dell'olio in movimenti rotatori.

L'olio viene distribuito alle singole utenze dall'unità di controllo azionata dal conducente (il blocco di controllo, le valvole di controllo direzionale. Altre valvole svolgono compiti speciali: valvole per il monitoraggio della pressione e della temperatura, le valvole di alimentazione compensano le perdite d'olio, ecc. )

Ci sono due diverse pressioni in un circuito dell'olio dell'escavatore: la pressione di esercizio è di circa 300 bar, il circuito dell'olio di controllo lavora a circa 30 bar. C'è una piccola pompa dell'olio di controllo separata per questa pressione relativamente bassa.

Pompe idrauliche, motori idraulici
Le pompe sono azionate da motori a combustione interna. Creano olio a pressione. I motori convertono l'olio che scorre sui loro pistoni o rotori in movimenti rotatori e coppie .

Ingranaggio comando pala gommata (1)  Bagger_hydraulik_440


c) Strutture speciali
Il sindacato rotante (schizzo)
La riserva di petrolio si trova sulla sovrastruttura. Come arriva l'olio ai motori idraulici della trasmissione del carrello? Con i tubi non è possibile, perché la sovrastruttura può ruotare praticamente all'infinito e strapperebbe i tubi tra il sottocarro e la sovrastruttura con la prima rotazione.

scratch afro



Ingranaggio comando pala gommata (1)  Drehdurchfuehrung_440

scratch
La soluzione è il sindacato rotante. L'olio viene alimentato attraverso canali ad anello tramite un manicotto montato sulla sovrastruttura e situato al centro della ralla. Un pistone montato in modo fisso sul sottocarro e rotante nel manicotto con gli opportuni fori e guarnizioni preleva l'olio e lo convoglia ai motori idraulici tramite tubi flessibili e tubazioni.

Lo schizzo mostra il processo in maniera semplificata, in realtà sono necessari 5 fori per azionare due motori idraulici: due per la via ai motori, due per il ritorno e uno per l'inevitabile fuoriuscita di olio.

L' anello girevole
Un motoriduttore di rotazione sulla sovrastruttura aziona un pignone che si innesta nei denti interni nascosti della corona di rotazione sul sottocarro. Quando il pignone inizia a girare, porta con sé la struttura superiore.

Altre macchine edili in tec.LEHRERFREUND
- dumper
- autobetoniere
- livellatrici
- gru
- caricatori
- pale gommate

C'è un video molto ben fatto sull'escavatore per lezioni N + T nello spettacolo con il mouse

SCHERMO

Torna in alto Andare in basso
el magutt

el magutt


Messaggi : 9928
Data di iscrizione : 09.11.13
Età : 64
Località : leno lombardia brescia

Ingranaggio comando pala gommata (1)  Empty
MessaggioTitolo: Caricatori, tipi (3)   Ingranaggio comando pala gommata (1)  Icon_minitimeVen Dic 24, 2021 5:51 pm

Caricatori, tipi (3)
Dispositivi importanti per il carico e il trasporto sono la pala cingolata, la minipala, la terna e la pala oscillante. In un senso più ampio, puoi contare anche il sollevatore telescopico, il raschietto e il raschietto.


Ingranaggio comando pala gommata (1)  Lader-bauarten3


Altre macchine per il carico e il trasporto
Come mostrato nel tema delle pale gommate (1) , questo tipo di macchina comprende la pala cingolata, la minipala, la terna e la pala oscillante. In senso più ampio, include anche il sollevatore telescopico, il raschietto e il raschietto.
Di seguito vengono considerati solo la pala oscillante , la minipala e il caricatore /buldozer .

Caricatore oscillante


Ingranaggio comando pala gommata (1)  Schwenklader


Molto di quanto detto sulla pala gommata vale per questo tipo di macchina. Il telaio di sollevamento della pala oscillante si trova su una piattaforma girevole (vedi argomento » Escavatore «), in modo che sia possibile lavorare sul lato lungo della macchina. Il vantaggio è evidente: la macchina è ideale per l'utilizzo in spazi ristretti. Spesso è possibile prelevare materiale e caricarlo su mezzi di trasporto senza spostare il caricatore. Tuttavia, con i caricatori girevoli, è necessario fare delle concessioni al maggior rischio di ribaltamento.


Minipala gommata

Ingranaggio comando pala gommata (1)  Kompaktlader_440


Questo design del caricatore è progettato anche per cantieri stretti; in questi casi assolve già il suo compito per le sue ridotte dimensioni. La minipala è un veicolo estremamente maneggevole che può essere convertito quasi universalmente con l'ausilio di dispositivi di cambio rapido. Le ridotte dimensioni della macchina consentono inoltre un facile trasporto della macchina da cantiere a cantiere. Laddove è importante la protezione del sottosuolo, esiste la possibilità di utilizzare minipale che viaggiano su cingoli in gomma.
Le pale compatte sono generalmente servosterzate(foto) attrezzato. È un sistema in cui le coppie di ruote sinistra e destra sono azionate indipendentemente l'una dall'altra a velocità diverse. Ad esempio, se la coppia di ruote destra corre più veloce della sinistra, la macchina svolta a sinistra. Svantaggio: le gomme si cancellano molto e si consumano più velocemente della media.



Ingranaggio comando pala gommata (1)  Lenkung_Kompaktlader


Anche con la minipala i movimenti di traslazione e pala sono controllati da un joystick. L'immagine mostra quali posizioni della leva appartengono alle singole direzioni di marcia.



Ingranaggio comando pala gommata (1)  Vorsteuerhebel_Stellungen_440



Pala cingolata
Le catene hanno due vantaggi rispetto ai pneumatici:
- La loro pressione specifica al suolo è inferiore a quella dei pneumatici. Le pale cingolate hanno quindi la loro forza su terreni con scarsa capacità di carico. Se la pressione al suolo è di circa 10 N/cm 2 o meno, allora è l'ideale. Con le pale gommate si può presumere che la pressione al suolo sia maggiore. (La pressione al suolo corrisponde alla pressione superficiale ed è calcolata in questo modo).
- Nel caso di pale cingolate, le lamiere sono progettate come lamiere a due o tre nastri; hanno una presa migliore e una minore usura rispetto alle gomme. La pala cingolata offre prestazioni migliori anche quando è necessario allentare terreni duri e densi.
scratch


Ingranaggio comando pala gommata (1)  Laderaupe_Wiki
Gruppi:
Trasmissione a catena 1
Motore 2
Telaio di sollevamento con cinematica a Z 3
Attacco anteriore (
pala caricatrice ) 4 Attacco posteriore (ripper posteriore) 5
Cabina di guida 6

Come sistema di trasmissione, la trasmissione idrostatica è la regola per quasi tutte le marche.
(Immagine: Sascha Pöschl: schema di caricamento cingolato (dominio pubblico))

bulldozer

I bulldozer (altri nomi: cingolati a spinta, bulldozer, escavatori piatti) allentano o trasportano terreno, roccia, ecc. I bulldozer sono fabbricati sia come veicoli cingolati che con ruote.
Spingono la terra con il loro grande scudo d'acciaio. Un dispositivo aggiuntivo spesso utilizzato è lo scarificatore, con il quale il terreno dietro il bulldozer può essere strappato e allentato. Ci sono anche argani e aratri. Il livellamento automatico può essere effettuato con sistemi di controllo laser.



Ingranaggio comando pala gommata (1)  Planierraupe_schematisch_510_F



Azionamenti a catena
La trasmissione a catena è costituita da un telaio saldato che porta la ruota folle nella parte anteriore, la ruota dentata di trasmissione nella parte posteriore, solitamente due rulli di supporto nella parte superiore e i rulli nella parte inferiore. La catena scorre su queste ruote e rulli. Con le pale cingolate, a differenza dei bulldozer, è comune collegare rigidamente il sottocarro al telaio principale.



Ingranaggio comando pala gommata (1)  Laufwerk_bearbeitet_klein
scratch







Torna in alto Andare in basso
el magutt

el magutt


Messaggi : 9928
Data di iscrizione : 09.11.13
Età : 64
Località : leno lombardia brescia

Ingranaggio comando pala gommata (1)  Empty
MessaggioTitolo: Pala gommata (1)    Ingranaggio comando pala gommata (1)  Icon_minitimeVen Dic 24, 2021 5:56 pm

Pala gommata (1)

Ingranaggio comando pala gommata (1)  Radlader1

I caricatori sono prodotti in vari modelli. Ve li presentiamo, ma nel seguito ci limitiamo alla pala gommata. Nella prefazione, il tec.LEHRERFREUND fornisce suggerimenti su come rendere tali macchine attraenti per gli studenti nelle lezioni N + T senza sopraffarli.

Ci sono abbastanza strutture tecniche, sistemi, macchine, ecc. di difficile accesso per insegnanti e studenti. Le macchine utensili, ad esempio (torni, fresatrici, rettificatrici, ecc.) si trovano dietro i muri delle fabbriche, le turbine nelle centrali elettriche, ecc.

Gli scolari, d'altra parte, entrano in contatto con le macchine edili quasi ogni giorno: passano davanti a escavatori da scavo, osservano le pale gommate caricare i camion e si chiedono perché le gru edili alte 30 m non si ribaltano. Tali macchine sono quindi adatte al trattamento in lezioni N+T. Non devi occuparti di dettagli tecnici approfonditi, ma fai solo ciò che dovrebbero fare le lezioni N+T: suscitare interesse tecnico e una maggiore comprensione delle questioni tecniche e trasmettere le basi.

I contributi del tec.LEHRERFREUNDS mirano a mostrare background tecnici difficilmente riconoscibili anche quando tali macchine vengono osservate da vicino. L'insegnante N+T deve preparare le basi per questo, deve avvicinare i suoi studenti agli obiettivi didattici.
Poiché le macchine edili che si muovono su ruote, come gli escavatori gommati o le pale gommate, sono sostanzialmente simili alla struttura di un'auto, possiamo capirlo.

Suggerimenti per questo con schizzi schematici semplificati:

Ecco come funziona una trasmissione meccanica



Ingranaggio comando pala gommata (1)  Antrieb_mechanisch_440
scratch


Il cambio è collegato al motore di azionamento, di solito un motore diesel. In mezzo c'è la frizione; permette solo di cambiare marcia. Il cambio fornisce le velocità necessarie per la guida. Un motore diesel gira al minimo a una velocità costante di circa 2.000 giri al minuto. Gli alberi cardanici si adattano ai movimenti degli assi. Il differenziale compensa le differenze di velocità in curva.

Ecco come funziona il principio della pompa dell'olio-motore dell'olio
afro


Ingranaggio comando pala gommata (1)  Antrieb_Pumpe___Motor_440

scratch scratch

Il motore diesel aziona la pompa. Questo aspira l'olio dal serbatoio e lo spinge nel motore dell'olio. Il motore, una pompa inversa, aziona il consumatore, ad es. B. una ruota motrice.
La valvola di controllo viene azionata direttamente o indirettamente dal conducente. Può
- far passare molto olio, cioè generare un'alta velocità
- far passare poco olio (bassa velocità)
- invertire la direzione del flusso dell'olio (marcia avanti o indietro).

Ecco come funziona una trasmissione idraulica


Ingranaggio comando pala gommata (1)  Antrieb_hydraulisch_440

scratch afro flower

Ecco come funziona l'azionamento dell'attrezzatura della pala gommata


Ingranaggio comando pala gommata (1)  Gemischter_hydraulischer_und_mechanischer_Antrieb

scratch


La pala gommata aziona e lavora con una forma mista di azionamento: mentre l'azionamento avviene tramite una trasmissione ad ingranaggi, l'attrezzatura di lavoro (ad es. la pala) viene azionata idraulicamente tramite cilindri di lavoro.


Ingranaggio comando pala gommata (1)  Radlader_LiebherrL524_440


I caricatori sono macchine per allentare e trasportare terra e materiali sfusi e per caricare veicoli di trasporto.


Ingranaggio comando pala gommata (1)  Ladertypen_bearbeitet

scratch



La pala gommata è al primo posto tra le macchine per movimento terra, carico, sollevamento e trasporto. La sua capacità di combinare un rapido trasferimento e un'elevata forza di trazione e spinta è ciò che lo rende economico e la sua popolarità tra gli utenti.



Terna : La terna è una combinazione tra un escavatore e una pala e, come dispositivo multiuso, può sostituire queste due macchine a basso costo in molti casi.

Pala cingolata, pala cingolata : La pala cingolata e la pala cingolata hanno i loro punti di forza laddove sono richieste elevate forze di spinta su pendii ripidi e brevi percorsi di viaggio e di trasporto. Le pale cingolate sollecitano il terreno con pressioni specifiche notevolmente inferiori rispetto alle pale gommate.

Caricatore oscillante : la sua attrezzatura di lavoro può essere ruotata sulla piattaforma girevole dell'estremità anteriore in modo che la macchina possa lavorare a lato dell'asse longitudinale per risparmiare spazio.

Minipala gommata: Il caricatore compatto con le sue piccole dimensioni è particolarmente adatto per cantieri stretti. A causa della piccola distanza dal punto di carico, il conducente ha una buona panoramica. La macchina compatta può essere facilmente spostata su rimorchi più piccoli. Svantaggio: le ruote azionate singolarmente sfregano pesantemente sul pavimento, motivo per cui la macchina non è molto adatta per lavorare su superfici delicate. I modelli più recenti sono quindi spesso dotati di bruchi.


Costruzione : Il principale strumento di lavoro del caricatore è la pala caricatrice. È fissato al braccio di sollevamento (telaio di sollevamento). La benna viene azionata tramite i cilindri di sollevamento e inclinazione.
Trazione: i caricatori hanno sia azionamenti idrodinamici che idrostatici; predominano questi ultimi (vedi caricatore 2).

Ingranaggio comando pala gommata (1)  Baugruppen_eines_Radladers

1 Pala della ventola
2 Motore diesel
3 Pompa idraulica funzionante
4 Convertitore di coppia
5 Unità elettronica
6 Leva del cambio di marcia
7 Valvola di controllo principale
8 Cilindro di sollevamento
9 Cilindro di inclinazione
10 Asse posteriore
11 Albero cardanico posteriore
12 Scatola di rinvio
13 Pompa pilota
14 Albero cardanico anteriore
15 Anteriore asse

Spiegazioni
4 Convertitore di coppia: vedere https://www.lehrerfreund.de/in/technik/1s/stroemungskupplung/3043/
5 Unità elettronica: le moderne macchine edili sono dotate di molta elettronica, che ovviamente include computer di bordo. Monitorano e regolano la pressione dell'olio, le temperature del motore e le velocità di guida, innestano le marce, ecc.
7 Valvola di controllo principale: distribuisce l'olio ai cilindri di lavoro (cilindro di inclinazione, cilindro di sollevamento).
11 Albero cardanico posteriore: poiché le ruote non sono montate rigidamente, l'albero cardanico è necessario come elemento di trasmissione flessibile.
12 Scatola di rinvio: si trova dietro il cambio manuale e dispone di uscite per le ruote motrici.
13 Pompa pilota: In un tale sistema idraulico si lavora con alte e basse pressioni. Il sistema di pilotaggio, alimentato da una piccola pompa di pilotaggio (a differenza della grande pompa di lavoro), genera circa 30 bar e aziona le valvole di controllo. Il cilindro di sollevamento, invece, svolge il suo lavoro con una pressione dell'olio fino a 300 bar.

Come funziona una pala gommata : Un tipico ciclo di lavoro nell'operazione di caricamento di solito si svolge come mostrato nell'immagine qui sotto.

Ingranaggio comando pala gommata (1)  Lader_Arbeitszyklus_440



Come con tutte le macchine più grandi sulla soglia di casa, può incoraggiare gli studenti ad andare in cantiere (la presenza dell'insegnante sarebbe opportuna per motivi di sicurezza), guardare il lavoro lì, scattare foto delle macchine e disegnare e descrivere quello che hanno osservato. Indispensabile: L'insegnante deve esserci stato prima e ha preparato una scheda che riassume quanto visto e magari introduce nuovi aspetti. scratch study







Torna in alto Andare in basso
el magutt

el magutt


Messaggi : 9928
Data di iscrizione : 09.11.13
Età : 64
Località : leno lombardia brescia

Ingranaggio comando pala gommata (1)  Empty
MessaggioTitolo: Autocarro ribaltabile   Ingranaggio comando pala gommata (1)  Icon_minitimeVen Dic 24, 2021 5:59 pm

Autocarro
scratch
I veicoli di trasporto importanti nel settore delle costruzioni e delle demolizioni sono camion, SKW (veicoli pesanti = dumper), dumper e ruspe. Il dumper che presentiamo qui è un veicolo collaudato.

Ingranaggio comando pala gommata (1)  Dumper

Ingranaggio comando pala gommata (1)  Dumper_Wikipedia

Allentare escavatori idraulici , pale gommate e strappare terra e rocce, le strutture di trasporto per il camion del materiale disciolto, SKW (autocarri pesanti = dumper), dumper e raschietti sono. Se il fondo stradale è sfavorevole (sabbia, ghiaia, terreno soffice), è vantaggioso il trasporto con dumper. Sono caratterizzati dalle seguenti proprietà:
Hanno
- trazione integrale
- pneumatici a cintura larga a bassa pressione
- sterzo articolato.
I dumper sono disponibili nelle versioni a due e tre assi (foto Wikipedia ) .

costruzione



Ingranaggio comando pala gommata (1)  Dumper_bearbeitet_klein


I componenti dell'avantreno sono la cabina di guida, il motore di trazione, il cambio , l'assale anteriore e l'impianto idraulico. Lo sterzo articolato è il punto di divisione mobile tra la parte anteriore e posteriore del veicolo. La sezione posteriore porta gli assi centrale e posteriore e la depressione con i cilindri di inclinazione.

Sospensione dell'asse
La sospensione degli assali determina in gran parte la qualità del comportamento di guida: poiché gli assali oscillano verticalmente di diversi gradi, non solo consentono velocità di guida più elevate su strade di trasporto difficili; ciò mantiene anche i carichi d'urto lontani dalla struttura e dai componenti strutturali. I telai triangolari incernierati a pendolo con stabilizzatori laterali garantiscono una guida precisa degli assi e movimenti pendolari indipendenti. Un sistema di ammortizzatori in gomma sulla parte anteriore dell'auto può anche essere combinato con ammortizzatori. L'assale anteriore e gli assali posteriori sono sospesi ciascuno separatamente dal telaio. Con un montaggio a tre punti è possibile ottenere sia i gradi di libertà necessari sia una sottostruttura portante.


flower

Idraulica
L'impianto idraulico del dumper alimenta lo sterzo, il sistema di ribaltamento e la trasmissione della ventola. Funziona con più pompe a pistoni assiali a cilindrata variabile . Quasi tutte le pompe si trovano sulla presa di forza del motore.


Il sistema di ribaltamento è collegato sia in parallelo che in serie con il sistema di sterzo. Per motivi di sicurezza, una pompa controlla sempre principalmente lo sterzo. Se lo sterzo non viene azionato, la pompa sterzo, insieme alle altre pompe, fornisce l'olio idraulico per il sistema di ribaltamento; il sistema di sterzo ha in ogni caso la priorità.

Inclinare il trogolo
Esempio VOLVO: Il bilanciere sul cruscotto può assumere quattro posizioni: abbassamento con pressione idraulica, posizione abbassamento/flottante (posizione di guida), mantenimento e ribaltamento. A seconda delle posizioni del bilanciere azionato dal guidatore, anche il distributore ha quattro posizioni: abbassamento con pressione idraulica, posizione di guida, mantenimento e inclinazione.
Entrambi i cilindri di inclinazione sono cilindri a doppio effetto. La normale posizione dei bilancieri durante il funzionamento della macchina è la posizione di guida; la vasca si trova quindi nella posizione flottante idraulica, in cui i lati della linea A e B sono collegati alla linea del serbatoio, in modo che nessuna forza idraulica venga esercitata sulla vasca. Quando la macchina è parcheggiata, il bilanciere torna automaticamente in posizione di arresto.

Ingranaggio comando pala gommata (1)  Mulde_gekippt
scratch afro flower
study

Resistenza alla guida in dumper e veicoli simili
Oltre alla capacità di spostare un carico, un veicolo di trasporto su pneumatici deve superare anche la propria resistenza alla guida. Sono dovute all'attrito interno , al rotolamento e alla penetrazione del pneumatico.
La resistenza al rotolamento RW è costituita dall'attrito interno e dal rotolamento del pneumatico; vi è inoltre la resistenza specifica al rotolamento RWs dovuta alla penetrazione del pneumatico nel terreno.
RW è calcolato con il 2% del peso lordo del dispositivo. Con un peso lordo del dispositivo di 1 tonnellata, RW = 20 kg. L'RWs è di 6 kg per tonnellata di peso lordo del dispositivo e per centimetro di profondità di penetrazione del pneumatico.


Ingranaggio comando pala gommata (1)  Rollwiderstand_bei_Dumpern


Un esempio di
calcolo : i pneumatici di un dumper con un peso totale di 30 t penetrano nel terreno per 8 cm durante la guida. Qual è la resistenza al rotolamento totale del veicolo?
Resistenza al rotolamento RW per ton 20 kg / t volte 30 t = 600 kg.
RWs = 8 cm per 6 kg / t e cm per 30 t = 1.440 kg.
Quindi il solo dumper deve generare RW + RWs = 2 040 kg (= 2,04 t) di forza di trazione per l'avviamento.
scratch



Torna in alto Andare in basso
el magutt

el magutt


Messaggi : 9928
Data di iscrizione : 09.11.13
Età : 64
Località : leno lombardia brescia

Ingranaggio comando pala gommata (1)  Empty
MessaggioTitolo: grader livellatore   Ingranaggio comando pala gommata (1)  Icon_minitimeVen Dic 24, 2021 6:01 pm

Ingranaggio comando pala gommata (1)  Grader

Grader è il nome inglese per macchine edili utilizzate dove devono essere livellate grandi superfici piane. Le espressioni tedesche sono pialla, pialla terra o pialla stradale.


Ingranaggio comando pala gommata (1)  Wiki_Grader_O_K_F_156_A
CLASSIFICATORE
Grader è il nome inglese di una macchina da costruzione utilizzata dove devono essere livellate grandi superfici piane. Le espressioni tedesche - purtroppo meno usate - per la macchina sono pialla, piallatrice o piallatrice stradale.


Missione:
Le prestazioni della livellatrice (Immagine: LosHawlos: Grader O&K F 156 A ( CC BY-SA 3.0 )) sono superiori a tutte le macchine alternative quando devono essere livellate strade, argini, canali e altre superfici. Elabora aree più grandi e lunghi percorsi di costruzione di strade in modo particolarmente economico. Le condizioni spesso anguste, soprattutto nei cantieri tedeschi, sono un ostacolo all'acquisizione delle macchine non proprio economiche.

Caratteristiche costruttive (foto)
Le livellatrici sono costruite con due o tre assi e sono dotate di una o due lame apripista. Nella versione a tre assi, l'assale posteriore è solitamente un assale tandem oscillante a catena.
Il vomere posto tra gli assi è regolabile in quattro direzioni: può essere ruotato attorno all'asse longitudinale della macchina, ruotato attorno all'asse verticale, regolabile in altezza e spostato trasversalmente al senso di marcia. Questa mobilità del vomere consente un livellamento sensibile di tutti i tipi di terreno immaginabili. Se viene utilizzato un secondo scudo, questo viene fissato come scudo anteriore davanti alle ruote anteriori.



Ingranaggio comando pala gommata (1)  Der_Aufbau_eines_Graders
scratch afro study


I livellatori ottengono i migliori risultati di livellamento a velocità di lavoro elevate e profondità di livellamento ridotte. Consentono di guidare a velocità fino a 50 km/h.

Il telaio principale è una trave saldata che percorre la lunghezza della macchina. Con lo sterzo articolato, la parte del carrello davanti alla cabina di guida può essere ruotata. Un timone è fissato alla manovella anteriore della trave e occupa il vomere centrale. Il timone può essere ruotato nel suo piano orizzontale (A) e consente anche il movimento di sollevamento aggiuntivo B. Lo scudo altamente sollecitato è fissato al timone insieme alla sua ralla in modo che possa essere ruotato anche attorno all'asse verticale (C). Compreso lo spostamento dello scudo D, sono possibili quattro movimenti. Poiché per l'azionamento dello scudo centrale sono necessari quattro cilindri di lavoro, sono necessari anche quattro blocchi di controllo.
I punti di articolazione dei cilindri idraulici sono progettati come giunti universali o sferici perché devono essere flessibili in più direzioni contemporaneamente.


Ingranaggio comando pala gommata (1)  Grader_bearbeitet_klein

scratch
L'assale anteriore è sospeso su un ponte a pendolo; ciò consente alle ruote anteriori, motrici e sterzanti, di oscillare in direzione E; in questo modo si adattano a pendenze e dislivelli. Con macchine di lunghezza fino a 12 metri, l'unico modo sensato per azionare l'assale anteriore è utilizzare la trasmissione di potenza idraulica.
Il sistema di trasmissione idrostatica ha molto in comune con quello di altre macchine edili. Per poter adattare sensibilmente le macchine a tutte le esigenze di lavoro, sono spesso dotate di un dispositivo inching. (L'inching è una funzione idraulica che consente una riduzione continua ("millimetro per millimetro" o "pollice per pollice" cioè "pollice per pollice") del chilometraggio. Il chilometraggio idraulico salvato può ora essere utilizzato per migliorare le prestazioni di lavoro sul coltro . sono

comuni anche in altre macchine edili i sistemi di controllo si trovano nelle livellatrici particolari sistemi di regolazione del livello e della linea sono di grande aiuto nelle livellatrici non facili da usare..

accessori: per le livellatrici fanno un uso ottimale, sono con ripper, motozappe,Compressori a piastre attrezzati, spazzatrici, spazzaneve, ecc. scratch

Torna in alto Andare in basso
el magutt

el magutt


Messaggi : 9928
Data di iscrizione : 09.11.13
Età : 64
Località : leno lombardia brescia

Ingranaggio comando pala gommata (1)  Empty
MessaggioTitolo: Gru a torre   Ingranaggio comando pala gommata (1)  Icon_minitimeVen Dic 24, 2021 6:11 pm

Gru a torre

Ingranaggio comando pala gommata (1)  Turmkrane_Obendreher_und_Untendreher

Le gru a torre (in breve gru a torre) svolgono un ruolo eccezionale come ausili di sollevamento e trasporto nel settore edile. Quale dei numerosi tipi di questo tipo di gru viene utilizzato in un cantiere edile dipende dai requisiti. Le gru a torre possono essere sostanzialmente divise in rotazione superiore e inferiore.

Le gru a torre consentono il sollevamento di carichi a tutte le altezze, distanze e in qualsiasi direzione. Sono possibili le seguenti movimentazioni:
sollevamento - abbassamento, rotazione, spostamento carrello e gru (solo con funzionamento a binario). C'è un motore per ogni movimento; questo è comandato a distanza dalla cabina o da terra. Parametri e termini tecnici importanti sulla gru sono:

Sbraccio = distanza tra l'asse del gancio e il centro della ralla girevole,
altezza del gancio = dimensione tra il pavimento e il gancio di carico vuoto,
carico utile = carico che può essere agganciato al gancio di carico. Dipende dalla rispettiva proiezione.
Carico massimo: può essere fissato tra la sporgenza più piccola e una sporgenza specificata dal produttore.
Le gru a torre più piccole sono generalmenteRotazione inferiore , ovvero il dispositivo di rotazione con anello di rotazione si trova sul sottocarro appena sopra il suolo. Nel caso del dispositivo di rotazione superiore, il dispositivo di rotazione si trova sotto il braccio; questo principio si trova principalmente nelle gru a torre più grandi.
Le gru fisse poggiano su piedini pieghevoli o sono incastonate nel cemento. Le gru su rotaia hanno una superficie di lavoro allargata. Quando l'albero è eretto, questo viene messo più in alto uno per uno. Questa "arrampicata" può essere eseguita in diversi modi. Una possibilità è il bracciale da arrampicata (carrello telescopico). È una struttura in acciaio che circonda l'albero con un lato aperto in cui può essere inserita la nuova sezione dell'albero (nota anche come sezione dell'albero). Nelle gru fino a circa 20 m di altezza, l'albero è spesso costituito dalla torre esterna e da una torre interna telescopica.

La macchina a rotazione alta è costituita dai gruppi mostrati in figura, che vengono per lo più assemblati in cantiere con l'ausilio di gru autocarrate. Sulla testa della gru con controbraccio sono alloggiati:
• quadri elettrici
• carrello
• dispositivo di rotazione
• ganci di carico
• argani •
cabina
di guida • fune

afro
Ingranaggio comando pala gommata (1)  Kran_Bezeichnungen


Gru a torre rotante inferiore
Le gru a torre con rotazione inferiore (torre con rotazione inferiore) sono costituite da un sottocarro con una corona girevole su cui è fissata la torre della gru. Il braccio è montato in modo permanente sulla torre della gru, in modo che un movimento laterale del braccio sia possibile solo ruotando l'intera torre della gru. Il peso di zavorra è solitamente fissato eccentricamente al sottocarro e ruota con la torre quando si muove. Rispetto agli utensili a rotazione superiore è quindi necessario uno spazio di installazione maggiore, anche per via della necessaria distanza di sicurezza. Le gru a torre con rotazione inferiore non raggiungono capacità di carico, altezze del gancio e portata elevate come le gru con rotazione superiore. Offrono vantaggi in termini di costi di acquisto e stoccaggio, nonché facilità di montaggio e smontaggio. Ecco perché le gru a rotazione bassa sono spesso costruite come gru automontanti.
Il sistema di ribaltamento inferiore non è adatto per torri di altezza e momenti di carico elevati. In caso di movimenti rotatori con carico sospeso, si verificano forze torsionali inammissibilmente elevate sulla torre della gru.



Ingranaggio comando pala gommata (1)  Untendreher_mit_Drehwerk_und_Hubwerk_880_1


Le gru automontanti vengono piegate e portate al cantiere e lì montate con l'argano di montaggio integrato nella gru.
Tutte le gru richiedono un peso di zavorra che migliori la stabilità.


Gru a torre a rotazione alta con jib

Con la gru a rotazione superiore, la torre della gru è montata saldamente sulla croce della torre; Su di essa poggia anche la zavorra centrale. Poiché l'ingranaggio di rotazione si trova all'estremità superiore della torre della gru, durante i movimenti rotatori vengono mossi solo il braccio e il braccio zavorra ad esso opposto (controbraccio); entrambi sono tirati sulla cima della gru. La gru a rotazione alta è controllata dalla cabina della gru. In questo modo il gruista ha una buona visuale del cantiere.


Braccio con carrello
La maggior parte delle gru a torre che lavorano nei cantieri tedeschi sono gru con braccio con carrello. Questo è montato orizzontalmente sulla torre della gru. I carichi vengono trasportati con l'ausilio di un carrello, che si muove sui binari di base del braccio e porta con sé la fune di sollevamento.
L'immagine mostra altri tipi di boom.



Ingranaggio comando pala gommata (1)  Turmdrehkrane2


sollevamento fino a 60 m e una capacità di sollevamento massima di 6 tonnellate. Si tratta ovviamente di una macchina a rotazione alta che solitamente viene assemblata in cantiere con una gru da autocarro.

montacarichi
Il paranco è il dispositivo più comunemente usato su una gru. Deve consentire un lavoro delicato per far fronte a carichi e velocità di sollevamento diversi durante il sollevamento e l'abbassamento.
Sono comuni due sistemi:
- L'avvolgicavo è azionato da un motore elettrico a cambio di poli, con interposto un riduttore che riduce la velocità del motore
- Una soluzione migliore e più flessibile per lavorare con la gru è l'azionamento a frequenza controllata.

Schema: i consumatori assorbono 380 volt di tensione a una frequenza di 50 Hz dalla normale rete trifase . Questi valori conferiscono ai motori elettrici con un numero fisso di poli una velocità specifica e non modificabile. Tuttavia, se un convertitore di frequenza con elemento di controllo è installato davanti al motore elettrico , la frequenza può essere modificata nell'intervallo da 0 a 200 Hz. Modificando la frequenza, la potenza del motore e la velocità del motore (= velocità di sollevamento) possono essere controllate in modo sensibile e fluido in modo relativamente semplice. Altrimenti questo sarebbe possibile solo con una trasmissione meccanica a variazione continua.

Pericolo di ribaltamento con gru a torre
Quando si effettuano calcoli di capacità di carico e stabilità su gru a torre, si fa riferimento alla legge della leva .
Una leva - come tale gru può essere vista in maniera semplificata - è in equilibrio quando le coppie della zavorra e
il
peso del carico agente su di essa sono in equilibrio: momento zavorra = momento del carico peso zavorra x sporgenza zavorra = carico gancio x sporgenza gancio
Con le gru a torre è comune utilizzare il momento di carico ammissibile da dichiarare in metri tonnellate (= mt). Il momento di carico si trova spesso nella designazione del tipo delle gru.
T 40 significa: gru a torre con momento di carico ammissibile di 40 mt. Ciò significa che con un raggio di 40 metri può essere fissata un massimo di una tonnellata di carico. La curva di carico può essere ricavata come segue: Da M L = F L xl, la grandezza F è calcolata a varie proiezioni l. M B è la coppia di zavorra fissa, quindi: F B = M B : l. I valori trovati vengono inseriti come punti nel diagramma sotto il braccio e collegati. La curva risultante è un'iperbole, come mostrato nell'immagine sotto "Soluzione".
Tuttavia, questa considerazione semplificata non tiene conto della forza autoportante (limitata) della torre o del peso della costruzione. La gru è dotata di un dispositivo di protezione da sovraccarico in modo che la coppia di carico consentita non venga superata. Se il carico è troppo elevato, disattiva il verricello di sollevamento e regolazione del braccio in direzione "Lift".

Compito :

Disegnare la curva di carico della gru nella figura seguente secondo le seguenti informazioni: Il peso della zavorra deve essere di 2 t e agire a una distanza di 12 m dal centro dell'albero. Prima di fare ciò, calcolare i carichi ammissibili per sporgenze del gancio di 5 m, 10 m, 20 me 30 m Il carico massimo non deve superare 5 t.


Esempio: Calcolo del carico con raggio 5 m .

Il momento di zavorra in senso antiorario
M B = 2t x 12m = 24 tm = 24.000 kgm. Corrisponde alla coppia di carico
M L = F L x l ruotando verso destra . Allora
F L = M L : l = 24.000 kgm: 5 m = 4.800 kg.

(Nota: in questo calcolo non viene presa in considerazione la sicurezza del ribaltamento).



Ingranaggio comando pala gommata (1)  Kran_Lastkurve_Aufgabe

Ingranaggio comando pala gommata (1)  Lastkurve_eines_Turmkrans

Dispositivi di sicurezza su gru a torre
Compito dei dispositivi di sicurezza è quello di evitare errori di funzionamento e quindi di prevenire il rischio di incidenti gravi. I finecorsa e i limitatori di forza sono tali dispositivi di sicurezza.
I finecorsa rallentano un movimento davanti ai finecorsa meccanici.
I limitatori di forza (limitatore di carico, limitatore di coppia) impediscono i movimenti quando il carico da sollevare porta la gru ai limiti della sua portata. La curva di carico serve come base per i limitatori di coppia.


Statica delle capriate (1)

Ingranaggio comando pala gommata (1)  Statik-fachwerke1

Le torri della gru e i bracci della gru sono capriate realizzate con aste profilate. Offrono il vantaggio di una quantità minima di materiale con la massima stabilità. Come si determinano le forze della barra in un framework?

Forze del personale in strutture a graticcio
Le torri delle gru e i bracci delle gru sono progettati come capriate, cioè come strutture portanti costituite da barre profilate, come sono anche note da capriate o ponti. A causa del minimo utilizzo di materiali, hanno il vantaggio di essere di peso ridotto.

Ingranaggio comando pala gommata (1)  Bezeichnungen_am_Fachwerk


Il quadro più semplice è costituito da una struttura triangolare con le barre 1, 2, 3 e i "nodi" (nodi) I, II, III, a cui possono essere collegate ulteriori barre. Un tale triangolo è una figura rigida. Le connessioni a barra, invece, i nodi, sono matematicamente considerate cerniere articolate.
In pratica, le barre sono spesso collegate rigidamente tra loro da fazzoletti saldati. È quindi possibile trasferire anche i momenti flettenti. Ma poiché questi sono insignificanti, vengono presi in considerazione nei calcoli della resistenza mediante una sollecitazione inferiore.

Forze di trazione o compressione nei tralicci
afro

Ingranaggio comando pala gommata (1)  Zweigelenkstab

Determiniamo graficamente l'entità delle forze di trazione o compressione che agiscono sulle barre quando vengono caricate. Le forze della barra sono forze interne, mentre il carico e le forze di supporto sono esterne. In questo sistema le barre, come le cosiddette barre a doppia cerniera, trasmettono solo forze di trazione o compressione pure, ma nessun momento flettente. Le forze esterne possono quindi essere attaccate ai nodi o lì ridotte.
Nelle aste a doppia cerniera, si verificano solo forze di trazione o compressione se l'asta viene caricata solo dalle forze nei giunti A e B. Se si rimuovono i cuscinetti A e B (si dice: l'asta è "liberata"), le forze devono essere tirate nella direzione dell'asta.
Per determinare le forze delle barre si utilizza il piano di Cremona , un processo di disegno (il prossimo ma un post ). Come sempre con le soluzioni grafiche per le attività statiche, è necessario un piano del sito realistico. Le barre sono designate con numeri arabi, i nodi con numeri romani in qualsiasi ordine.
Le misure 1, 4, 6 e 9 sono accordi superiori, 2, 11 e 10 sono accordi inferiori, 3, 5, 7 e 8 sono barre trasversali.

Fachwerk_Lageplan_und_Belastung.png
Ingranaggio comando pala gommata (1)  Fachwerk_Lageplan_und_Belastung


Ingranaggio comando pala gommata (1)  Fachwerk_Lageplan_und_Belastung_880



Ingranaggio comando pala gommata (1)  Berechnung_der_Stuetzkraefte


Si parte dalla seguente considerazione: se l'intero sistema (la struttura) deve essere in equilibrio, deve prevalere anche l'equilibrio in ogni nodo. Ogni nodo è il punto comune di applicazione delle forze dell'asta che agiscono su di esso. In un tale sistema centrale di forze, la direzione della forza è determinata dalla direzione dell'asta.

Quindi ritagliate ogni singolo nodo dalla struttura e disegnate il vostro angolo di forza chiuso per esso . La dimensione delle forze della barra può essere misurata in base alla scala di forza selezionata. Le forze trovate vengono utilizzate nell'angolo di forza successivo finché non si conoscono finalmente tutte le forze dell'asta.
Per prima cosa inizi da un nodo in cui agiscono solo due forze della barra sconosciute, ad es. B. con nodo I: Tracciamo in scala la forza di supporto verticale F A . Insieme alla forza della barra 1 e alla forza della barra 2, questo si traduce in un angolo di forza chiuso. Le direzioni delle forze della barra sono ottenute spostando parallelamente le linee di azione dal piano del sito nel piano delle forze. Il senso di direzione delle forze della barra è molto importante: Dal senso di aggirare l'angolo di forza chiuso (es. per il nodo I), si riconosce che la forza della barra 1 è diretta a sinistra, mentre 2 è diretta in basso a destra.

Le frecce vengono ora trasferite alla planimetria del sito direttamente accanto al nodo in esame, poiché la direzione delle forze delle barre è sempre relativa al nodo. Questo rende chiaro se si tratta di un tirante o di un tirante di compressione. Vale quanto segue: una freccia che punta al nodo significa pressione sul nodo, quindi c'è un'asta di pressione (asta 1); altrimenti l'asta (come l'asta 2) è un tirante.



Ingranaggio comando pala gommata (1)  Fachwerk_Kraftecke_880

scratch geek study



Si parte dalla seguente considerazione: se l'intero sistema (la struttura) deve essere in equilibrio, deve prevalere anche l'equilibrio in ogni nodo. Ogni nodo è il punto comune di applicazione delle forze dell'asta che agiscono su di esso. In un tale sistema centrale di forze, la direzione della forza è determinata dalla direzione dell'asta.

Quindi ritagliate ogni singolo nodo dalla struttura e disegnate il vostro angolo di forza chiuso per esso . La dimensione delle forze della barra può essere misurata in base alla scala di forza selezionata. Le forze trovate vengono utilizzate nell'angolo di forza successivo finché non si conoscono finalmente tutte le forze dell'asta.
Per prima cosa inizi da un nodo in cui agiscono solo due forze della barra sconosciute, ad es. B. con nodo I: Tracciamo in scala la forza di supporto verticale F A . Insieme alla forza della barra 1 e alla forza della barra 2, questo si traduce in un angolo di forza chiuso. Le direzioni delle forze della barra sono ottenute spostando parallelamente le linee di azione dal piano del sito nel piano delle forze. Il senso di direzione delle forze della barra è molto importante: Dal senso di aggirare l'angolo di forza chiuso (es. per il nodo I), si riconosce che la forza della barra 1 è diretta a sinistra, mentre 2 è diretta in basso a destra.

Le frecce vengono ora trasferite alla planimetria del sito direttamente accanto al nodo in esame, poiché la direzione delle forze delle barre è sempre relativa al nodo. Questo rende chiaro se si tratta di un tirante o di un tirante di compressione. Vale quanto segue: una freccia che punta al nodo significa pressione sul nodo, quindi c'è un'asta di pressione (asta 1); altrimenti l'asta (come l'asta 2) è un tirante.


Nel piano delle forze, le aste di trazione sono contrassegnate con un segno più, le aste di compressione con un segno meno.
Se l'asta 1 spinge il nodo I a sinistra (freccia a sinistra), l'altra estremità dell'asta spingerà il nodo II a destra (freccia a destra). Quindi puoi sempre disegnare due frecce opposte nella pianta del sito e avere così il senso di direzione della forza della barra all'altro incrocio. Ora puoi disegnare Krafteck II. Attenzione: la disattenzione durante la trasmissione delle frecce di direzione è una causa comune di errori!

In uno dei prossimi post determineremo le forze di staff con il piano CREMONA


Statica delle capriate (2)
Ingranaggio comando pala gommata (1)  Statica delle capriate (2)




Il Cremonaplan è una pratica sequenza del singolo angolo di forza disegnato nell'articolo "Statica delle strutture in legno e muratura (1)". La registrazione del Cremonaplan è preceduta dalla determinazione delle forze portanti, dal disegno della planimetria del sito e dal disegno dell'angolo di forza delle forze esterne.

SCHERMO

Determinare le forze dell'asta con il piano di Cremona
Nel piano delle forze ( statica delle strutture (1) ) puoi vedere che ogni forza dell'asta appare due volte perché la stessa asta è sempre connessa a due nodi. Il singolo angolo di forza mostrato qui di nuovo può essere combinato in un piano di forza globale - il piano di Cremona - in modo che ogni forza della barra si verifichi una sola volta. Quindi il piano cremonese non è altro che un pratico accostamento delle singole forze. Si ottiene semplicemente registrando le forze agenti su un nodo in un certo ordine (es. antiorario, cioè F A - 1 - 2 per il nodo I ) e mantenendo la stessa sequenza di forze per tutti i nodi successivi.

scratch scratch


Il Cremonaplan è preceduto dalla determinazione delle forze portanti, dal disegno della planimetria e dal disegno dell'angolo di forza delle forze esterne F A e F B , per cui le forze esterne sono allineate in modo da seguire uno un altro nel senso di rotazione selezionato durante la guida intorno alla struttura.


https://www.lehrerfreund.de/medien/tecXinha/Fachwerktraeger/Cremonaplan.png

Ingranaggio comando pala gommata (1)  Cremonaplan



Iniziamo con un nodo in cui agiscono solo due forze della barra sconosciute, ad es. B. Nodo I. Se il senso di rotazione è impostato a sinistra, dobbiamo collegare la forza della barra 1 alla punta della freccia di F A e chiudere l'angolo di forza nel punto iniziale di F A con la forza della barra 2 . Le direzioni delle forze della barra possono essere visualizzate nuovamente nella pianta del sito. Se si aggira l'angolo di forza così ottenuto, partendo da F A , si ottiene la direzione delle forze della barra, che è registrata dalle frecce nella planimetria (non dimenticare le frecce opposte all'altra estremità della barra) . Le frecce nel piano delle forze confonderebbero solo, le frecce bastano.

Ora prendi il nodo II, in corrispondenza del quale solo le due forze 3 e 4 sono ora sconosciute; Sappiamo già bar forza l. A partire da F 1 , la direzione della sequenza delle forze è: F 1 - 4 - 3 - 1. Dopo aver determinato nuovamente la direzione delle forze della barra e trasferito le frecce di conseguenza nella planimetria del sito, è possibile passare al nodo successivo . L'ordine dei nodi è arbitrario, ma puoi andare oltre solo in quei nodi in cui al massimo due forze sono sconosciute.



Ingranaggio comando pala gommata (1)  Kr__ftetabelle

Infine, inserisci la dimensione delle forze della barra (misurate) in una tabella delle forze, suddivisa in forze di trazione e compressione. Il piano di Cremona mostra oltre al diagramma delle forze delle forze dell'elemento interno l'angolo delle forze delle forze esterne, qui formate da F A - 1 - 2 e F B - 9 - 10.
(Nota: si deve ovviamente con una forza lavoro in scala purtroppo i disegni possono Un sito web non può essere disegnato in scala. Nell'originale, è stato utilizzato il KM 1 cm ≙ 500 N).


In sintesi, un piano di lavoro:
• Determinare le forze portanti
• Disegnare la planimetria del sito (in scala non troppo piccola)
• Disegnare l'angolo di forza esterno; aggiungi un angolo di forza interno, uno per ogni nodo; Qualsiasi sequenza di nodi
• Determinare la direzione delle forze della barra immediatamente dopo ogni
disegno dell'angolo di forza e contrassegnarle con frecce nella planimetria del sito • Immettere le controfrecce • Contrassegnare le
forze della barra con segni più o meno come
forze di trazione o compressione nel piano delle forze • Misurare le forze della barra e suddividerle nella tabella delle forze in base alla tensione e inserire le forze di compressione.
SCHERMO

afro

















Torna in alto Andare in basso
el magutt

el magutt


Messaggi : 9928
Data di iscrizione : 09.11.13
Età : 64
Località : leno lombardia brescia

Ingranaggio comando pala gommata (1)  Empty
MessaggioTitolo: Autobetoniera (betoniera)    Ingranaggio comando pala gommata (1)  Icon_minitimeVen Dic 24, 2021 6:14 pm

Autobetoniera (betoniera)

Il calcestruzzo trasportato nelle autobetoniere proviene da impianti di betonaggio stazionari. Durante la guida verso il cantiere, il tamburo mescola il calcestruzzo a bassa velocità.


Ingranaggio comando pala gommata (1)  Fahrmischer-betonmischer

Autobetoniera
Il calcestruzzo preconfezionato è uno dei materiali da costruzione più importanti. In Germania, circa 2.300 impianti producono circa 60 milioni di metri cubi all'anno. Il calcestruzzo preconfezionato viene portato in cantiere su richiesta da autobetoniere che viaggiano su tre-cinque assi e lavorato immediatamente.

Ingranaggio comando pala gommata (1)  Fahrmischer


I fusti delle autobetoniere contengono da 6 a 10 metri cubi di calcestruzzo.

Immagine: betoniera Liebherr ( CC BY-SA 3.0 )

Produzione di calcestruzzo preconfezionato
Il calcestruzzo trasportato nelle autobetoniere proviene da impianti di betonaggio stazionari. Questi mescolano gli inerti attraverso dispositivi di miscelazione obbligatori in cui le pale di miscelazione si muovono e mescolano ghiaia, sabbia e cemento. La successiva miscelazione durante la guida nel tamburo a rotazione lenta dovrebbe impedire la segregazione del calcestruzzo. Questa "agitazione" impedisce anche che il materiale si attacchi alla parete del tamburo. Il raggio d'azione di un'autobetoniera è di circa 20 km. Nella stagione calda, i tratti più lunghi diventano problematici perché il calcestruzzo può quindi impostare.

Le autobetoniere sono costituite da due gruppi base:

Ingranaggio comando pala gommata (1)  Betonmischer_gesamt



- Veicolo portante con telaio di base e
- Struttura del mescolatore con azionamento del tamburo. L'immagine mostra una vista d'insieme di un'autobetoniera. Gli assemblaggi più importanti sono il telaio di supporto formato da profili a U, il supporto del cuscinetto posteriore con il supporto dello scivolo di scarico e il supporto del cuscinetto anteriore con l'ingranaggio del tamburo montato su flangia e il cuscinetto del tamburo anteriore. I blocchi dei cuscinetti anteriore e posteriore sono fissati saldamente al telaio di supporto con i cosiddetti morsetti. Le staffe sono bulloni a U piegati a forma di U.

L'imbuto di riempimento svitabile è sospeso in un telaio tubolare sopra il blocco cuscinetto posteriore. Il tamburo di miscelazione è supportato da un robusto perno nella parte anteriore dell'ingranaggio del tamburo; posteriormente giace con un anello portante in due rulli di supporto. Lo scivolo girevole bloccabile è montato sul blocco del cuscinetto posteriore; può essere regolato in altezza tramite una manovella. Lo scivolo di scarico può essere esteso con canali aggiuntivi trasportati sul miscelatore.

Per l'approvvigionamento idrico è necessario un serbatoio d'acqua; si trova tra la cabina e il tamburo di miscelazione. A seconda della tipologia costruttiva, l'acqua sanitaria viene convogliata tramite una pompa idraulica flangiata al riduttore o tramite un'apposita linea di aria compressa. L'acqua trasportata è necessaria per pulire il tamburo di miscelazione e lo scivolo dopo lo svuotamento del calcestruzzo.

Spirali di miscelazione in acciaio resistente all'usura sono saldate nel tamburo di miscelazione. La pompa dell'acqua è flangiata all'ingranaggio del tamburo.

Una presa di forza dal camion aziona una pompa idraulica tramite un albero cardanico . Convoglia l'olio al motore idraulico, al quale è flangiato un riduttore epicicloidale . Ciò riduce l'elevata velocità del motore idraulico (circa 2000 1 / min) alla velocità del tamburo (20 giri al minuto e meno). L'albero cardanico colma il divario tra l'ingranaggio conduttore e la pompa miscelatrice.




Ingranaggio comando pala gommata (1)  Antrieb_der_Mischtommel

scratch
Torna in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato





Ingranaggio comando pala gommata (1)  Empty
MessaggioTitolo: Re: Ingranaggio comando pala gommata (1)    Ingranaggio comando pala gommata (1)  Icon_minitime

Torna in alto Andare in basso
 
Ingranaggio comando pala gommata (1)
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» JCB pala gommata
» caricatore gommato jcb
» pale caricatrici
» Pala gommata O&K L55
» UNC pala gommata ZTS UNC

Permessi in questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.
Camion per passione! :: In pausa... :: Garage-
Vai verso: